Claudio Trotta, storico promotore di italiano di Bruce Springsteen con la sua agenzia Barley Arts, e fresco insignito dell’Ambrogino d’oro, ha postato su Instagram un selfie davanti a San Siro in cui fa sorridente il numero 3 con le dita e scrivendo solo “2022” con una serie di punti esclamativi ed interrogativi.

Inevitabile ricordare “Bruce Springsteen’s Letter toYou”, il docu-film disponibile su Apple TV+ dal 23 ottobre scorso in cui il Boss brinda con Little Steven e agli altri della E-Street Band alla fine delle registrazioni dello stesso “Letter to you” e al nuovo tour mondiale da inaugurare con quattro concerti proprio nel suo stadio preferito.

Springsteen aveva dichiarato sullo stadio milanese:

“Demolirlo? Sarebbe tremendo. Per come è stato costruito è unico, mentre suoni hai davanti un muro di umanità”.

Tutto è stato rinviato al 2022 per la pandemia… ed incrociamo le dita.

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi