Il lyric video del nuovo singolo “American Reckoning” di BON JOVI può essere visto qui sotto. La canzone, scritta da Jon Bon Jovi, offre uno sguardo profondamente avvincente sui tempi attuali.

“American Reckoning” sarà  incluso nel prossimo album di BON JOVI, “Bon Jovi 2020”, che offre una visione critica di questo anno storico e sconcertante. Il brano è disponibile da Island Records su tutte le piattaforme digitali, con il 100% del ricavato netto della band e di Island Records dal download di “American Reckoning” a sostegno dell’iniziativa Equal Justice di Bryan Stevenson fino al 31 dicembre 2020.

Ha detto Jon Bon Jovi:

Sono stato spinto a scrivere “American Reckoning” come testimone della storia. Credo che il dono piùgrande di un artista sia la capacità  di usare la propria voce per parlare di problemi che ci commuovono.

Canta Jon Bon Jovi nel brano, prima di offrire una descrizione della morte di George Floyd:

L’America è in fiamme/ci sono proteste nelle strade/La sua coscienza è stata saccheggiata/La sua anima è sotto assedio/Il pianto di un’altra madre che piange come la storia ripete/Non riesco a respirare
Dio maledica quegli otto lunghi minuti / a faccia in giùin manette a terra / I passanti hanno implorato pietà  / Come un poliziotto ha spinto un ragazzino nella folla / Quando un giudice e una giuria / Quando un giudice e una giuria hanno ricevuto un distintivo e un ginocchio su queste strade?

“Bon Jovi: 2020” era stato originariamente fissato per un’uscita il 15 maggio, ora è stato ritardato ancora. Jon Bon Jovi ha detto a Zane Lowe di Apple Music’s Beats 1 che non sembrava giusto pubblicare l’LP in mezzo all’epidemia di coronavirus (COVID-19), che ha piùdi 12,3 milioni di casi confermati in tutto il mondo.

 

Author

Write A Comment