Tommy Lee aggredito dal figlio di 21 anni

 

Il Drummer dei Mötley Crüe, Tommy Lee, dice di essere stato aggredito da suo figlio Brandon (21 anni). Il figlio Brandon dice di essersi difeso durante una rissa fra ubriachi ma il padre lo sconfessa dicendo che il ragazzo è entrato in camera da letto del genitore mentre era in compagnia della sua compagna e di aver ricevuto un pugno in faccia dal figlio che è successivamente scappato via. Dopo aver perso i sensi Tommy Lee si è ripreso risvegliandosi con un labbro insanguinato…

Che tristezza!

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com