Decapitated – Rilasciati su Cauzione. Il Processo a Gennaio

 

Ricordate quanto successo ai componenti del gruppo death metal polacco Decapitated? Tutti e quattro i membri dei Decapitated erano stati arrestati il ​​9 settembre a Santa Ana, in California, dopo essersi esibiti all’Observatory. Sono stati detenuti nel carcere della contea di Los Angeles prima di essere estradati a Spokane.

Secondo The Spokesman-Review, tutti e quattro i membri dei Decapitated sono stati rilasciati dal carcere mentre aspettano il processo per presunto rapimento e stupro di una donna sul loro tour bus appunto nel mese di settembre. Il chitarrista 35enne Waclaw Kieltyka, accusato in rapimento di primo grado e di stupro di secondo grado, è stato rilasciato lunedì, mentre il batterista 27enne Michal Lysejko, il cantante 31enne Rafal Piotrowski e il 30enne bassista Hubert Wieceksono stati rilasciati il 22 novembre scorso. Piotrowski è stato accusato di rapimento di primo grado e stupro di secondo grado, Wiecek è stato accusato di rapimento di primo grado e stupro di terzo grado e Lysejko è stato accusato di rapimento di primo grado e stupro di terzo grado.

Come parte delle loro condizioni di rilascio, ai musicisti è stato ordinato di rimanere a Washington ed è stato loro richiesto di consegnare i loro passaporti nel caso in cui volessero ritornare in Polonia. Poi è stato chiesto loro di firmare l’esenzione dall’estradizione, ovvero l’accettazione di essere estradati negli Stati Uniti. I membri Decapitated sono stati rilasciati sul cauzione senza obbligo di firma. Il loro processo inizierà il 16 gennaio.

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com