Frozen Crown – The Fallen King

 

Scarlet Records – Febbraio 2018

The Fallen King’ è l’album di debutto per i Frozen Crown, band lombarda che ne sono sicuro farà parlare di sé nei prossimi anni.
Si perché le carte in regola per emergere e diventare un nome importante ci sono tutte. Una band molto giovane che si ispira al power metal di gruppi come Sonata Arctica e Nightwish, ma anche al classic metal senza tempo degli Iron Maiden e al death melodico dei Dark Tranquillity e Children Of Bodom.
Le uscite interessanti sono sempre meno in questi anni, troppo affollamento e molti progetti inutili, mancanza di idee e personalità, tendenza a riciclare idee, a spacciare per nuovo e originale quello che in realtà non lo è.
Vale proprio la pena di parlare dei Frozen Crown, orgogliosamente italiani e sinceramente una spanna sopra a molte incensate band dedite allo stesso genere musicale. Cosa rende diversi questi ragazzi dagli altri? Beh innanzitutto un’attitudine molto positiva e da basso profilo (almeno questa è la mia impressione) e poi la musica. Pur non inventando nulla e non portando chissà quali innovazioni al genere, i Frozen Crown riescono a entusiasmare l’ascoltatore per merito di composizioni fresche e curate in ogni minimo dettaglio, costruite attorno a delle melodie che si rivelano essere una delle armi migliori in loro possesso.
Anche l’utilizzo delle due voci ad opera del chitarrista Federico Mondelli (Be The Wolf) e Giada Etro (Ashes You Leave, Tystnaden) non è mai stucchevole, un’accoppiata che ormai è a dir poco inflazionata, ma che nelle mani (e nelle voci soprattutto) dei Frozen Crown diventa un valore aggiunto.

Via si parte con l’ascolto di questo disco, che inizia subito alla grande con ‘Fail No More’, ‘To Infinity’ e ‘Kings’, tre brani cha da soli varrebbero già l’acquisto del cd.
Federico e Giada sono in possesso di due belle voci, dai tratti morbidi, che si inseriscono alla perfezione nella musica creata e suonata anche dalla chitarrista Talia Bellazecca, dal bassista Filippo Zavattari e dal batterista Alberto Mezzanotte.
Gli elementi tipici del power metal nordico vengono portati a un livello superiore, la creazione di melodie di facile presa (nel senso migliore del termine) facilita l’assimilazione dei brani impreziositi da un’ottima produzione, molto limpida e corposa.

Ma ‘The Fallen King’ non poggia le proprie fondamenta solamente su tre brani vivendo di rendita, l’entusiasmante viaggio continua con ‘I Am The Tyrant’ che nei primi secondi sembrerebbe un pezzo dei Pet Shop Boys, ma che poi si trasforma in un’altra power song con alcuni inserti di voce in growl che ricordano i Dark Tranquillity di ‘The Gallery’.
The Shieldmaiden’ è uno dei brani migliori del disco, veloce come il genere richiede e impreziosita da una linea vocale superba.
Una pausa dopo questa prima parte roboante arriva con ‘Chasing Lights’ decisamente malinconica, chitarra e voce disegnano un affresco molto poetico, sicuramente uno degli episodi più toccanti dell’intero lavoro.

Nessun calo di tensione. ‘Queen Of Blades’ si potrebbe definire power/death, in quanto le caratteristiche peculiari di questi due generi si fondono allo stile dei Frozen Crown, in quello che anche in futuro potrebbe essere un elemento fondamentale per la crescita e la definitiva consacrazione della band.
Mancano tre canzoni alla fine, ‘Across The Sea’ abbastanza standard ma comunque di buon livello e con le tastiere in primo piano, ‘Everwinter’ dal sapore fantasy e molto orecchiabile e la conclusiva ‘Netherstorm’ il brano più aggressivo in scaletta, con un uso massiccio del growl e delle ritmiche molto incisive e vicine al death metal.

I Frozen Crown hanno realizzato un grande disco, dalle molteplici facce, ricco di elementi e melodie entusiasmanti, un punto d’incontro tra classico e moderno.
Nulla è lasciato al caso, l’utilizzo delle due voci e del growl è sicuramente uno dei valori aggiunti, oltre alla perizia tecnica dei singoli musicisti, giovani ma già con le idee molto chiare.

Insomma un gran bel esordio, che fa crescere notevolmente il livello qualitativo della musica metal italiana.

www.facebook.com/frozencrownofficial

Tracklist:

1.Fail No More
2.To Infinity
3.Kings
4.I Am The Tyrant
5.The Shieldmaiden
6.Chasing Lights
7.Queen Of Blades
8.Across The Sea
9.Everwinter
10.Netherstorm

Band:

Giada Etro – voce
Federico Mondelli – chitarra, tastiere, voce
Talia Bellazecca – chitarra
Alberto Mezzanotte – batteria
Filippo Zavattari – basso

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*