Concerti

Mag
1
Mer
NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS @ roma, piazza San Giovanni
Mag 1@14:00

Quella del Concertone a Roma per la festa dei Lavoratori sarà la prima apparizione italiana del 2019 di Noel Gallagher’s High Flying Birds e sarà seguita poi, nel mese di luglio, da due altri concerti nello stivale: lunedì 8 al Pistoia Blues Festival (Piazza Duomo) e martedì 9 al festival Arte&Musica di Mantova (Piazza Sordello).

Subito dopo la pubblicazione del terzo disco “Who Built The Moon?”, i NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS sono tornati ad esibirsi dal vivo portando, sui palchi di tutto il mondo, una selezione delle canzoni scritte e pubblicate da Noel nelle ultime tre decadi, con una band composta da 11 elementi.

Promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany, il Concerto del Primo Maggio di Roma è uno degli appuntamenti più seguiti del panorama musicale nazionale, una lunga maratona di musica dal vivo che viene trasmessa ogni anno, in diretta da Piazza San Giovanni in Laterano da RAI 3 e Radio2.

La direzione artistica del CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO di ROMA è curata da Massimo Bonelli, che è anche l’organizzatore generale dell’evento.

NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS si aggiungono quindi al Cartellone Artistico del più grande e storico Concerto gratuito d’Europa che vede già confermati in LINE UP anche (in ordine alfabetico):

 

CARL BRAVE

DANIELE SILVESTRI

EX-OTAGO

GHALI

GHEMON

LA MUNICIPÀL

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA

MOTTA

NEGRITA

NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS

PINGUINI TATTICI NUCLEARI

SUBSONICA

Nei prossimi giorni saranno annunciati gli altri tanti nomi degli artisti che comporranno il Cast 2019, che verrà poi presentato ufficialmente durante la conferenza stampa che si terrà presso le sedi Rai, nei giorni a ridosso dell’evento.

www.primomaggio.net – www.facebook.com/primomaggioroma www.instagram.com/primomaggioroma

 

 

 

L’ex chitarrista degli Oasis di nuovo in Italia, i Noel Gallagher’s High Flying Birds saranno protagonisti di una nuova serie di concerti a lugliolunedì 8 al Pistoia Blues Festival (Piazza Duomo) e martedì 9 al festival Arte&Musica di Mantova (Piazza Sordello). 

I biglietti per entrambe le date saranno disponibili per l’acquisto a partire dalle ore 10.00 di lunedì 11 marzo su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Subito dopo la pubblicazione del terzo disco Who Built The Moon?, i Noel Gallagher’s High Flying Birds sono tornati on the road con concerti in tutto il mondo, portando sul palco una selezione delle canzoni scritte e pubblicate da Noel nelle ultime tre decadi e accompagnandosi da una band composta da 11 elementi.

L’albumuscito nel 2017 su etichetta Sour Mash Recordsha debuttato alla posizione numero 1 in Gran Bretagna, segnando un record importante ovvero quello di essere il 10° album di Noel a raggiungere la prima posizione in classifica.

Noel Gallagher è uno degli artisti inglesi più amati, nonché uno degli autori più talentuosi da 25 anni a questa parte. Nel 2018 ha trionfato ai prestigiosi Q Awards per il suo ‘contributo alla Musica’ e come ‘Best Solo Artist’. L’artista ha ricevuto, inoltre, un Ivor Novello Award come ‘Outstanding Song Collection’ nel 2013, l’NME Godlike Genius Award nel 2012 e il Q Icon Award.

Il calendario completo con tutte le date dei concerti dei Noel Gallagher’s High Flying Birds è disponibile su www.noelgallagher.com

NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS

08/07/19 Pistoia, Piazza Duomo – Pistoia Blues Festival

 

09/07/19 Mantova, Piazza Sordello – Mantova Arte e Musica 2019
Biglietti: PIT 1 € 50,00 + prev. / PIT 2 € 40,00 + prev. info su www.shiningproduction.com

 

 

Per maggiori informazioni riguardo le date italiane:  www.livenation.it 

Mag
3
Ven
THE LILLINGTONS @ ROCK TOWN | CORDENONS (PN)
Mag 3@19:30

Più di vent’anni passati a difendere la bandiera del punk rock. I The Lillingtons, una delle band più stimate del panorama underground, torneranno presto in Italia. Venerdì 3 maggio 2019 il Rock Towndi Cordenons (PN) ospiterà infatti il ritorno della band americana nel nostro Paese per un’unica data.

Una storia fatta di alti e bassi quella dei The Lillingtons, che inizia nel lontano 1996 con un album pop punk autoprodotto, Shit Out of Luck, dove Kody Templeman (voce e chitarra), Zack Rawhauser (chitarra), Cory Laurence (basso) e Tim O’Hara aka Timmy V (batteria) sfogano le proprie turbe sentimentali tipicamente adolescenziali.

Negli anni successivi i The Lillingtons continuano il proprio percorso ispirandosi a gruppi come The Ramones e Screeching Weasel finché pubblicano per Lookout Records Death by Television, definito da Fat Mike dei NOFX “the best pop-punk album of all time”. La band inizia ad acquisire fan e a farsi un nome nella scena underground e pubblica un terzo album nel 2001, The Backchannel Broadcast.

Nonostante alcune rotture e reunion, la band pubblica The Too Late Show nel 2006, ma la continuità del progetto iniziato dieci anni prima è minata dai numerosi impegni che ogni membro del gruppo porta avanti per conto proprio. Nel 2017, a dieci anni dall’ultima pubblicazione discografica, la band ha finalmente dato alla luce Stella Sapiente con Fat Wreck Chords, un disco particolarmente atteso che segna il ritorno alla forma per il quartetto del Wyoming, salutato da una rinnovata schiera di fan pronti a muoversi sotto il palco degli elettrizzanti concerti del gruppo.

Ecco i dettagli della data:

THE LILLINGTONS
3 maggio 2019 | Rock Town | Cordenons (PN)
Ingresso gratuito

Millencolin + guest @ LIVE CLUB TREZZO SULL’ADDA (MI)
Mag 3@20:00

Scrivono da più di venticinque anni la storia del punk contemporaneo. I Millencolin tornano in Italia con un album tutto nuovo in uscita. Due gli appuntamenti confermati: venerdì 3 maggio la band sarà di scena al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI), mentre sabato 4 maggio il gruppo salirà sul palco del Vidia Club di Cesena.

Il successo dei Millencolin ha dimostrato come la scena skate punk non fosse una prerogativa esclusivamente americana. Dalla Svezia con furore, si sono fatti conoscere ovunque come i capifila del genere, esploso a livello mondiale negli anni ’90. La band ha prodotto ben otto album in studio, tra cui ricordiamo Life on a Plate e For Monkeys, che hanno proiettato il gruppo al di fuori dei confini svedesi, e poi Pennybridge Pioneers che ha sfornato singoli quali Penguins and Polar Bears, Fox e No Cigar, cantate a squarciagola da milioni di angry kids.

Ora la band si prepara a pubblicare il suo nono lavoro in studio. Intitolato SOS, l’album uscirà il 15 febbraio 2019 su Epitaph Records, etichetta che è l’incarnazione stessa del punk rock, cementando un sodalizio che dura fin dai tempi di Life on a PlateSOS è stato registrato presso gli studi della band, i Soundlab Studios di Örebro, ed è stato mixato da Jens Bogren presso i Fascination Street Studios. L’album è prodotto dal cantante/bassista Nikola Sarcevic e dal chitarrista Mathias Färm mentre l’artwork è stato curato dal chitarrista Erik Ohlsson, in pieno stile DIY.

Ecco i dettagli delle date:

 

MILLENCOLIN

+ special guest

3 MAGGIO 2019 | LIVE CLUB | TREZZO SULL’ADDA (MI)

Ingresso in prevendita: 22,00€ + d.d.p.

Ingresso in cassa: 25,00€
Prevendite disponibili sul circuito Mailticket e Ticketone a partire dalle ore 10:00 di lunedì 26 novembre.

4 MAGGIO 2019 | VIDIA CLUB | CESENA

Ingresso in prevendita: 22,00€ + d.d.p.

Ingresso in cassa: 25,00€
Prevendite disponibili su vidiaclub.com e sul circuito Ticketone a partire dalle ore 10:00 di lunedì 26 novembre.

 

 I Millencolin hanno già pubblicato il primo singolo tratto da SOS, che è anche il brano che dà il titolo all’album.

Mag
4
Sab
Millencolin + guest @ Vidia Cesena
Mag 4@20:00

Scrivono da più di venticinque anni la storia del punk contemporaneo. I Millencolin tornano in Italia con un album tutto nuovo in uscita. Due gli appuntamenti confermati: venerdì 3 maggio la band sarà di scena al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI), mentre sabato 4 maggio il gruppo salirà sul palco del Vidia Club di Cesena.

Il successo dei Millencolin ha dimostrato come la scena skate punk non fosse una prerogativa esclusivamente americana. Dalla Svezia con furore, si sono fatti conoscere ovunque come i capifila del genere, esploso a livello mondiale negli anni ’90. La band ha prodotto ben otto album in studio, tra cui ricordiamo Life on a Plate e For Monkeys, che hanno proiettato il gruppo al di fuori dei confini svedesi, e poi Pennybridge Pioneers che ha sfornato singoli quali Penguins and Polar Bears, Fox e No Cigar, cantate a squarciagola da milioni di angry kids.

Ora la band si prepara a pubblicare il suo nono lavoro in studio. Intitolato SOS, l’album uscirà il 15 febbraio 2019 su Epitaph Records, etichetta che è l’incarnazione stessa del punk rock, cementando un sodalizio che dura fin dai tempi di Life on a PlateSOS è stato registrato presso gli studi della band, i Soundlab Studios di Örebro, ed è stato mixato da Jens Bogren presso i Fascination Street Studios. L’album è prodotto dal cantante/bassista Nikola Sarcevic e dal chitarrista Mathias Färm mentre l’artwork è stato curato dal chitarrista Erik Ohlsson, in pieno stile DIY.

Ecco i dettagli delle date:

 

MILLENCOLIN

+ special guest

3 MAGGIO 2019 | LIVE CLUB | TREZZO SULL’ADDA (MI)

Ingresso in prevendita: 22,00€ + d.d.p.

Ingresso in cassa: 25,00€
Prevendite disponibili sul circuito Mailticket e Ticketone a partire dalle ore 10:00 di lunedì 26 novembre.

4 MAGGIO 2019 | VIDIA CLUB | CESENA

Ingresso in prevendita: 22,00€ + d.d.p.

Ingresso in cassa: 25,00€
Prevendite disponibili su vidiaclub.com e sul circuito Ticketone a partire dalle ore 10:00 di lunedì 26 novembre.

 

 I Millencolin hanno già pubblicato il primo singolo tratto da SOS, che è anche il brano che dà il titolo all’album.

Mag
11
Sab
SATANIC SURFERS @ Venezia Hardcore Fest | CS Rivolta, Marghera (VE)
Mag 11@17:30

Dopo le tre date del 2018, i Satanic Surfers si apprestano a tornare in Italia per un’occasione decisamente particolare. La band sarà infatti headliner dell’edizione 2019 del Venezia Hardcore Fest, il festival di culto che raccoglie il gotha della scena hardcore italiana ed europea. L’appuntamento è per sabato 11 maggio 2019 al CS Rivolta di Marghera (VE).

surfisti del punk rock svedese rientrano nell’olimpo delle band di questo genere che hanno trovato il grande successo a partire dagli anni ’90, durante il periodo d’oro del punk revival. Insieme a Refused e Millencolin, la band ha fatto conoscere il sound scandinavo in tutto il mondo, esplodendo anche al di fuori dei confini svedesi con tour in Europa, Canada, Giappone e Brasile. Cresciuti a suon di SNFU, Misfits e Descendents, i Satanic Surfers omaggiano con il proprio nome due dei propri artisti preferiti: i Misfits e gli Hard-Ons. L’aggettivo “Satanic” è ovviamente riferito a Glenn Danzig, mentre “Surfers” è un tributo alla surf-punk attitude degli Hard-Ons.

La band ha pubblicato il proprio ultimo album, Back from Hell, il 13 aprile 2018 su Mondo Macabre Records. L’attesa per il disco, che era la prima uscita in studio dopo la reunion del 2014 e arrivava a 13 anni di distanza dal precedente Taste the Poison, è stata ampiamente ripagata. Fan e critica hanno unanimemente riconosciuto come non solo il gruppo non abbia perso un’oncia della grinta pre-reunion, ma abbia anche sfornato un disco di grande integrità morale e artistica, senza cadere nella trappola compromettersi perseguendo un sound più commerciale e appetibile.

Lo show al Venezia Hardcore Fest sarà quindi la primissima occasione per tutti i fan italiani di ascoltare i nuovi pezzi dal vivo dopo la loro uscita, e la carica di energia che la band sprigiona ad ogni live saprà elettrizzare il pubblico del festival nella sua giornata conclusiva e principale.

Ecco i dettagli della data:

SATANIC SURFERS
Unica data italiana
11 maggio 2019 | Venezia Hardcore Fest | CS Rivolta, Marghera (VE)
Ingresso in cassa: 15,00€

 

Mag
14
Mar
ANTI-FLAG @ HT FACTORY | SEREGNO (MB)
Mag 14@20:30

It’s the American attraction! Dopo gli show della scorsa estate, gli Anti-Flag sono pronti a tornare nel nostro Paese per una data all’HT Factory di Seregno (MB). L’appuntamento è per martedì 14 maggio 2019 per un tiratissimo concerto all’insegna di un po’ di sano punk rock.

Con più di vent’anni di carriera musicale alle spalle, dieci album in studio e svariati tour mondiali con band come Rage Against the Machine, Sick of It All, The Offspring e Rancid, gli Anti-Flag continuano instancabilmente a risvegliare gli animi del pubblico attraverso la loro musica. Diretti e taglienti, hanno dato voce negli anni a cause politiche, sociali e umanitarie rilevanti, collaborando con organizzazioni come PETA, Amnesty International, Sea Shepherd e Greenpeace.

Le loro performance dal vivo sono il loro cavallo di battaglia; il loro impegno e la voglia di cambiare il mondo si trasmette infatti in tutta la carica delle loro esibizioni: bagni di folla ed energia da vendere, sanno tenere il pubblico con gli occhi puntati sul palco e i pugni rigorosamente rivolti verso il cielo. Il quartetto di Pittsburgh (Pennsylvania), incarna uno spirito punk senza tempo che ancora oggi ha voce per dire la sua, in particolar modo dopo il risultato delle elezioni presidenziali americane del 2016.

L’ultimo album della band, American Fall, è uscito a fine 2017 su Spinefarm Records sulle ali del successo del singolo American Attraction, che dalla sua pubblicazione è continuamente la canzone più ascoltata degli Anti-Flag su tutte le piattaforme di streaming. Fortemente influenzato dai recenti sviluppi della politica americana, il disco ci ha comunque presentato una band che non ha perso la voglia di rinnovare il proprio sound.

“È un periodo in cui c’è un focus maggiore sulla politica, per ovvie ragioni. Quando questo accade, anche noi come band riceviamo un’attenzione maggiore. Essendo il nostro decimo album, volevamo essere sicuri che fosse coerente con quello che siamo. Allo stesso tempo, ‘London Calling’ è il mio disco preferito dei The Clash perché è stato rischioso. Da quando i The Clash hanno iniziato a essere sotto gli occhi di tutti, non hanno puntato sul sicuro. Abbiamo voluto spingerci anche noi oltre il limite, in un momento in cui avevamo gli occhi puntati addosso”, ha dichiarato il bassista Chris #2.

Ecco i dettagli della data:

ANTI-FLAG
+ special guest
14 maggio 2019 | HT Factory | Seregno (MB)
Ingresso: 18€ (no prevendita)

Mag
19
Dom
BLACK TUSK  @ Circolo Arci Mazcal, Savigliano (CN)
Mag 19@20:00–21:00

BLACK TUSK hanno annunciato un tour Europeo. La band sarà in tournée a sostegno del loro ultimo lavoro, “T.C.B.T.”, rilasciato nel mese di agosto 2018.

Quattro le date in Italia:

19/05/19 – Circolo Arci Mazcal, Savigliano (CN)
21/05/19 – Evol Live, Roma
22/05/19 – Freakout Club, Bologna
23/05/19 – Spazio Ligera, Milano

Mag
21
Mar
BLACK TUSK  @ Evol Live, Roma
Mag 21@20:00–21:00

BLACK TUSK hanno annunciato un tour Europeo. La band sarà in tournée a sostegno del loro ultimo lavoro, “T.C.B.T.”, rilasciato nel mese di agosto 2018.

Quattro le date in Italia:

19/05/19 – Circolo Arci Mazcal, Savigliano (CN)
21/05/19 – Evol Live, Roma
22/05/19 – Freakout Club, Bologna
23/05/19 – Spazio Ligera, Milano

Mag
22
Mer
BLACK TUSK  @ Freakout Club, Bologna
Mag 22@20:00–21:00

BLACK TUSK hanno annunciato un tour Europeo. La band sarà in tournée a sostegno del loro ultimo lavoro, “T.C.B.T.”, rilasciato nel mese di agosto 2018.

Quattro le date in Italia:

19/05/19 – Circolo Arci Mazcal, Savigliano (CN)
21/05/19 – Evol Live, Roma
22/05/19 – Freakout Club, Bologna
23/05/19 – Spazio Ligera, Milano

Mag
23
Gio
BLACK TUSK  @ Spazio Ligera, Milano
Mag 23@20:00–21:00

BLACK TUSK hanno annunciato un tour Europeo. La band sarà in tournée a sostegno del loro ultimo lavoro, “T.C.B.T.”, rilasciato nel mese di agosto 2018.

Quattro le date in Italia:

19/05/19 – Circolo Arci Mazcal, Savigliano (CN)
21/05/19 – Evol Live, Roma
22/05/19 – Freakout Club, Bologna
23/05/19 – Spazio Ligera, Milano

Mag
25
Sab
 The Struts @ Vox club - Modena
Mag 25@20:00

Dopo il sold-out ai Magazzini Generali di Milano, The Struts tornano in Italia con due grandi nuovi concerti: il 25 maggio al VOX Club di Nonantola (Modena) e il 26 all’Orion di Roma (Ciampino).

