Grande occasione stasera per vedere a Roma i Circle II Circle band capitanata da Zachary Stevens ex voce dei Savatage, chi si aspetta un set list con parecchi pezzi del gruppo di Jon Oliva rimarra’ deluso, infatto saranno solo due i brani tratti dal repertorio Savatage.

Ma andiamo con ordine, l’apertura della serata spetta ai Desert band israeliana , dedita ad un epic metal con tinte folk, dai costumi ricordano molto i Sabaton, svolgono con grande professionalita’ il loro set list incentrato sull’ultimo lavoro in studio  cercando di coinvolgere il poco pubblico ancora presente.

Breve pausa per il cambio palco e dall’Olanda arrivano i Lord Volture, veramente ottima la prova di questi ragazzi dediti ad un heavy classico di chiaro stampo eighty, miscelando alla grande Judas Priest e Maiden. Superlativa la prova del cantante David Marcelis e dei due chitarristi.

Il tempo di sistemare il palco e le prime note di Victim Of The Night irrompono nel locale che si sta riempendo lentamente, Zachary Stevens in perfetta forma e con il consueto carisma e’ padrone del palco. Soul Breaker e’una scarica elettricha potente che annienta i presenti, fantastiche le espressioni di Zachary verso il pubblico che nel corso degli anni gli ha sempre dimostrato affetto e supporto.

Ottima la prova del nuovo batterista brasiliano Marcelo Moreira, la band e’ rodata e non perde un colpo. Da Burden Of Truth vengono tratte Heal You e Revelations, bordate adrenaliniche potentissime. Watching In Silence ci riporta indietro all’esordio, il pezzo e’ cantato a squarciagola dal pubblico, il quale sembra apprezzare di piu’ i vecchi brani che i nuovi.

La scaletta e’ ben bilancata tra brani vecchi e alcuni tratti dagli ultimi lavori, ultimo dei quali il buon Reign Of Terror. La chiusura dello show e’ affidata a due pezzi storici del periodo Savatage, Turns To Me tratta da Wake Of Magellan e dal capolavoro Edge Of Thorns, che fa scendere piu’ di qualche lacrimuccia a chi tempo fa, me compreso, ebbe la fortuna di vedere la band di Jon Oliva. Lo show volge al termine dopo un ora e un quarto nella soddisfazione generale, consci di aver assistito ad un ottima prova da parte della band. Unica pecca, ma ormai e’ consuetudine , il poco pubblico… dove sono tutti questi pseudo metallers?

Circle II Circle:
Zachary Stevens – voce
Bill Hudson – chitarra
Marcelo Moreira – batteria
Henning Wanner – tastiere
Mitch Stewart – basso
Christian Wentz – chitarra

Setlist:
Victim Of The Night, All That Remains, Soul Breaker, Heal You, Live As One, Watching In Silence, Untold Dreams, Ghost Of The Devil, Diamond Blade, Revelations, Somewhere, Epiphany, Turns To Me, Edge Of Thorns

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi