Ieri sera, giovedì 5 settembre 2019, durante il concerto al Tacoma Dome, stato di Washington, Bruce Dickinson ha interrotto lo show dopo visto security che pestava selvaggiamente un fan.

L’incidente è avvenuto poco prima che MAIDEN tornasse sul palco per il bis al Tacoma Dome, stato di Washington. Prima di lanciarsi in “The Evil That Men Do”, il cantante ha detto al pubblico che un fan dei MAIDEN insanguinato stava curando le sue ferite dietro le quinte.

Queste le parole di Dickinson al pubblico:

Abbiamo un fan degli IRON MAIDEN, nelle prime file, pestato da dieci guardie di sicurezza. Ho visto una guardia di sicurezza sporgersi oltre la barriera e dare quattro pugni in faccia a un ragazzino  per quattro volte.

C’erano dieci persone. Dieci persone! Qui non stiamo a fare arti marziali, altrimenti ci sarebbe un arbitro se fossimo su un ring. 

Abbiamo suonato a diverse centinaia di migliaia di persone finora in questo tour. Questa è la prima volta che succede una cosa del genere. Non so se questo accade sempre in questo edificio, non so se si tratta di un atto di follia del cazzo, e spero che quel ragazzo venga curato in ospedale ora perché sanguina dalle ferite alla testa.

E se qualcuno ha qualche filmato – filmati della telecamera o altro – allora saremmo lieti di aiutarlo a trovare i bulli e i criminali responsabili. Non è necessario, non è grande, non è intelligente. Si chiama solo ‘bullismo’ – è così semplice. Quindi questa è una canzone molto appropriata. Si chiama: ‘The Evil That Men Do’

 

 

Redazione
Author

Write A Comment

X