Non è passato molto dalla news della reunion della band statunitense Staind. Con oltre 15 milioni di album venduti in tutto il mondo, i membri originali Aaron Lewis, Mike Mushok e Johnny April insieme al batterista di lunga data Sal Giancarelli, suoneranno alcuni show, tra cui il festival Louder Than Life a Louisville, Kentucky a settembre e il festival Aftershock a Sacramento, California ad ottobre. 

Intervistato da “Rock Talk With Mitch Lafon”, al frontman Aaron Lewis è statp cjoestp se le date degli STAIND porteranno ad ulteriori attività dalla band nel 2020.

Lewis ha detto:

“Sicuramente, mettiamoci insieme e suoniamo qualche spettacolo, poi vediamo cosa cosa succede “. E il 2020 è il 2020. E vedremo, non ho preso alcun impegno per nulla, voglio solo vedere come vanno questo paio di spettacoli”.

Lewis, inoltre, non ha escluso la creazione di nuova musica con gli STAIND, che non hanno pubblicato un nuovo album in studio dallo sforzo omonimo del 2011.

Per quanto riguarda nuova musica degli STAIND, Aaron ha detto:

“Penso che se dovessimo andare in studio e fare qualsiasi cosa, sarebbe piuttosto feroce, e riprenderemmo da quanto eravamo pesanti all’inizio, quando ‘It’s Been Awhile’ e ‘Outside’ e ‘So Far Away’ e canzoni del genere, che erano canzoni radiofoniche, confondevano tutto…

Penso di avere delle cose sospese che probabilmente fluiranno piuttosto bene alcuni dei pesanti riff di Mike.

 

I rocker del Massachusetts Staind avevano confermato la loro partecipazione al festival Louder Than Life, che si terrà dal 27 al 29 settembre nella nuova sede dell’evento Highly Festival Grounds di Louisville presso il KY Expo Center. Sono previsti anche GUNS N’ ROSES,  SLIPKNOT, DISTURBED, GODSMACK, ROB ZOMBIE, MARILYN MANSON, BREAKING BENJAMIN, CHEVELLE, HALESTORM e molti altri.

In un post sulla sua pagina personale, Aaron Lewis ha confermato la reunion col chitarrista Mike Mushok:

Il frontman degli STAIND Aaron Lewis non rinnega la sua attuale fase country, tuttavia non disprezza neanche essere più duro:

“Adoro tutto ciò che riguarda il fatto di essere un artista country, ma sarà grande essere più duri con gli STAIND”.

Il chitarrista Mike Mushok aggiunge:

“Sono davvero entusiasta di tornare a lavorare con la band che abbiamo fondato 25 anni fa. Questo è il ventesimo anniversario del nostro primo debutto major,” Dysfunction “, e non vedo l’ora di uscire e suonare di nuovo queste canzoni e connettermi con i nostri fantastici fan che ci hanno permesso di fare ciò che amiamo … creare e suonare musica.”

Author

Write A Comment

X