Causa in corso fra la vedova e la prima moglie di Chris Cornell a causa della tenuta del cantante

Secondo The Blast, la vedova di Chris Cornell, Vicky,  sta combattendo contro la ex moglie del cantante, Susan, per l’attribuzione della sua tenuta.

Vicky Cornell ha presentato una istanza per amministrare la tenuta di Chris, elencando se stessa e il Cornell Family Trust come unici beneficiari dell’ultima volontà e nel testamento del cantante dei SOUNDGARDEN  firmato nel 2004. Vicky ritiene che la sua proprietà valga almeno $ 20 milioni.

Tuttavia, la prima moglie di CornellSusan Silver, e la loro figlia diciannovenne, Lillian, hanno presentato documenti che richiedevano un taglio della proprietà.

Susan e Lillian dichiarano di avere diritto all’assistenza ai figli a seguito di un accordo di divorzio del 2004. Susan, inoltre, crede anche che a lei spetti anche una percentuale dei diritti di Cornell. Le donne sono in fase di contabilizzazione della tenuta per determinare quanti sono i soldi che spettano alle due.

Vicky ha contestato entrambe le affermazioni e sta cercando di respingerle.

Chris e Vicky avevano due figli, una figlia di nome Toni e un figlio di nome Christopher .

precedenti

Nel 2005, Chris Cornell ha citato in giudizio Silver, sostenendo di aver cospirato per deviare denaro che apparteneva a lui ad altri membri del gruppo SOUNDGARDEN. La causa ha anche affermato che Silver ha tenuto in ostaggio la sua libreria di musica, testi scritti dal cantante e due statuette del Grammy.

La causa del 2005 affermava che Silver stava cercando di incassare soldi destinati ai SOUNDGARDEN, come volontà personale dello stesso Cornell .

La coppia si sposò nel 1990. Si separarono 12 anni dopo e poi il divorzio.

Cornell, che si è suicidato nel 2017, è stato premiato a gennaio in un concerto tributo a Los Angeles, dove si sono esibiti i restanti membri di SOUNDGARDEN e AUDIOSLAVE, insieme a METALLICAFOO FIGHTERS e altri.

Un cofanetto con la musica di tutti e tre i gruppi di Cornell , così come i suoi dischi solisti, è stato pubblicato a novembre.

Cornell è stato dichiarato morto il 18 maggio 2017 dopo essere stato trovato insensibile nella sua stanza d’albergo a Detroit. SOUNDGARDEN aveva suonato uno spettacolo prima di quella sera. Il 52enne aveva ingerito sedativi e un farmaco contro l’ansioso, ma la causa della sua morte fu dovuta a impiccagione.

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*