Pride Of Lions – Fearless

Frontiers Music Srl – Gennaio 2017

Grande band questi Pride Of Lions, l’ideale proseguimento della musica creata e lasciata in eredità negli anni ottanta dai Survivor.
Il personaggio chiave rimane sempre e comunque Jim Peterik, vecchio leone del rock melodico e autentico guru per le nuove generazioni.
Assieme a Jim troviamo uno dei vocalist di maggiore talento degli ultimi anni, Toby Hitchcock, che ormai si può tranquillamente annoverare tra le voci di spicco del folto panorama aor.

Fearless’ è il quinto studio album di una discografia che non presenta punti deboli, a partire dallo stratosferico debutto omonimo del 2003 (il tempo passa troppo in fretta), passando per gli ottimi ‘The Destiny Stone’ (2004), ‘The Roaring Of Dreams’ (2007) e ‘Immortal’ (2012).
Il sound proposto è ovviamente lo stesso delle releases precedenti, non ci sono cambiamenti e chissà quali novità.

Si parte con ‘All I See Is You’ accompagnata da un violino (la mente ci porta subito ai Kansas del periodo d’oro), song permeata da un’atmosfera positiva, dove le voci di Peterik e Hitchcock si fondono alla perfezione.
Sensuale e per certi versi anthemica la successiva ‘The Tell’, meno immediata ma sempre convincente e arrangiata in modo superbo.
In Caricature’ ci riporta indietro di trent’anni quando i Survivor erano i maestri di un certo tipo di rock melodico americano. Una canzone sognante e piacevolmente anacronistica.
Arriviamo a uno dei brani migliori di questo disco, ‘Silent Music’, dove i Toto incontrano i Survivor per intraprendere un viaggio un viaggio assieme ai Pride Of Lions.

La title track è decisamente energica anche se il refrain non è di quelli migliori, forse ci eravamo abituati troppo bene.
Everlasting Love’ è l’immancabile ballata (power ballad), mai banale, ma come sempre emozionante e ricca di sentimento.
Ancora tanta melodia con ‘Freedom Of The Night’ e ‘The Light In Your Eyes’, brani costruiti e suonati per rimanere nella memoria degli ascoltatori, attenti giudici, giustamente esigenti quando si tratta di rock melodico e di buona musica in generale.

Rising Up’ vede la presenza massiccia delle chitarre, aggressive e incisive, anche se poi il tutto è in parte attenuato dalle morbide melodie vocali e dalle onnipresenti tastiere.
In ‘The Silence Says It All’ dimostrano che si possono scrivere delle pop songs senza scadere nella più bieca banalità alla quale siamo sottoposti quotidianamente.
Le ultime due tracce, ‘Faster Than A Prayer’ e ‘Unmasking The Mystery’ non fanno altro che confermare lo stato di grazia di un artista come Jim Peterik coadiuvato da un grande cantante e interprete come Toby Hitchcock.

Fearless’ è sicuramente uno dei dischi migliori di quest’anno appena iniziato, un disco che non ha punti deboli e ha che la sua arma vincente nella bellezza delle canzoni.

www.aprideoflions.com

Tracklist:

1.All I See Is You
2.The Tell
3.In Caricature
4.Silent Music
5.Fearless
6.Everlasting Love
7.Freedom Of The Night
8.The Light In Your Eyes
9.Rising Up
10.The Silence Says It All
11.Faster Than A Prayer
12.Unmasking The Mystery

Band:

Jim Peterik – voce, chitarra, tastiere
Toby Hitchcock – voce
Ed Breckenfeld – batteria
Klem Hayes – basso
Mike Aquino – chitarra
Christian Cullen – tastiere

pppp

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*