Phil Lynott – 32 anni fa si spegneva il vagabondo del rock’n’roll

 

Il 4 gennaio 1986 moriva Phil Lynott il vagabondo del rock’n’roll. Moriva a causa di un’insufficienza cardiaca e renale dovuta ad un’intossicazione del sangue e del fegato determinata da un’overdose di eroina. Phil si era iniettato la dose letale di eroina la notte del 25 dicembre, proprio la notte di Natale del 1985, una quantità mortale che lo ha condotto alla morte pochi giorni dopo ad inizio 1986.

Phil Lynott è stato uno tra i più importanti e significativi compositori, artisti e musicisti del panorama hard rock e non solo. Ha influenzato tutta la scena hard & heavy degli anni 80. Phil sarà sempre ricordato anche per la sua poetica e l’importanza data  ai testi delle sue canzoni…

Il grande vagabondo del rock’n’roll, il grande genio dei Thin Lizzy ci mancherà per sempre…

Per chi ama viaggiare, la sua statua in bronzo a grandezza naturale si trova a Grafton Street a Dublino, da non perdere.

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*