L.A. Guns – Made In Milan

 

Frontiers Music Srl – Marzo 2018

Energia allo stato puro. Poche e semplici parole per descrivere gli L.A. Guns, band che dal vivo trova la sua massima espressione. ‘Made In Milan’ rappresenta al meglio la band oggi, forte di un gran bel disco come l’ultimo ‘The Missing Peace’. Tracii Guns e Phil Lewis sono tornati assieme mettendo da parte le dispute legate al nome della band, e come ai bei tempi è tornata la voglia di rock’n’roll, quello sanguigno e stradaiolo come piace a noi immarcescibili rockers senza età.
E’ un bel live questo ‘Made In Milan’, registrato ovviamente durante l’esibizione della band americana al Frontiers Rock Festival. Gli L.A. Guns sanno come coinvolgere il pubblico, perché oltre alla musica bisogna anche saperci fare sul palco e in questo i nostri sono degli autentici e sinceri maestri.

La scaletta è forse un po’ breve ma comunque altamente coinvolgente grazie a brani che hanno fatto la storia dello street metal.
Tutti i classici o quasi qui presenti, sono tratti dai primi due capolavori, il primo album omonimo del 1988 e ‘Cocked & Loaded’ del 1989, manifesti assoluti di un’epoca e di un genere.
No Mercy’ e ‘Electric Gypsy’ scaldano sin da subito l’atmosfera, non siamo sul Sunset Boulevard ma non importa, l’adrenalina è a mille.
Dal nuovo disco viene suonata la sola ‘Speed’, davvero un peccato vista l’ottima qualità del materiale presente.

La festa continua con i grandi classici, ‘Over The Edge’ (da riscoprire e rivalutare ‘Hollywood Vampires’ del 1991), ‘Sex Action’ ‘One More Reason’, ‘Malaria’, ‘Never Enough’ e il gran finale con la malinconica e sofferta ‘The Ballad Of Jane’ (Phil Lewis nonostante le incertezze e gli anni che passano, è ancora in grado di far venire i brividi) e ‘Rip And Tear’, insomma un bel malloppo di canzoni.

Continuo a pensare che gli L.A. Guns non hanno e non avevano nulla da invidiare ai Guns N’Roses, all’epoca veri protagonisti della scena musicale. Anche se non ha conosciuto il successo planetario, la band del tenace Tracii Guns è ancora qui viva e vegeta, senza vivere di rendita, senza tour altisonanti e miliardari, ma fiera di portare in giro la propria musica che come testimonia in maniera eccellente questo live album, è immortale.

www.lagunsmusic.com

Tracklist:

1.No Mercy
2.Electric Gypsy
3.Killing Machine
4.Bow Solo/Over The Edge
5.Sex Action
6.Speed
7.One More Reason
8.Kiss My Love Goodbye
9.Don’t Look At Me That Way
10.Malaria
11.Jelly Jam
12.The Ballad Of Jayne
13.Rip And Tear

Band:

Tracii Guns – chitarra
Philip Lewis – voce
Michael Grant – chitarra
Shane Fitzgibbon – batteria
Johnny Martin – basso

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com