BLACK SABBATH: un ponte in loro onore a Birmingham?

 Mohammed Osama, ora residente a Dubai, superfan egiziano dei BLACK SABBATH, ha contattato la Westside Bunisess, che si occupa dello sviluppo di Birmingham.

L’idea del The Black Sabbath Bridge è prodotta dall’artista egiziano Tarek Abdelkawi, illustratore, grafico e musicista con un background architettonico, che propone di costruire un ponte nel centro di Birmingham su Broad Street.

“La mia visione è di riunire i quattro membri originali per la presentazione delle stelle (nel marciapiede) e della panchina”,” ha aggiunto. “Voglio dire, riuniscili insieme nella loro città natale, nessun concerto o altro – solo loro quattri celebrati insieme nella loro città natale e sarebbe il miglior finale e chiusura che potrei mai immaginare.”

La panchina recherebbe la scritta “Geezer, Ozzy, Tony, Bill, Made in Birmingham 1968”, con i ritratti disegnati da Abdelkawi.

 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*