Secondo TMZ, il frontman degli AMEN Casey Chaos è stato arrestato per presunta aggressione di una donna nella sua casa di Los Angeles.

Il cantante ha avuto una discussione con una donna all’inizio di martedì mattina e la disputa alla fine è diventata violenta. Chiamati i poliziotti che poi hanno trovato la donna con la faccia insanguinata. La presunta vittima ha rifiutato l’assistenza medica sulla scena.

Casey, il cui vero nome Karim Chmielinski, fu arrestato e prenotato per reati di violenza domestica. Tuttavia, TMZ riferisce che Casey ha detto ai poliziotti che la donna non è la sua ragazza, ed è stato irremovibile sul non avere una relazione. Il musicista di 53 anni è stato rilasciato con un cauzione da 50.000 dollari.

L’avvocato di Casey, Elon Berk, ha dichiarato a TMZ:

“È chiaro che queste accuse contro Casey sono assolutamente false: la casa in cui si è verificato il presunto incidente era piena di testimoni che hanno rilasciato dichiarazioni alla polizia e sono disposti a testimoniare in tribunale sulla falsità di queste accuse “.

L’ultimo disco in studio degli Amen, “Death Before Musick”, risale 2004 attraverso EatUrMusic – una stampa della Columbia Records di proprietà del chitarrista dei SYSTEM OF A DOWN Daron Malakian.

 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi