Europe – Secret Society

T&T – Ottobre 2006

Gli Europe tornano sul mercato dopo la reunion del 2004, che ha partorito un nuovo album dopo ben 13 anni. “Start From The Dark” ha segnato forse un nuovo inizio per la band svedese, mantenendo pochi punti di contatto con il passato. Personalmente ho molto apprezzato quel disco, un atto di coraggio e coerenza che, visti i risultati, ha ripagato tutti questi anni di lunga attesa.

Purtroppo questo nuovo lavoro delude ogni aspettativa. Già a partire dalla orrenda copertina, si intuisce che qualcosa non va. E dire che “Secret Society” parte anche bene, con la title track, brano davvero coinvolgente, con un bel mini-assolo di tastiere, buon groove di chitarra e un effetto vocale di Joey Tempst molto azzeccato. Ancora meglio con “Always The Pretenders”, brano dalle chitarre graffianti, che riprende per quanto riguarda le sonorità, il discorso iniziato con “Start From The Dark”. Con “The Getaway Plan” i suoni si fanno più cupi, ma soprattutto dopo questo brano c’è il vuoto totale o quasi. Si salvano solo altri due / tre brani come “Love Is Not The Enemy”, “A Mother’s Son” e la conclusiva “Devil Sings The Blues”. Per il resto mancano totalmente le idee, alcuni brani sembrano degli scarti di “Start From The Dark”, altri semplicemente non sono da Europe.

Da una band del loro talento ci si aspetta forse sempre il capolavoro, però “Secret Society” è sicuramente il lavoro meno riuscito della loro carriera, e non immaginate quanto mi costa stroncare una delle mie band favorite. Spero in un incidente di percorso e che già col prossimo lavoro si riprendano come meritano. Detto questo ai loro concerti sarà sempre in prima fila a cantare e ad accendere un lume durante “Carrie”… vecchio inguaribile nostalgico!!!

www.europetheband.com

Tracklist:
1. Secret Society
2. Always The Pretenders
3. The Getaway Plan
4. Wish I Could Believe
5. Let The Children Play
6. Human After All
7. Love Is Not The Enemy
8. A Mother’s Son
9. Forever Travelling
10. Brave And Beautiful Soul
11. Devil Sings The Blues

Band:
Joey Tempest – voce
John Norum – chitarra
John Levén – basso
Mic Michaeli – tastiere
Ian Haugland – batteria

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com