Michael Schenker Group – Built To Destroy

 

Chrysalis Records – 1983

Avevo circa 14 anni e a casa giravano gli LP di mio fratello maggiore, dai Pink Floyd ai Police, dagli Alan Parson Project ai Dire Straits… fu allora che iniziai ad interessarmi alla musica e a spulciare tra i suoi album… e fu allora che uno in particolare fece breccia nel mio animo… quell’immagine aggressiva e quel logo spigoloso avevano qualcosa di affascinante… misi il disco sul piatto e iniziò a girare… e il Rock non uscì più dalla mia vita…

MICHAEL SCHENKER GROUP – BUILT TO DESTROY

L’album inizia con ROCK MY NIGHT’S AWAY, pezzo tirato già da subito,chitarra serrata di Michael, gran voce di Barden e il viaggio notturno nel nome del Rock ‘n Roll ha inizio… I’M GONNA MAKE YOU MINE ci accompagna nella notte, l’adrenalina sale senza mai un calo di tensione… THE DOGS OF WAR, groove, grande ritmica e Michael sempre sopra le righe con un assolo da brivido… SYSTEMS FAILING continua il viaggio con la sua intro ballad e le tastiere da space rock,un approccio soft che ben presto accelera senza però mai perdere in melodia…

CAPTAIN NEMO (strumentale), tiratissima, molto Heavy, la più Heavy dell’intero album, ottimi cambi di tempo e grande Michael, stupendo l’assolo… da headbanging sollevando una birra al cielo… STILL LOVE THAT LITTLE DEVIL, groove, si torna a viaggiare, un viaggio notturno molto hard. RED SKY parte con Michael in gran spolvero, il brano è tirato, sfuma poi nella parte centrale, quasi a riprender fiato,si chiudono gli occhi, ma solo per un attimo,un sospiro ed è già ora di ripartire… TIME WAITS (FOR NO ONE) è la più soft del disco, le tastiere sono in bell’evidenza, l’alba è vicina e noi ci facciamo trasportare… WALK THE STAGE… stupenda ballad finale,un crescendo di emozioni, la nottata sta finendo,un’ultimo ruggito l’assolo di Michael che và a chiudere un album fantastico, ci voltiamo e ripensiamo all’avventura passata… il sole sta sorgendo nuovamente…

www.michaelschenkerhimself.com

Tracklist:
1. Rock My Nights Away
2. I’m Gonna Make You Mine
3. The Dogs Of War
4. Systems Failing
5. Captain Nemo
6. Still I Love That Little Devil
7. Red Sky
8. Time Waits (For No One)
9. Walk The Stage

Band:
Gary Barden – voce
Michael Schenker – chitarra
Chris Glen – basso
Ted McKenna – batteria
Andy Nye – tastiere

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*