Stanno emergendo dalla rete i video della cerimonia di ieri a Los Angeles. Gli Aerosmith sono stati infatti insigniti come MusiCares Person of the Year del 2020 durante il galà di beneficenza del 30° anniversario di MusiCares, due notti prima della trasmissione televisiva del 62° Annual GRAMMY Awards.

Tra questi video è apparso il discorso di Steven Tyler con accanto uno sconsolato e triste Joey Kramer. Pace fatta o semplice apparenza? La band ha suonato infatti senza lo storico batterista ma col tecnico John Douglas, come vi avevamo scritto.


Numerose polemiche si sono però susseguite prima della consegna del premio. Infatti il batterista della band Joey Kramer, che suona con la band da 50 anni, aveva denunciato la band per non avergli permesso di effettuare le prove per l’evento. Era poi stato “rimbalzato” dalle guardie di sicurezza assoldate dalla band in occasione delle stesse prove per lo spettacolo.

Purtroppo la band ha ritirato il premio facendosi fotografare assieme al batterista, ma dai primi filmati trapelati suonano con il tecnico John Douglas, che aveva in precedenza sostituito Joey.

I membri degli AEROSMITH Steven Tyler (voce), Joe Perry (chitarra), Tom Hamilton (basso) e Brad Whitford (chitarra) avevano rilasciato una dichiarazione in risposta alla causa intentata dal batterista del gruppo Joey Kramer, che afferma che gli hanno impedito di esibirsi nell’esibizione con i suoi compagni di band ai Grammy.

Tyler, Perry, Whitford e Hamilton hanno risposto alla causa di Kramer in una dichiarazione a People:

Joey Kramer è nostro fratelloil suo benessere è di fondamentale importanza per noi.

Tuttavia non è stato emotivamente e fisicamente in grado di esibirsi con la band, per sua stessa ammissione, negli ultimi 6 mesi. Ci è mancato e lo abbiamo incoraggiato a ricongiungerci per suonare molte volte, ma a quanto pare non si è sentito pronto a farlo. “

Joey Kramer, 69 anni, era stato costretto a saltare due date degli AEROSMITH al MGM National Harbor nel Maryland, per il tour “Deuces Are Wild” della band. Il batterista ha saltato i concerti dopo aver avuto una distorsione alla caviglia durante le prove, venendo sostituito dal tecnico John Douglas.

Purtroppo negli ultimi tempi Joey ha avuto alcuni problemi al cuore, che gli hanno fatto interrompere più di una esibizione.  Aveva già avuto problemi cardiaci che nel 2014 che lo avevano costretto a prendersi un periodo di pausa.

Il batterista quest’anno era già stato sostituito dal suo tecnico e assistente John Douglas senza ulteriori spiegazioni in un concerto al Park MGM’s Park Theater di Las Vegas. La band aveva poi comunicato che il batterista aveva subito un lieve infortunio alla spalla impedendogli di prendere parte allo show.

 

Gli AEROSMITH suoneranno I-Days 2020 il 13 giugno 2020 al MIND Milano Innovation District (area expo) insieme agli Incubus, per festeggiare il 50° anniversario della loro carriera. Biglietti disponibili dalle ore 11.00 di venerdì 13 dicembre su Ticketone.

 

redazione
Author

Write A Comment

X