Bob Dylan pubblicherà il primo album di inediti dopo otto anni, intitolato “Rough and Rowdy Ways“, il 19 giugno. Venerdì mattina, Dylan ha pubblicato il terzo singolo dell’album, la blueseggiante “False Prophet”, che segue le due precedenti canzoni  “Murder Most Foul” e “I Contain Multitudes“.

“Non sono un falso profeta”

canta Dylan su un groove di blues, spinto da un riff decisamente sporco di chitarra: “So solo quello che so”

Dylan, che ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 2016, ha da tempo respinto il titolo di profeta, falso o no:

“Ti senti un impostore quando qualcuno pensa di essere qualcosa e non lo sei”

aveva detto nello show di Ed Bradley nel 2004.

“Non ho mai voluto essere un profeta o salvatore. Elvis, forse. Mi vedevo facilmente diventare lui. Ma profeta? No.”

 

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi