Sonic Prophecy – Savage Gods

 

Rockshots Records – Gennaio 2018

L’universo metal è in continuo fermento. Nascono nuove bands, se ne sciolgono altre, quelle storiche continuano a sfornare album, chi di qualità chi invece farebbe meglio ad appendere gli strumenti al chiodo.
I Sonic Prophecy sono una formazione americana relativamente nuova, nata nel 2008, con un ep e tre full lenght all’attivo, un gruppo di amici nato per suonare heavy metal e che ha sempre suonato heavy metal, quello classico e puro.
Savage Gods’ è il nuovissimo disco, composto da dieci tracce di non facile assimilazione.
La produzione è di buon livello, così come la preparazione tecnica dei cinque musicisti, una buona coppia di chitarristi, sezione ritmica precisa ed efficace e un cantante in possesso di una voce che si inserisce bene nel contesto musicale.
Quello che a mio avviso manca è il classico gruppo di brani che spiccano e che riescono a catturare l’attenzione, per via di una melodia vincente, o un riff di chitarra o un arrangiamento particolare.
Non possiamo parlare di brutte canzoni, ma più che altro di una certa staticità nel songwriting, che avrebbe necessitato di più varietà e di maggiore incisività.

Savage Gods’, ‘Night Terror’, ‘Unholy Blood’ o ‘Man The Guns’ hanno sulla carta delle potenzialità che però non vengono sviluppate a dovere, rimanendo così un po’ nell’ombra e in una sorta di limbo.
Qualche sussulto si ha con la veloce e quasi power ‘Iron Clad Heart’ il brano migliore che potrebbe essere un punto di partenza per il futuro.
Qui la band risulta essere davvero convincente e in generale la costruzione del brano e le melodie si fanno apprezzare.
Si arriva però al finale del disco un po’ stancamente, ‘Man And Machine’ e ‘Chasing The Horizon’ non riescono nell’intento di risollevare le sorti di un album che purtroppo non è riuscito a regalarmi emozioni, se non in un paio di episodi.

Troppo poco per dare un giudizio completamente positivo. I Sonic Prophecy avrebbero tutte le carte in regola per emergere, ma ‘Savage Gods’ non permette alla band di spiccare il volo. Una volta che questi ragazzi si saranno liberati di alcune pesanti zavorre, sono sicuro che li vedremo volare alti nel cielo.

www.facebook.com/sonicprophecy

Tracklist:

1.Savage Gods
2.Night Terror
3.Unholy Blood
4.Dreaming Of The Storm
5.Man The Guns
6.Walk Through The Fire
7.A Prayer Before Battle
8.Iron Clad Heart
9.Man And Machine
10.Chasing The Horizon

Band:

Shane Provstgaard – voce
Darrin Goodman – chitarra
Sebastian Martin – chitarra
Ron Zemanek – basso
Matt LeFevre – batteria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*