Addio al bassista Giuseppe Aufiero, morto a soli 41 anni. Aveva suonato con la doom band italiana Tethra

Sarebbe deceduto nel sonno in seguito ad un arresto cardiaco

E’ morto purtroppo questa notte il musicista, bassista e chitarrista professionista, nonché insegnante, Giuseppe Aufiero, che aveva militato per alcuni anni nella doom band italiana Tethra e nelle band ExpireD e Undead Shadows.

Il bassista sarebbe deceduto per arresto cardiaco, nel sonno. Pare che nei giorni precedenti non avesse dato segnali di malessere. A ritrovarlo senza vita, nel letto, sua madre. La scoperta è avvenuta questa mattina nella loro abitazione. La donna ha provato a scuotere il 41enne ma senza riscontri. A quel punto l’anziana ha chiamato i sanitari del 118. Il personale del pronto intervento ha provato a rianimare Aufiero prima di constatarne il decesso.

 A esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia anche il sindaco di Montoro, Girolamo Giaquinto:

“Siamo distrutti – racconta il primo cittadino -. L’intera comunità si stringe intorno ai familiari in queste ore così tragiche. Conoscevo personalmente Giuseppe. Sono molto addolorato per quanto accaduto, come tutti i miei concittadini”. 

Il ricordo della band Tethra:

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*