Jono – Life

 

Frontiers Music Srl – Dicembre 2017

Ritorna la band di Johan Norrby, giunta con ‘Life’ al quarto disco in studio. Partito come progetto solista del cantante svedese, il monicker Jono è poi diventato un gruppo a tutti gli effetti, coinvolgendo musicisti dalla comprovata esperienza (il chitarrista Stefen Helleblad attuale membro dei Within Temptation e il batterista Nicka Hellenberg ex membro della band di Sharon Den Hadel).
La musica che ci accingiamo ad ascoltare è decisamente interessante, improntata sulla melodia e la teatralità sia della voce di Norrby sia degli arrangiamenti, che in diverse occasioni richiamano il grande Meat Loaf ed in generale l’aspetto più magniloquente del rock, anche se a mio avviso lontano dal progressive (spesso la band viene accostata a questo genere).

Sailors’ e ‘Crown’ hanno una base rock, con sprazzi sinfonici, quasi da opera rock. Molto belle le melodie vocali, anche se in alcuni frangenti Norrby enfatizza troppo l’aspetto teatrale della sua interpretazione.
L’influenza dei Queen è piuttosto tangibile, ad esempio ‘No Return’ ricorda ‘The Show Must Go On’ (ovviamente con le dovute proporzioni), o ‘On The Other Side’ presentano diversi elementi che hanno fatto la fortuna della band inglese.
Non è un difetto visto che comunque non siamo al cospetto di una pura e semplice scopiazzatura, ma parliamo solo di influenze che vengono a galla e sono rielaborate in modo intelligente.
Certo a volte la band indugia troppo in barocchismi un po’ stucchevoli, ‘Down Side’ ne è un esempio, brano un po’ troppo prolisso e poco digeribile, niente di grave perché su dieci tracce è l’unico episodio debole.

Continuiamo con altri due ottimi brani, ‘To Be Near You’ e ‘My Love’ e ancora una volta il rock teatrale di Jono convince pienamente, merito delle belle melodie e di arrangiamenti curati nei minimi dettagli.
The Magician’, ‘Trust’ e la sofferta ‘The March’ ci conducono alla fine dell’album attraverso la poesia e le emozioni che le note riescono, come in questo caso, a regalare.
Sicuramente rispetto al passato, si ha l’impressione di essere al cospetto di una vera e propria band, compatta e affiatata, decisa a convogliare tutte le proprie energie per raggiungere l’obiettivo finale: scrivere belle canzoni.

Tirando le somme, possiamo tranquillamente dire che ‘Life’ è un buon disco, equilibrato e raffinato, che farà contenti gli amanti dei Queen, dei Kansas, di Meat Loaf e chi ama le sonorità da rock opera.

www.jonotheband.se

Tracklist:

1.Sailors
2.Crown
3.No Return
4.On The Other Side
5.Down Side
6.To Be Near You
7.My Love
8.The Magician
9.Trust
10.The March

Band:

Johan Norrby – voce
Johan Carlgren – piano, tastiere
Stefan Helleblad – chitarra
Leo Olsson – chitarra
Janne Henriksson – basso
Nicka Hellenberg – batteria

Articoli Correlati

1 Commento su Jono – Life

  1. …NO RETURNNN!!!:) be.. e’ incredibilmente bella sta canzone con quel suo patos crescente fino all’assolo mozza fiato!!!…e che voce ha johan?…pazzesca!…e’ un piacere avere una band del genere nell’anno domini 2018…grande influenze fine 70… primi 80 con quella teatralita’ malinconica veramente intrigante che ricorda soprattutto i primi…crown e’ un altro capolavoro come se ne erano sentiti anche sul precedente album silence…l’album poi prosegue con canzoni buone ma a volte un po stucchevoli…peccato perche’ la partenza era veramente bella…I Jono hanno il difetto di adottare forse sempre la stessa formula su ogni songs risultando un po monotoni dopo svariati ascolti…comunque…ce ne fossero delle bands cosi’ anche da noi in italia ma guarda caso ancora una volta e’ la svezia a far da padrona!!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*