Il Circus Club di Scandicci lancia l’allarme a seguito della chiusura per la pandemia di coronavirus. Il  presidente dell’associazione culturale Dario Caroli ha parlato con Inscandicci, dichiarando:

“Non potendo fare serate e concerti, non abbiamo più entrate da parte dei soci (per assistere agli eventi si paga un biglietto, ndr) e il problema principale è l’affitto del fondo, che ammonta a circa 1500 euro mensili – inizia a spiegare Caroli -; al momento devo dire che è più probabile che si chiuda, anziché si rimanga aperti”

E lancia una raccolta fondi per sostenere le spese:

“La decisione di alzare bandiera bianca o meno sarà presa dai soci, pensiamo di aver capito, fra qualche settimana, quando potrà essere quantificata la generosità di coloro che risponderanno all’appello lanciato dal Circus: chi vuole può infatti fare una donazione (iban IT30 F030 6902 9181 0000 0006 604 con causale “Intestato a Circus Club per emergenza covid) per consentire a Caroli e soci di pagare l’affitto fino a giugno”

 

Visto quello che sta succedendo in italia e in tutto il mondo con molte vittime e la situazione drammatica dilagante è…

Pubblicato da Circus club su Martedì 28 aprile 2020

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi