Arch Enemy – Stolen Life

E a distanza di un anno da quel War Eternal, album ‘d’esordio’ degli Arch Enemy con la nuova cantante Alissa White-Gluz, ecco propinarci questo EP, Stolen Life, fatto di alcune versioni demo del suddetto album, di alcune cover e della titletrack suonata per l’occasione dal mago della chitarra Jeff Loomis.

Attacca decisa proprio STOLEN LIFE, tùrbine di riff infernali del qui presente Jeff e una Alissa pronta a vomitarti addosso tutto il marcio del mondo che ci circonda. E adesso?

Inaspettata,come un fulmine a ciel sereno,ecco presentarsi SHADOW ON THE WALL, pezzo del grande Mike Olfield, in questo caso rifatta in stile decisamente heavy. Bella sorpresa.

E così come una sorpresa è stata la suddetta Shadow, ancora più sorprendente e questa successiva NITAD, cover del breve pezzo hardcore della band svedese Moderat Likvidation. Sarà… ma quanta emicrania.
E ancora avanti con le hardcore cover, nello specifico la veloce e violenta WHEN THE INNOCENT DIE dei sempre svedesi Anti-Cimex. Finalmente di altro stampo è NEVER FORGIVE,NEVER FORGET di War Eternal. Storia di tradimenti, chitarre supersoniche e una ritmica da cardiopalma.
Un missile.

La belva ruggisce ancora nella successiva demo di NO MORE REGRETS. Racconto di vita e delle sue scelte, giuste o sbagliate che siano. Nessun rimpianto. “No! No more regrets. What’s done is done – can’t be erased.
Know your regrets… savour the bitter aftertaste”.

Prova superlativa per Michael Amott e la sua ascia. Ancora da War Eternal, continuano le demo version.
Si parte con YOU WILL KNOW MY NAME. Apparenze e giudizi sbagliati. “There’s something inside me and I know it’s good, I’m not evil”. Apri gli occhi…
Si prosegue col monito di ON AND ON,pezzo tiratissimo, così come il conclusivo AS THE PAGES BURN. Il tempo che scorre e lava i ricordi. Ricordi che svaniscono come pagine in fiamme.

Non c’è nulla o comunque poco da aggiungere per descrivere questo lavoro. A parer mio pura opera di marketing nell’attesa del futuro nuovo album.

E comunque… quanto è difficile dimenticare Angela Gossow…

www.archenemy.net

Tracklist:
1. Stolen Life (2015 Version)
2. Shadow On The Wall
3. Nitad
4. When The Innocent Die
5. Never Forgive, Never Forget (2013 Demo)
6. No More Regrets (2013 Demo)
7. You Will Know My Name (2013 Demo)
8. On And On (2013 Demo)
9. As The Pages Burn (2013 Demo)

Band:
Alissa White-Gluz – voce
Michael Amott – chitarra
Jeff Loomis – chitarra
Sharlee D’angelo – basso
Daniel Erlandsson – batteria

 

Arch Enemy - Band 2015

Acquista su AMZAON

[amazon template=wishlist&asin=B00SC7PALC]

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com