 

I biglietti per entrambi gli show saranno disponibili dalle ore 10.00 di mercoledì 27 marzo su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

The Struts sono un gruppo rock inglese formato da Luke Spiller  (vocals), Adam  Slack  (chitarra), Jed  Elliott  (basso)  e Gethin  Davies  (batteria) .
In soli pochi anni, The Struts sono stati felicemente accolti dalle più grandi icone della music rock-and-roll mondiale. Oltre ad essere stati opening act di gruppi quali Rolling Stones, The Who e Guns ‘N’ Roses, the Struts sono stati scelti da Mötley Crüe come supporter dei loro ultimi concerti.
Dave Grohl li ha definiti addirittura ‘la miglior band di apertura’ che i Foo Fighters abbiano mai avuto.

 

Dopo aver rilasciato il loro album di debutto nel 2016 intitolato Everybody Wants, il gruppo ha pubblicato Young&Dangerous, che li ha consolidati come una delle migliori rock band contemporanee.

Con la realizzazione di questo progetto, The Struts concretizzano un’altra delle loro ambizioni più alte come band: “una delle cose che desideriamo fare con la nostra musica è ispirare le nuove generazioni ad imbracciare nuovamente una chitarra” – racconta Spiller -“viviamo in un’epoca in cui l’hip-hop e la musica dance predominano ed è una bella cosa, ma desideriamo ricordare a tutti che esiste anche altro. Questo album è il nostro modo di dire che se ti senti spesso fuori posto, puoi sempre tirar fuori una chitarra elettrica e trovare il modo di usarla”.

 

THE STRUTS
25 maggio 2019 – Vox Club – Nonantola (MO)
26 maggio 2019 – Orion – Roma (Ciampino)

I biglietti per entrambi gli show saranno disponibili dalle ore 10.00 di mercoledì 27 marzo su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Mag
26
Dom
 The Struts @ Orion - Roma (Ciampino)
Mag 26@20:00

Dopo il sold-out ai Magazzini Generali di Milano, The Struts tornano in Italia con due grandi nuovi concerti: il 25 maggio al VOX Club di Nonantola (Modena) e il 26 all’Orion di Roma (Ciampino).

 

I biglietti per entrambi gli show saranno disponibili dalle ore 10.00 di mercoledì 27 marzo su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

The Struts sono un gruppo rock inglese formato da Luke Spiller  (vocals), Adam  Slack  (chitarra), Jed  Elliott  (basso)  e Gethin  Davies  (batteria) .
In soli pochi anni, The Struts sono stati felicemente accolti dalle più grandi icone della music rock-and-roll mondiale. Oltre ad essere stati opening act di gruppi quali Rolling Stones, The Who e Guns ‘N’ Roses, the Struts sono stati scelti da Mötley Crüe come supporter dei loro ultimi concerti.
Dave Grohl li ha definiti addirittura ‘la miglior band di apertura’ che i Foo Fighters abbiano mai avuto.

 

Dopo aver rilasciato il loro album di debutto nel 2016 intitolato Everybody Wants, il gruppo ha pubblicato Young&Dangerous, che li ha consolidati come una delle migliori rock band contemporanee.

Con la realizzazione di questo progetto, The Struts concretizzano un’altra delle loro ambizioni più alte come band: “una delle cose che desideriamo fare con la nostra musica è ispirare le nuove generazioni ad imbracciare nuovamente una chitarra” – racconta Spiller -“viviamo in un’epoca in cui l’hip-hop e la musica dance predominano ed è una bella cosa, ma desideriamo ricordare a tutti che esiste anche altro. Questo album è il nostro modo di dire che se ti senti spesso fuori posto, puoi sempre tirar fuori una chitarra elettrica e trovare il modo di usarla”.

 

THE STRUTS
25 maggio 2019 – Vox Club – Nonantola (MO)
26 maggio 2019 – Orion – Roma (Ciampino)

I biglietti per entrambi gli show saranno disponibili dalle ore 10.00 di mercoledì 27 marzo su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Giu
8
Sab
Liam Gallagher @ Medimex - Taranto
Giu 8@21:00
Confermate pochi minuti fa, nella conferenza stampa di presentazione dell’evento, le indiscrezioni che circolavano da circa tre settimane in merito alla partecipazione dell’ex Oasis Liam Gallagher alla nuova edizione del festival Medimex, in programma a Taranto a giugno. Il cantautore si esibirà nella città dei due mari sabato 8 giugno.
Il 7 giugno arriveranno anche gli Editors e i Cigarettes After Sex, mentre domenica 9 giugno (ma era già noto) sarà il turno della diva americana Patti Smith.È quanto annunciato questa mattina in una conferenza stampa durante la quale sono intervenuti Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia, Loredana Capone, Assessore Industria Turistica e Culturale Regione Puglia, Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, Marco Giannotta, Vice Presidente Teatro Pubblico Pugliese, Cesare Veronico, coordinatore Puglia Sounds/Medimex e Federico Sannella, Birra Raffo.

I biglietti per i live saranno disponibili dalle 12 del 27 marzo 2019. Anche quest’anno il Medimex propone dei prezzi accessibili a tutti: 15 euro per venerdì 7, 25 euro per sabato 8, 15 euro per domenica 9 e abbonamento alle tre serate 45 euro.

 

Cigarettes After Sex, Editors, Liam Gallagher e Patti Smith per l’International Festival & Music Conference in programma dal 5 al 9 giugno

Prevendita attiva circuito vivaticket dalle ore 12.00 del 27 marzo.

Aggiornamento: link prevendite su circuito vivaticket

7 giugno: EDITORS e Cigarettes After Sex

8 giugno: LIAM GALLAGHER

9 giugno: PATTI SMITH

7-8-9 giugno: abbonamento

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, torna a Taranto il Medimex, International Festival & Music Conference organizzato da Puglia Sounds, il progetto della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese. Dal 5 al 9 giugno sono in programma quattro giorni di musica con star internazionali, una mostra su Woodstock e altre esposizioni, incontri con gli artisti, importanti spazi di confronto professionale sulle opportunità del mercato mondiale, attività di formazione, cinema e molte altre attività.

Di assoluto prestigio il programma del main stage sul palco del Lungomare Vittorio Emanuele III:
venerdì 7 giugno doppio appuntamento con gli americani Cigarettes After Sex, gruppo di punta dell’ambient pop di stanza a New York e i britannici Editors, una delle realtà di maggior successo del moderno wave-rock; sabato 8 giugno Liam Gallagher dell’ex frontman degli Oasis, figura di riferimento del brit-pop in procinto di pubblicare il suo secondo album da solista dopo As You Were. Completa il quadro degli headliner, domenica 9 giugno, Patti Smith che, come annunciato, celebrerà in esclusiva per il Medimex i quarant’anni dei leggendari concerti di Bologna e Firenze del 1979 che, con l’artista americana sancirono il ritorno in Italia dei grandi raduni rock dopo la «stagione degli incidenti». La prevendita dei biglietti per le tre serate è attiva dalle ore 12.00 di mercoledì 27 marzo sul circuito vivaticket. Anche quest’anno il Medimex propone dei prezzi accessibili a tutti: 15 euro per venerdì 7, 25 euro per sabato 8, 15 euro per domenica 9 e abbonamento alle tre serate 45 euro.

Gli altri concerti del Medimex saranno programmati attraverso una call pubblica, disponibile sul sito www.medimex.it, rivolta ad operatori nazionali e regionali, i quali potranno proporre live sia per le esibizioni prima degli headliner sul mainstage che per il palco di Villa Peripato, dove quest’anno si terranno anche concerti. La selezione prevede una quota riservata alle esibizioni degli artisti pugliesi.

Il Medimex, inoltre, rinnova la partnership con Birra Raffo, storico brand da 100 anni legato a doppio filo alla storia e all’identità della città dei due mari, anche quest’anno main sponsor della manifestazione. Nelle prossime settimane verrà annunciato il programma completo, che prevede anche incontri d’autore con i protagonisti della musica italiana, attività professionali e di networking rivolte ad artisti e operatori musicali regionali e nazionali, scuole di musica, dj set, mostre, il Medimex Music Market, proiezioni, attività collaterali e una finestra sul cinquantennale di Woodstock, il festival americano che nel 1969 segnò la stagione dei grandi raduni rock, negli anni successivi scomparsi in Italia per motivi di ordine pubblico e ripresi soltanto nel 1979 proprio con i memorabili concerti di Patti Smith a Bologna e Firenze.

Il Medimex a Taranto sarà preceduto dell’edizione Spring in programma a Foggia, dall’11 al 14 aprile, con ospiti Renzo Arbore, coordinatore di un progetto speciale – ingresso gratuito – che vede coinvolti i jazzisti Enrico Rava, Dado Moroni, Rosario Bonaccorso, Roberto Gatto, Stefano Di Battista, Enrico Zanisi e la cantante Nicky Nicolai, il musicista britannico Bryan Ferry, fondatore dei Roxy Music, atteso nel capoluogo dauno per l’unica data italiana – ingresso gratuito – del suo tour mondiale, e la fotografa Pattie Boyd, straordinaria testimone degli anni della Swingin’ London che presenterà una mostra sui Beatles.
Info www.medimex.it.

Medimex è un progetto Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del Fondo di Sviluppo e di Coesione 2014-2020 – Patto per la Puglia Area di Intervento IV “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali. www.pugliasounds.it.

 

Giu
11
Mar
Patti Smith – Words and Music @ Teatro Romano - Verona
Giu 11@21:00

PATTI SMITH
Words and Music

“Posso far brillare la mia stessa luce e l’oscurità va altrettanto bene”. Accompagnata da Tony Shanahan al pianoforte e chitarra, la “sacerdotessa del rock” propone uno speciale concerto-reading con alcune delle sue più famose canzoni e dei versi più amati. Un intimo viaggio surrealista, beat e rimbaudiano in cui si compenetrano le diverse anime dell’icona newyorkese, che ha esplorato il mondo e lo spirito umano in tutte le sue molteplici forme d’arte.
Acclamata e discussa, irriverente e idealista, Patti Smith è tra gli autentici miti del rock che hanno attraversato le generazioni, riconosciuta tra gli artisti più carismatici e influenti della storia contemporanea.

Giu
17
Lun
Eddie Vedder, Glen Hansard @ Collisioni Festival - Barolo
Giu 17@21:00

Ritorna anche nel 2019 Collisioni Festival, annuale rassegna che si svolge a Barolo (Cuneo) e che raggruppa in un unico cartellone appuntamenti live, incontri e iniziative di varia natura. Tra i primi artisti confermati ci sono Liam Gallagher, Maneskin, Thirty Seconds To Mars, Macklemore e Thom Yorke. Tutte le informazioni sul sito ufficiale dalle manifestazione.

Collisioni Festival 2019, il programma dei concerti
17 giugno: Eddie Vedder, Glen Hansard
04 luglio: Liam Gallagher
05 luglio: Max Gazzè – Carl Brave
06 luglio: Maneskin + Salmo
07 luglio: Thirty Seconds To Mars
10 luglio: Macklemore
13 luglio: Calcutta
16 luglio: Thom Yorke

 

Giu
19
Mer
DROPKICK MURPHYS + THE INTERRUPTERS @ SHERWOOD FESTIVAL | PADOVA
Giu 19@18:30

Fisarmoniche, cornamuse… riff di chitarra e rullate punk rock. Solo alcune delle caratteristiche di un live dei Dropkick Murphys. La band del Massachusetts è pronta a fare il suo ritorno in Italia per un’unica, scatenata data: l’appuntamento è per mercoledì 19 giugno 2019 allo Sherwood Festival di Padova, presso il Park Nord Stadio Euganeo, con la partecipazione di guest straordinari come i The Interrupters e i The Creepshow.

