Buon compleanno Ozzy! Ma ha rischiato di morire per una manicure…

Ozzy Osbourne compie oggi 3 dicembre 70 anni, probabilmente neanche lui avrebbe pensato di raggiungere questo traguardo, dopo una vita fatta di eccessi… ma ha rischiato la vita per una semplice manicure come da lui dichiarato al Daily:

“Sono stato in ospedale un paio di giorno e sono stato sottoposto a un intervento d’urgenza”,  ha detto. “Ricordo di essermi svegliato una mattina con Sharon che mi chiedeva: ‘Cazzo hai fatto alla mano?'”. “La cosa divertente è che i dottori hanno accertato che l’infezione l’ho contratta con una manicure”.  “Ma questo non mi impedirà di suonare nel Regno Unito a febbraio”.

Continua Ozzy:

“Poteva andare peggio. Potevo morire”, “Il medico mi ha detto: ‘Non so se si rende conto, signor Osbourne, questo che lei ha è un problema grave’, Sharon ha detto: ‘La smetti di scherzare?’ Così ho detto, ‘Beh, è ​​la mia mano. Ma erano tutti dannatamente seri. Lo intuivo dall linguaggio del corpo del medico. Se arriva con una faccia solenne, ‘Oh, ok. Il mio tempo è scaduto'”.

I medici hanno detto al rocker che l’infezione era penetrata nel suo sangue e che sarebbe potuto morire.

Ozzy Osbourne – vera e propria leggenda musicale che ha conquistato un posto nella Rock & Roll Hall of Fame e vinto di numerosi Grammy® Awards- ha annunciato le date europee del “NO MORE TOURS 2” (il titolo si riferisce al suo No More Tours del 1992). L’annuncio dell’iconica superstar fa seguito ai concerti in Nord America precedentemente comunicati che vedono Ozzy Osbourne esibirsi assieme ai suoi più stretti collaboratori ovvero Zakk Wylde (chitarra), Blasko (basso), Tommy Clufetos (batteria) e Adam Wakeman (tastiere).

La data italiana
1 marzo Casalecchio di Reno (Bo), Unipol Arena

Il tour partirà dall’Irlanda con uno show a Dublino il 30 gennaio e toccherà anche la Gran Bretagna (con un concerto alla O2 Arena), Germania, Svezia e Svizzera, prima di concludersi a Barcellona il 3 marzo. I Judas Priest accompagneranno Ozzy e saranno gli special guest del tour.
Quest’estate OZZY si è esibito in festival europei importantissimi, con concerti al Download UK, Parigi e Madrid, al Firenze Rocks, Copenhell, Grasspop Metal Meeting e al Sweden Rock Festival.

“Sono onorato di aver avuto due carriere musicali di successo” – ha affermato Ozzy Osbourne – “considero questo mio ultimo tour come una grande celebrazione per i miei fan e per tutti coloro che hanno amato la mia musica nel corso di queste cinque decadi”. In questo suo ultimo tour mondiale, OSBOURNE celebrerà oltre cinque decadi trascorsi sulla scena musicale come artista solista e come frontman dei Black Sabbath, che hanno fatto tappa in Europa nel 2017 con un tour d’addio. Questa nuova tournée che durerà fino al 2020 e porterà OZZY in giro per il globo sarà l’ultimo tour mondiale dell’artista, che continuerà invece ad esibirsi in futuro solo in pochi show selezionati.
Durante la sua carriera leggendaria, OZZY ha venduto oltre 100 milioni di dischi in tutto il mondo.

Biglietti e pacchetti vip disponibili su 

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com