Bill Withers, cantante e musicista statunitense, è morto lunedì 30 marzo a 81 anni per complicazioni cardiache. La sua famiglia ha comunicato il decesso solo ora e non sembra essere legato al coronavirus:

 «era un uomo solitario con il cuore spinto a connettersi con il mondo. Parlava onestamente alle persone e le collegava tra loro»

Considerato uno dei soul singer più importanti degli Stati Uniti, Withers è stato attivo tra gli anni ’70 e ’80, poi nel 1985 ha scelto dire addio alle scene e di vivere lontano dai riflettori. 

Aveva scritto e cantato le celebri “Lean on Me”, “Ain’t No Sunshine”, “Use Me”, “Just the Two of Us”, “Lovely Day”Era nato il 4 luglio del 1938 a Slab Fork, in West Virginia.

Lean on Me” è stato recentemente preso come simbolo degli operatori sanitari e della lotta contro la pandemia.

“Ain’t No Sunshine” fu coverizzata da molti artisti, tra cui la celebre versione di Michael Jackson

Nel mondo del rock Zakk Wylde e i suoi Black Label Society divenne piuttosto famosa, anche a seguito di un divertente video che vedeva la partecipazione del batterista dei Pantera Vinnie Paul, che emulava lo scomparso fratello Dimebag nell’esecuzione del solo. 

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi