Black Label Society – The Song Remains Not The Same

Entertainment One Music – Maggio 2011

Zakk Wylde e i suoi Black Label Society non finiranno mai di confondermi e infondere in me quella sana passione per il rock di un certo livello… Non contento dell’ottimo “Order of the Black”, pubblicato lo scorso agosto 2010, ecco alle stampe un nuovo lavoro della band dell’animalesco chitarrista americano: “The Song Remains Not The Same”…

Palese, nel titolo, il riferimento a una delle band storiche dell’hard rock e dell’hevy metal di sempre, i Led Zeppelin. Una passione del robusto axeman e non solo sua, vorrei aggiungere… E’ anche facile comprendere che non si tratta di un album con brani super nuovi, infatti anche il titolo ci dà una mano… Alcuni dei brani presenti sono ‘rivisitati’ in chiave acustica; “Overlord”, “Parade Of The Dead”, “Riders Of The Damned”, “Darkest Days” sono delle versioni più ‘soft’ di quelle presenti in “Order of the Black”. Non si pensi però che questi pezzi siano privi di quella potenza e forza che troviamo profonda nelle song dei Black Label Society. C’è tanto vigore da vendere anche se ci troviamo di fronte a versioni non elettrificate o distorte. Piuttosto, direi, momenti un po’ più intimi della band di Zakk Wylde, momenti più riflessivi e più personali e siamo già stati abituati alle cosidette ballad da parte del chitarrista barbuto… Gli altri brani presenti in questo magnifico lavoro sono song registrate durante le session del precedente lavoro e non inserite in esso. Momenti unici proposti al piano con accompagnamenti di violini e cori, la voce acida, profonda e passionale ed ovviamente la sei corde di Zakk che è sempre perfetta, precisa ed unica. Da segnalare anche la cover della band di Steve Winwood, Blind Faith, “Can’t Find My Way Home”, già magistrale nella sua versione originale e nelle varie cover e live (ascoltate quella con Steve Winwood ed Eric Clapton per avere un’idea di ciò che dico), che si rivela nella sua bellezza ancor di più nel solo di chitarra… ed inoltre la partecipazione in “Darkest Days” di John Rich, artista, compisitore e songwriter country… insomma c’è n’è per tutti i gusti…

Mr. Wylde non finirà mai di stupirmi. Adoro i Black Label Society e se siete amanti e fan della band e della buona musica perchè perdere “The Song Remains Not The Same”…

www.blacklabelsociety.com

Tracklist:
1. Overlord (Unplugged version)
2. Parade Of The Dead (Unplugged version)
3. Riders Of The Damned (Unplugged version)
4. Darkest Days (Unplugged version)
5. Juniors Eyes
6. Helpless
7. Bridge Over Troubled Water
8. Can’t Find My Way Home
9. Darkest Days (featuring John Rich)
10. The First Noel

Band:
Zakk Wylde – voce, chitarra, piano
Nick Catanese – chitarra
John “JD” DeServio – basso
Will Hunt – batteria

Articoli Correlati

About Francesco Amato 537 Articoli
Born to Lose, Live to Win | Rock'n'Roll is my life, so... long live rock'n'roll !!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com