Thomas Gabriel Fischer (alias Tom G. Warrior), già mastermind nei CELTIC FROST, TRIPTYKON , e HELLHAMMER ha annunciato la formazione di un nuovo progetto di “musica oscura”. La nuova band, il cui nome non è stato ancora rivelato, sta provvisoriamente programmando di pubblicare il suo album di debutto entro la fine dell’anno.

Parlando con Metal Wani, Fischer ha dichiarato come il nuovo gruppo si era già riunito:

“Facevo parte di un progetto chiamato NIRYTH, ma io e il batterista, per lo stesso motivo per cui abbiamo dovuto licenziare una persona dai TRIUMPH OF DEATH – e per ragioni molto, molto importanti, ragioni cruciali, che non c’era modo di aggirare – e per queste stesse ragioni io e il batterista, Pidi Leuenberger, abbiamo lasciato i NIRYTH. Ma, naturalmente, abbiamo lavorato per un anno e mezzo su quel materiale. L’abbiamo registrato e registrato con la mia etichetta – lo abbiamo finanziato – quindi possiedo quel materiale ed è un materiale molto potente, credo; è una delle cose migliori che abbia mai scritto. A dire il vero, oggi abbiamo avuto una conference call con la Nuclear Blast, lo cambieremo leggerermente e aggiungeremo tre nuove canzoni e poi lo pubblicheremo come album entro la fine dell’anno. Mi sento molto ottimista su questo”.

Fischer ha continuato dicendo che non voleva mantenere il moniker NIRYTH per il nuovo progetto.

“Sarà un nome diverso”, ha detto. “Abbiamo lasciato i NIRYTH e l’abbiamo lasciato a quella persona per quello che vale. Volevamo un nuovo inizio; non volevamo avere cattivi sentimenti legato ad esso. Quindi abbiamo formato una nuova band, e tutti i dettagli saranno resi pubblici molto presto”

Il riferimento alla persona licenziata dai Triumph of Death è della bassista italiana Mia Wallace, che aveva precedentemente lasciato anche Abbath e si è unita di recente alle Nervosa.

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi