Europe – The Final Countdown

Epic – Maggio 1986

Gli Europe, sono stati ingiustamente considerati da molti una band troppo easy e commerciale, per merito o colpa del brano “The Final Countdown”, il classico pezzo che tutti conoscono, ma che i veri puristi ripudiano, per poi ascoltarlo di nascosto. Seguo la band svedese da ormai da più di 20 anni, e me ne sono sempre fottuto delle varie critiche che le sono piovute addosso, anche perchè non l’ho mai considerata solo per “quel” brano, ma l’ho sempre apprezzata per la sua intera produzione.

L’album in questione, “The Final Countdown”, contiene oltre alla storica e forse troppo inflazionata (ma pur sempre stupenda) title track, anche altre gemme di melodic hard rock. “Rock the Night” è un inno del rock tamarro, ma suonato con classe e gusto da musicisti che nel corso degli anni hanno dimostrato, dopo lo scioglimento della band, di essere molto in gamba, diventando per diverso tempo la band di the voice of rock, Mr. Glenn Hughes. Chi negli anni ’80, non hai baciato una ragazza, alle giostre o appartato in macchina in un buio viale, sulle note di Carrie, tastierosa e romantica ballata che ha segnato un epoca, e anche se oggi può sembrare troppo patinata, rimane secondo me un grande pezzo. A differenza dei primi due album, indirizzati verso un hard rock più chitarrisitico, le tastiere in questo disco rivestono un ruolo quasi fondamentale, visto che ogni brano ne vede la presenza massiccia, ma mai invadente, in fondo siamo nel pieno degli anni ’80. “Ninja” ci riporta agli Europe degli albori, più diretta e hard rock, mentre “Cherokee” prosegue sulle coordinate più easy dei brani citati in precedenza. Gli ultimi quattro brani sono in parte inferiore rispetto ai primi, ma sempre al di sopra della media.

“The Final Countdown” ha aperto le porte ad un certo tipo di rock, ed è un grande lavoro che ancora oggi divide gli ascoltatori. Oggi la band ha cambiato pelle, suonando sempre musica di ottima qualità, ma lontana anni luce dalle sonorità ariose e a volte pompose del passato. Gli Europe rimangono una delle migliori band che l’hard rock abbia mai partorito, diffidate dalle imitazioni!!!

www.europetheband.com

Tracklist:
1. The Final Countdown
2. Rock the Night
3. Carrie
4. Danger on the Track
5. Ninja
6. Cherokee
7. Time Has Come
8. Heart of Stone
9. On the Loose
10. Love Chaser

Band:
Joey Tempest – voce
John Norum – chitarra
John Levén – basso
Mic Michaeli – tastiere
Ian Haugland – batteria

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com