Abbiamo visto i Dropkick Murphys all’opera l’ultima volta sul palco del Bay Fest 2018, di cui sono stati headliner: il gruppo di Boston si conferma quindi band dei grandi eventi, capace di far ballare, commuovere e cantare a squarciagola migliaia di persone con l’allegria e la potenza della propria musica. La band sarà in Europa per continuare la promozione dell’ultimo lavoro discografico 11 Short Stories of Pain & Glory, uscito nel 2017 sull’etichetta Born & Bred Records fondata dai membri stessi. Il disco è finito dritto nella top 10 delle classifiche di vendita americane di Billboard, confermando il gruppo come leader indiscusso del movimento Celtic punk mondiale.

Da hit senza tempo come I’m Shipping Up to Boston alle recenti canzoni come Rose Tattoo diventate subito dei nuovi classici, i Dropkick Murphys non hanno mai perso la capacità di rinnovarsi, crescere, ma soprattutto divertire e divertirsi. Il concerto di Padova sarà l’occasione dell’estate per tutti gli amanti della festa a ritmo di grande musica.

Attesissimi in Italia grazie a una popolarità in crescita esponenziale, prima dei Dropkick saliranno sul palco i The Interrupters. Il loro ritorno nel nostro Paese è accompagnato dal successo dell’ultimo album Fight the Good Fight, uscito quest’anno per Hellcat Records ed Epitaph Records. Il travolgente singolo She’s Kerosene ha conquistato le radio e le playlist streaming in tutto il mondo, e un palco importante come quello dello Sherwood è l’occasione perfetta per consacrare definitivamente la band in Italia.

Ecco i dettagli della data:

DROPKICK MURPHYS
+ The Interrupters e The Creepshow
19 GIUGNO 2019 | SHERWOOD FESTIVAL | PADOVA
Unica data italiana
Ingresso: 25,00€ + d.d.p.
Ingresso in cassa: 30,00€
Prevendite disponibili su sherwood.it e sui circuiti Ticketone e Ticketmaster.

 

Giu
20
Gio
Ugly Kid Joe @ Rock Planet, Pinarella di Cervia (RA)
Giu 20@21:30–22:30

Dopo lo show del 2017, gli Ugly Kid Joe sono pronti a fare il loro grande ritorno nel nostro Paese. La nuova data annunciata è infatti per giovedì 20 giugno 2019 al Rock Planet Club di Pinarella di Cervia (RA).

Gli Ugly Kid Joe si formano nel 1990 a Isla Vista, in California. A differenza delle altre band garage il loro sound è contaminato da un’ampia gamma di stili: dall’hard rock al Southern, al funk, al rap, fino ad arrivare al thrash-metal. Dopo un primo EP e un tour americano di supporto agli Scatterbrain, nel 1992 gli Ugly Kid Joe raggiungono il successo su larga scala pubblicando America’s Least Wanted con la celebre Mercury Records, supportando l’album con un tour mondiale che riceve degli ottimi riscontri di pubblico e di critica.

Dopo due soli album gli Ugly Kid Joe si staccano dalla Mercury Records per fondare la UKJ Records. Negli anni a seguire alternano un’intensa attività live ad un lavoro costante in studio, che li porterà a pubblicare altri due album, per un totale di quattro, fino al 1997, anno dello scioglimento della band. Dopo quasi 15 anni di silenzio, gli Ugly Kid Joe nel 2010 hanno ripreso ufficialmente l’attività live e nel 2015 hanno pubblicato un nuovo album chiamato Uglier Than They Used ta Be.

Nonostante gli anni siano passati, gli Ugly Kid Joe mantengono la stessa incredibile capacità di stare sul palco e l’energia che sprigionano live travolgerà il Rock Planet dalla prima fino all’ultima nota.

 

https://www.hubmusicfactory.com/

Giu
24
Lun
THE MELVINS + RED FANG @ CARROPONTE | SESTO S. GIOVANNI – MILANO
Giu 24@19:00

La nuova stagione di concerti al Carroponte si arricchisce di un evento unico nel suo genere: The Melvins e Red Fang faranno ritorno in Italia per una grande data da co-headliner che promette già di essere uno degli show più esclusivi dell’estate. L’appuntamento è per lunedì 24 giugno alla rinnovata location del Carroponte a Sesto San Giovanni – Milano.

The Melvins sono una vera e propria istituzione, avendo gettato le basi per lo sviluppo della scena che avrebbe dominato gli anni ’90: il grunge. Nonostante la scena di Seattle, non ultime band quali Nirvana e Soundgarden, li abbia presi come punti di riferimento, il sound dei Melvins è sempre stato in costante sperimentazione tra metal, doom, stoner e sludge. Pur non avendo mai sfondato a livello mainstream (e anzi, probabilmente anche per questo motivo) sono considerati un vero gruppo cult, grazie a un impressionante catalogo di album in studio, incluse alcune pubblicazioni con Jello Biafra e Mike Patton.

Originari di Portland, nell’Oregon, i Red Fang catturano lo spirito veloce ed esuberante del classic rock con il loro sound fortemente influenzato dallo stoner. Chitarre in primo piano, il quartetto americano si districa senza tanti fronzoli fra riff che recitano la parte dei protagonisti e un’impellenza quasi punk che fa muovere le loro canzoni al passo di un rauco galoppo. Con quattro dischi nel proprio catalogo, i Red Fang si sono rapidamente affermati come una delle più stimate band nel panorama stoner degli ultimi dieci anni.

L’appuntamento al Carroponte sarà inoltre l’occasione speciale di sentire dal vivo alcuni pezzi da Pinkus Abortion Technician, il nuovo album dei Melvins uscito lo scorso anno per Ipecap Recordings, mentre i Red Fang ci proporranno i migliori pezzi dai loro dischi, l’ultimo dei quali, Only Ghosts, pubblicato da Relapse Records nel 2016.

Ecco i dettagli della data:

THE MELVINS + RED FANG
+ guest

24 giugno 2019 | Carroponte | Sesto San Giovanni – Milano
Ingresso: 30€ + diritti di prevendita // 35€ in cassa
Biglietti disponibili sul circuito Mailticket.
 
Giu
25
Mar
FLOGGING MOLLY + DESCENDENTS @ CARROPONTE | SESTO S. GIOVANNI – MILANO
Giu 25@19:00

Prosegue la stagione dei grandi annunci per la prossima estate. Flogging Molly e Descendents, due delle più celebrate band nel proprio genere, condivideranno il palco per una serata eccezionale di musica live. L’appuntamento è per martedì 25 giugno allo storico Carroponte di Sesto San Giovanni – Milano. Sarà l’occasione unica di assistere a una di quelle combinazioni di band che raramente si vedono insieme, in un pacchetto capace di accontentare i fan su tutto lo spettro del punk in ogni sua sfaccettatura.

Nati a Los Angeles nel 1997, i Flogging Molly hanno sempre sfidato ogni categorizzazione di genere: l’originalità delle loro canzoni è un tratto distintivo che evidenzia l’inesauribile creatività della band. Con il susseguirsi degli anni i dischi sono cambiati, passando per Drunken Lullabies e Float, fino all’ultimo album Life Is Good uscito nel 2017 per Vanguard Records, ma quello che non è cambiato è l’energia vitale che la band mette in ogni propria canzone e in ogni proprio show. Il gruppo porta infatti lo spirito irlandese in tutto il mondo grazie a un peculiare mix di cornamuse, uilleann pipes, fisarmoniche e intensi riff punk rock. Non c’è concerto che non sia all’altezza delle aspettative del pubblico; le loro esibizioni sono delle feste divertenti e spensierate in cui l’aria si satura di buonumore e di spirito di unione e fratellanza.

Descendents si formano a Los Angeles nel 1978 con Frank Navetta alla chitarra e voce, Tony Lombardo al basso e Bill Stevenson alla batteria. Dopo la pubblicazione del primo singolo Ride the Wild/It’s a Hectic World, si aggiunge al gruppo l’amico Milo Aukerman, completando  la formazione. Ha così inizio la storia di una band leggendaria, costellata di pietre miliari tra cui gli album Milo Goes to CollegeALL Everything Sucks, a tutt’oggi considerati degli standard del proprio genere. Il loro sound caratteristico li distingue dalla maggior parte dei gruppi contemporanei e contribuì a influenzare profondamente tutta la scena californiana. Dopo una lunga pausa e anni di rumours, la band è tornata più carica che mai, con l’ultimo album Hypercaffium Spazzinate pubblicato nel 2016 da Epitaph Records.

Allo stesso tempo passato glorioso e radioso presente del punk rock mondiale, le due band fanno registrare show da tutto esaurito dagli States al Vecchio Continente, e saranno finalmente insieme in questa occasione esclusiva sul palco della rinnovata location al Carroponte per un co-headliner da capogiro. Il 25 giugno sarà una di quelle serate che entreranno direttamente nella memoria collettiva di ognuno dei partecipanti, una delle pietre miliari della prossima estate live. Preparate le emozioni.

Ecco i dettagli della data:

FLOGGING MOLLY + DESCENDENTS
25 giugno 2019 | Carroponte | Sesto San Giovanni – Milano
Ingresso: 25€ + diritti di prevendita

Prevendite disponibili sul circuito Mailticket a partire dalle ore 10:00 di venerdì 22 febbraio.
 
Me First and The Gimme Gimmes @ Rock Planet, Pinarella di Cervia (RA)
Giu 25@21:00

Dopo la loro ultima apparizione in Italia nel 2017, i Me First and The Gimme Gimmes si preparano a fare il proprio grande ritorno sui nostri palchi. Il supergruppo sarà infatti al Rock Planet di Pinarella di Cervia (RA) martedì 25 giugno 2019 per una data che si preannuncia bollente.

Definirli semplicemente una delle cover band più famose al mondo è riduttivo. I Me First and The Gimme Gimmes nei più di vent’anni di carriera che hanno alle spalle hanno dimostrato di potersi confrontare con qualsiasi genere e stile musicale. La band passa agilmente dalla motown al country, dal pop giapponese alla canzone napoletana, tutto rigorosamente in lingua originale e con una sana di dose di irriverenza che contraddistingue i vulcanici membri del progetto.

Da Have a Ball del 1997 ad Are We Not Men? We Are Diva! del 2014, i Gimmes hanno messo insieme sei album di cover, tutti rigorosamente pubblicati da Fat Wreck Chords, la celeberrima etichetta di Fat Mike. L’ultima uscita discografica è arrivata nel 2017 con Rake It In, una compilation con le migliori cover del gruppo, in pratica una inception di greatest hits. La band però non è mai stanca di lavorare a nuovi progetti, e allora a fine 2018 esce anche la cover del motivetto natalizio Santa Baby, originariamente portato al successo da Eartha Kitt negli anni ’50.

Spike Slawson (voce), Joey Cape (Lagwagon) e Chris Shiflett (chitarre – Foo Fighters), Jay Bentley (basso – Bad Religion) e Dave Raun (batteria – Lagwagon) sono pronti a portare il Rock Planet in un viaggio nella galassia del punk rock per una grande serata all’insegna dei successi di una storia ventennale.

Ecco i dettagli della data:

ME FIRST AND THE GIMME GIMMES
25 giugno 2019 | Rock Planet | Pinarella di Cervia (RA)
Ingresso: 22,00€ + d.d.p.

Prevendite disponibili sul circuito Ticketone.

Giu
28
Ven
Billy Corgan @ Gardone Riviera (BS)
Giu 28@20:00

Billy Corgan è pronto per tornare in Italia in veste solista con tre concerti che si terranno la prossima estate: il 28 giugno al Tener-a-mente di Gardone Riviera (BS), il 30 giugno allo Spilla Festival di Corte Mole Venvitelliana (Ancona) e il 2 luglio al Sexto’Nplugged di Sesto al Reghena (PN).

Dopo essersi rimesso in pista con i suoi Smashing Pumpkins (in Italia a Giugno al Firenze Rocks 2019), Corgan porterà sul palco il suo repertorio solista tra cui i brani dell’ultimo album ‘Ogilala’ del 2017, da cui vi riportammo anche il video di ‘The Spaniards’. Ed ovviamente non mancheranno i classici della band “madre”.

 

Billy Corgan 
solo tour 2019 in Italia

VENERDÌ 28 GIUGNO 2019
@ ANFITEATRO DEL VITTORIALE – GARDONE RIVIERA (BS)
TENER-A-MENTE
Via Vittoriale, 12, 25083 Gardone Riviera BS

Biglietto: da 30 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

DOMENICA 30 GIUGNO 2019
@ CORTE MOLE VANVITELLIANA – ANCONA
SPILLA
Banchina Giovanni da Chio, 28, 60121 Ancona

Biglietto: 40,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

 

MARTEDÌ 2 LUGLIO 2019
@ PIAZZA CASTELLO – SESTO AL REGHENA (PN)
SEXTO ‘NPLUGGED
Piazza Castello, 33079 Sesto Al Reghena PN

Biglietto: 35,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

Giu
30
Dom
Billy Corgan @ Corte Mole Venvitelliana (Ancona)
Giu 30@20:00

Billy Corgan è pronto per tornare in Italia in veste solista con tre concerti che si terranno la prossima estate: il 28 giugno al Tener-a-mente di Gardone Riviera (BS), il 30 giugno allo Spilla Festival di Corte Mole Venvitelliana (Ancona) e il 2 luglio al Sexto’Nplugged di Sesto al Reghena (PN).

Dopo essersi rimesso in pista con i suoi Smashing Pumpkins (in Italia a Giugno al Firenze Rocks 2019), Corgan porterà sul palco il suo repertorio solista tra cui i brani dell’ultimo album ‘Ogilala’ del 2017, da cui vi riportammo anche il video di ‘The Spaniards’. Ed ovviamente non mancheranno i classici della band “madre”.

 

Billy Corgan 
solo tour 2019 in Italia

VENERDÌ 28 GIUGNO 2019
@ ANFITEATRO DEL VITTORIALE – GARDONE RIVIERA (BS)
TENER-A-MENTE
Via Vittoriale, 12, 25083 Gardone Riviera BS

Biglietto: da 30 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

DOMENICA 30 GIUGNO 2019
@ CORTE MOLE VANVITELLIANA – ANCONA
SPILLA
Banchina Giovanni da Chio, 28, 60121 Ancona

Biglietto: 40,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

 

MARTEDÌ 2 LUGLIO 2019
@ PIAZZA CASTELLO – SESTO AL REGHENA (PN)
SEXTO ‘NPLUGGED
Piazza Castello, 33079 Sesto Al Reghena PN

Biglietto: 35,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

Lug
2
Mar
Billy Corgan @ SESTO AL REGHENA (PN)
Lug 2@20:00

Billy Corgan è pronto per tornare in Italia in veste solista con tre concerti che si terranno la prossima estate: il 28 giugno al Tener-a-mente di Gardone Riviera (BS), il 30 giugno allo Spilla Festival di Corte Mole Venvitelliana (Ancona) e il 2 luglio al Sexto’Nplugged di Sesto al Reghena (PN).

Dopo essersi rimesso in pista con i suoi Smashing Pumpkins (in Italia a Giugno al Firenze Rocks 2019), Corgan porterà sul palco il suo repertorio solista tra cui i brani dell’ultimo album ‘Ogilala’ del 2017, da cui vi riportammo anche il video di ‘The Spaniards’. Ed ovviamente non mancheranno i classici della band “madre”.

 

Billy Corgan 
solo tour 2019 in Italia

VENERDÌ 28 GIUGNO 2019
@ ANFITEATRO DEL VITTORIALE – GARDONE RIVIERA (BS)
TENER-A-MENTE
Via Vittoriale, 12, 25083 Gardone Riviera BS

Biglietto: da 30 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

DOMENICA 30 GIUGNO 2019
@ CORTE MOLE VANVITELLIANA – ANCONA
SPILLA
Banchina Giovanni da Chio, 28, 60121 Ancona

Biglietto: 40,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

 

MARTEDÌ 2 LUGLIO 2019
@ PIAZZA CASTELLO – SESTO AL REGHENA (PN)
SEXTO ‘NPLUGGED
Piazza Castello, 33079 Sesto Al Reghena PN

Biglietto: 35,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su TicketMaster e TicketOne da martedì 12 marzo alle ore 11.00

Lug
4
Gio
Liam Gallagher @ Collisioni Festival - Barolo
Lug 4@21:00

Ritorna anche nel 2019 Collisioni Festival, annuale rassegna che si svolge a Barolo (Cuneo) e che raggruppa in un unico cartellone appuntamenti live, incontri e iniziative di varia natura. Tra i primi artisti confermati ci sono Liam Gallagher, Maneskin, Thirty Seconds To Mars, Macklemore e Thom Yorke. Tutte le informazioni sul sito ufficiale dalle manifestazione.

Collisioni Festival 2019, il programma dei concerti
17 giugno: Eddie Vedder, Glen Hansard
04 luglio: Liam Gallagher
05 luglio: Max Gazzè – Carl Brave
06 luglio: Maneskin + Salmo
07 luglio: Thirty Seconds To Mars
10 luglio: Macklemore
13 luglio: Calcutta
16 luglio: Thom Yorke

 

Lug
5
Ven
WOLFMOTHER @ GruVillage Festival
Lug 5@20:00

A circa due anni dal loro ultimo concerto italiano, tornano nel nostro paese i WOLFMOTHER, band hard rock australiana attiva dai primi anni 2000. Gli appuntamenti da segnare in calendario sono per venerdì 5 luglio 2019 al GruVillage Festival di Grugliasco (TO) e per sabato 6 luglio al Rock Planet di Pinarella di Cervia (RA). I biglietti per quest’ultima data saranno disponibili a partire dalle ore 10 di giovedì 21 febbraio su Ticketone (online e punti vendita), quelli per la data di Grugliasco (TO) da martedì 26 febbraio sullo stesso circuito di vendita.

WOLFMOTHER

Venerdì 5 Luglio 2019
Grugliasco (TO), GruVillage Festival – Via Crea, 10
Posto unico in piedi: € 20,00 + prev. / € 25,00 in cassa la sera del concerto

Sabato 6 Luglio 2019
Pinarella di Cervia (RA), Rock Planet – Viale Tritone, 77
Posto unico in piedi: € 28,00 + prev.

 





WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com