Andrew Watt, che ha prodotto l’ultimo album di Ozzy Osbourne, “Ordinary Man”, dice di essere risultato positivo al test COVID-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus.

Watt ha detto di aver ricevuto ieri i risultati del suo test.

Da oggi, Andrew ha “ricominciato ad avere un po’ di appetito”, ma dice che è “molto difficile” respirare, secondo una dichiarazione postata su Instagram.

Watt, che non è sicuro di come ha contratto il virus, dice di aver ricevuto la diagnosi dopo essere stato sottoposto al test da un medico privato.

La sua dichiarazione completa è la seguente:

Ieri mi hanno dato i risultati che sono positivo al COVID-19. Volevo raccontarvi tutto sul mio viaggio per arrivare qui nel tentativo di portare la consapevolezza della gravità di ciò che sta accadendo nel mondo…

12 giorni fa, la mattina presto del 6 marzo, ho iniziato a sentirmi come se fossi stato investito da un autobus. Non sono riuscito ad alzarmi dal letto per giorni e ho iniziato ad avere la febbre. Sono stata visitata da un medico a casa mia che mi ha detto che sono positiva per l’influenza regolare e non c’è modo di avere la COVID-19 perché non ho lasciato il paese e non faccio altro che andare in studio e tornare subito a casa. Ho detto a tutti i miei amici con cui ho lavorato e a tutti quelli che mi sono vicini che mi sono preso l’influenza e mi sono messo in quarantena… nessuno di loro ha avuto nemmeno un raffreddore…

Mi hanno messo il tamiflu e il tylenol costante per combattere la febbre… ma i brividi, il sudore e la febbre non si sono fermati. Ho cominciato ad avere le allucinazioni e poi ho iniziato con la tosse secca. Mi sono precipitato subito al pronto soccorso e ho supplicato di sottopormi al test COVID-19 perché questa “influenza” non si placava. Mi hanno rifiutato il test a causa delle norme federali. Ho implorato e supplicato di essere valutato e alla fine mi è stata fatta una radiografia del torace… i cui risultati erano polmonite virale… ma ancora… nessun test. Un medico privato è finalmente riuscito a farmi il test e ieri pomeriggio è risultato positivo al COVID-19…

Attualmente… la mia febbre è molto migliorata e ho ricominciato ad avere un po’ di appetito, ma è molto difficile per me respirare a causa di questa polmonite… Sono steso a letto a bere gatorade e a usare una macchina a ossigeno per dare più sollievo possibile ai miei polmoni.

Ho 29 anni. Sono un giovane uomo sano e ce la farò, qualunque cosa accada. Mi riprenderò completamente… Ma… ci sono così tante persone nella mia vita e nel mondo che potrebbero non farcela a causa della loro età e/o di un sistema immunitario compromesso… ecco perché scrivo questo post.

Non potrò mai sottolinearlo abbastanza… Non è uno scherzo. Rimanete dentro, rimanete igienizzati. Per favore, fermate tutto e prendetevi cura di voi stessi e delle persone che amate intorno a voi, finché non avremo superato tutto questo.

Avere la mentalità ‘sono giovane, questo non può avere effetto su di me’ è semplicemente stupido e così pericoloso per tutti quelli che vi circondano. L’allontanamento sociale serve a proteggere la mamma e il papà di qualcuno, la nonna di qualcuno… non riguarda voi. Si tratta di tutti insieme che combattono insieme come una squadra. State al sicuro. Ora più che mai…

Ok, torno a Men in Black III.

Con amore, Andy

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da WATT (@thisiswatt) in data:

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi