Sulla scia del suo primo singolo dopo 8 anni di assenza dalle scene, Bob Dylan è tornato con un’altra nuova canzone. A differenza di “Murder Most Foul” di 17 minuti , “I Contain Multitudes” è un po’ più digeribile, in quanto arriva a “soli” quattro minuti e mezzo.

“I Contain Multitudes” prende il nome da una frase del poema di Walt Whitman “Song of Myself”.

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi