Reverence – Vengeance Is…Live

 

Rock Of Angels Records – Dicembre 2018

Dopo due full-lenght e due ep i Reverence pubblicano un succoso live album di quindici pezzi incluse due cover ‘Wasted Years’ degli Iron Maiden e ‘Power Of The Night’ dei Savatage, band della quale il batterista Steve “Doc” Wacholz è stato un membro importante tra il 1983 e il 1993 fino all’album ‘Edge Of Thorns’.
Vengeance Is…Live’ riporta all’ascoltatore la forza e l’energia che questa band riesce a trasmettere con la propria musica. I Reverence rimarranno sempre una band di nicchia, purtroppo il mercato discografico ha i paraocchi e troppo spesso non sa riconoscere chi realmente merita e chi no, però il mio consiglio è quello di scoprire questa formazione ne vale la pena.

La scaletta abbraccia tutta la discografia della band, partendo quindi da ‘Too Late’ e ‘Bleed For Me’ dal primo EP del 2011 (poi inserite nel primo full length) a ‘When Darkness Calls’, ‘The Price You Pay’, ‘Revolution Rising’, ‘Vengeance Is Mine’ tratte dal primo album del 2012 arrivando a ‘Gods Of War’, ‘Until My Dying Breath’, ‘Angel In Black’ e ‘Fire Lord’, ‘Phoenix Rising’ e ‘New Order’ tratte dalle ultime due pubblicazioni in studio.

La band è compatta durante l’esecuzione dei pezzi, le chitarre di Bryan Holland e Paul Kleff tagliano pericolosamente, la sezione ritmica è come sempre una garanzia e infine Scott Oliva con la sua possente e calda voce chiude il cerchio.
Il genere che i nostri propongono non è così immediato ma necessita ripetuti ascolti, ma come detto in precedenza, ne vale assolutamente la pena.

Vengeance Is…Live’ è la testimonianza vera e senza inganni di quello che i Reverence sono dal vivo. Tanta passione, tanta energia e tanto heavy metal, la musica più bella del mondo.

www.reverencemetal.com

Tracklist:

1.When Darkness Calls
2.Until My Dying Breath
3.Fire Lord
4.Angel In Black
5.Too Late
6.Bleed For Me
7.New Order
8.Gods Of War
9.Power Of The Night
10.The Price You Pay
11.Race To Obscene
12.Phoenix Rising
13.Vengeance Is Mine
14.Wasted Years
15.Revolution Rising

Band:

Steve “Doc” Wacholz – batteria
Bryan Holland – chitarra
Russell Pzutto – basso
Scott Oliva – voce
Paul Kleff – chitarra

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com