Il 19 gennaio del 1998, a Jackson, Tennesse, ci lasciava il grande Carl Perkins, uno dei padri del rock’n’roll e pioniere di quel fenomeno che come un maremoto travolse il mondo della metà egli anni cinquanta. A lui si deve il brano ‘Blue Suede Shoes’.

‘Blue Suede Shoes’… Sun Records 1956. Non so se Carl Perkins avrebbe mai potuto immaginare il successo di questo brano. Eppure il testo semplice è nato osservando una coppia danzare. E mentre la donna era scatenata, l’uomo era impegnato a schivare i passi di danza della compagna evitando così di farsi sporcare le sue scarpe scamosciate… e poi arriva anche la versione di Elvis… Ma non dimentichiamo  che Carl Perkins è stato inserito nella Hall of Fame del Rock’n’Roll, del Rockabilly e dei Nashville Songwriters…

 

Discografia:

Album
1957 – Dance Album
1958 – Whole Lotta Shakin’
1969 – On Top
1970 – Boppin’ the Blue
1972 – Brown Eyed Handsome Man
1973 – My Kind of Country
1977 – From Jackson Tennessee
1978 – Ol’ Blue Suede’s Back
1979 – Country Soul
1981 – Live at Austin City Limits
1984 – Disciple in Blue Suede Shoes
1984 – Sweeter than Candy
1986 – Class of ‘55: Memphis Rock & Roll Homecoming
1990 – Born to Rock
1993 – Take Me Back
1995 – King of Rockabilly
1996 – Go Cat Go
1997 – Silver Eagle Cross Country Presents Live: Carl Perkins
1998 – Turn Around
2000 – Live

I 10 brani che hanno fatto la storia del Rock’n’Roll

 

Redazione
Author

Write A Comment

X