Ark Ascent – Debut album a fine settembre per la band con membri di Sirenia, DGM e Shadowkeep

Con la loro prima uscita, ARK ASCENT ti porta in un viaggio, seguendo il destino dell’umanità all’inizio di un grave disastro che alla fine porterà alla sua distruzione.

 

Downfall ‘è stato mixato da Rich Hinks (Annihilator, Silent Call, Aeon Zen, ecc.),  masterizzato da Rob Aubrey (Spock’s Beard, Pendragon, Dragonforce, ecc.). La copertina e di Bob Eggleton (Dragons ‘Domain, The Star Dragons, Primal Darkness, ecc.) ed il logo disegnato da Eric Philippe (Steve Walsh, The Rods, Coldspell, Phenomena, ecc.).

ARK ASCENT is:

Rogue Marechal – Vocals (ex-SHADOWKEEP)
Jack Kirby – Guitars
Andrea Arcangeli – Bass (DGM)
Michael Brush – Drums (SIRENIA)

Guest: Katia Filipovic – Keyboards

Bio

Gli ARK ASCENT si sono formati nel 2011 come ‘Prophecy’ attorno al compositore e polistrumentista Jack Kirby. La pre-produzione per i brani che alla fine avrebbero dovuto tagliare il loro album di debutto è iniziata lo stesso anno, con Rogue Marechal (ex -ShadowKeep)alla voce.

Dopo un paio d’anni riscrivendo e ri-registrando le canzoni, la coppia decise quindi che  sarebbe stato necessario inserire in formazione  un bassista con talento, per portare la loro musica dove volevano che fosse, e Andrea Arcangeli della DGM è stato reclutato e ha iniziato a registrare il suo parte all’inizio del 2014.

Ci sono voluti alcuni anni di messa a punto prima che le canzoni fossero considerate pronte per il mixdown e Rich Hinks (Annihilator, Aeon Zen) portato a coprodurre e mixare l’album. Ha anche contribuito alla performance del basso in ‘The End of Time’, la canzone originariamente scritta cometraccia fondamentale dell’album. Alla fine del 2017, poco dopo il completamento delle registrazioni dell’album di debutto della band, Michael Brush (Sirenia, Holy Tide) è stato reclutato per completare la formazione.

Jack Kirby ha suonato tutta le parti di batteria e la maggior parte delle parti di tastiera dell’album, con Katia Filipovic responsabile di tutti gli intermezzi di piano. Tim Hall (Overdrive, Aonia) ha anche contribuito con un assolo di tastiera alla sezione strumentale di The End Of Time.

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*