Maxxwell – Metalized

 

Autoproduzione – Settembre 2018

Simpatici questi Maxxwell, band svizzera attiva dal 2006 attualmente in tour come supporto ai veterani Threshold. ‘Metalized’ è il quarto album in studio, autoprodotto con ottimi risultati in quanto a produzione e resa finale.
Dodici brani più tre bonus track, insomma un piatto decisamente ricco di portate, magari non tutte proprio appetitose, ma sicuramente dopo aver ascoltato questo lavoro riuscirete a saziare la fame di buona musica.

I Maxxwell propongono un hard/metal di stampo moderno, ricco di groove e buone e accattivanti melodie.
L’inizio è di quelli scoppiettanti, ‘Hurricane’, ‘Back Again’ e ‘P.U.T.V.’ una tripletta che mette subito in chiaro l’attitudine e la voglia di questi ragazzi. I nostri cercano di catturare l’attenzione puntando su due aspetti importanti, la forza e l’energia del metal e le melodie, quelle da cantare e ricordare. Il risultato è decisamente buono visto che i pezzi funzionano eccome.
She’s Mine’ potrebbe essere una potenziale hit, un brano su cui puntare, radiofonico al punto giusto, seguito dall’intensa ‘Scars’, ancora tanta melodia e atmosfere malinconiche.
Se c’è da picchiare giù duro i nostri non si tirano certo indietro. La title track e ‘Monsterball’ mostrano il lato più hard del gruppo, magari i riff di chitarra non saranno il massimo dell’originalità, ma comunque sono apprezzabili e ben eseguiti.
Altri ottimi momenti musicali sono ‘Done With You’ brano con ottime aperture melodiche soprattutto nel ritornello, ‘The Temple’ e la conclusiva ‘Raise Your Fist’.

Le tre bonus, poste in chiusura, ‘Independent’, ‘Queen Of The Night’ e ‘Schizophrenia’ non sono dei semplici riempitivi, ma completano un lavoro riuscito sotto molti punti di vista.

Metalized’ è un bel disco non c’è che dire, con diverse ottime canzoni, pochi cali di tensione, magari senza particolari trovate originali, ma quello che alla fine conta sono le canzoni, e qui ne troverete di belle. Complimenti.

www.maxxwell.ch

Tracklist:

1.Hurricane
2.Back Again
3.P.U.T.V.
4.She’s Mine
5.Scars
6.Metalized
7.Monsterball
8.Burn
9.Done With You
10.Given It All
11.The Temple
12.Raise Your Fist
13.Independent (Bonus Track)
14.Queen Of The Night (Bonus Track)
15.Schizophrenia (Bonus Track)

Band:

Gilberto Melendéz – voce
Hef Häfliger – chitarra
Cyril Montavon – chitarra
Adrian Müller – basso
Oli Häller – batteria

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com