Concerti

Giu
25
Mar
FLOGGING MOLLY + DESCENDENTS @ CARROPONTE | SESTO S. GIOVANNI – MILANO
Giu 25@19:00

Prosegue la stagione dei grandi annunci per la prossima estate. Flogging Molly e Descendents, due delle più celebrate band nel proprio genere, condivideranno il palco per una serata eccezionale di musica live. L’appuntamento è per martedì 25 giugno allo storico Carroponte di Sesto San Giovanni – Milano. Sarà l’occasione unica di assistere a una di quelle combinazioni di band che raramente si vedono insieme, in un pacchetto capace di accontentare i fan su tutto lo spettro del punk in ogni sua sfaccettatura.

Nati a Los Angeles nel 1997, i Flogging Molly hanno sempre sfidato ogni categorizzazione di genere: l’originalità delle loro canzoni è un tratto distintivo che evidenzia l’inesauribile creatività della band. Con il susseguirsi degli anni i dischi sono cambiati, passando per Drunken Lullabies e Float, fino all’ultimo album Life Is Good uscito nel 2017 per Vanguard Records, ma quello che non è cambiato è l’energia vitale che la band mette in ogni propria canzone e in ogni proprio show. Il gruppo porta infatti lo spirito irlandese in tutto il mondo grazie a un peculiare mix di cornamuse, uilleann pipes, fisarmoniche e intensi riff punk rock. Non c’è concerto che non sia all’altezza delle aspettative del pubblico; le loro esibizioni sono delle feste divertenti e spensierate in cui l’aria si satura di buonumore e di spirito di unione e fratellanza.

Descendents si formano a Los Angeles nel 1978 con Frank Navetta alla chitarra e voce, Tony Lombardo al basso e Bill Stevenson alla batteria. Dopo la pubblicazione del primo singolo Ride the Wild/It’s a Hectic World, si aggiunge al gruppo l’amico Milo Aukerman, completando  la formazione. Ha così inizio la storia di una band leggendaria, costellata di pietre miliari tra cui gli album Milo Goes to CollegeALL Everything Sucks, a tutt’oggi considerati degli standard del proprio genere. Il loro sound caratteristico li distingue dalla maggior parte dei gruppi contemporanei e contribuì a influenzare profondamente tutta la scena californiana. Dopo una lunga pausa e anni di rumours, la band è tornata più carica che mai, con l’ultimo album Hypercaffium Spazzinate pubblicato nel 2016 da Epitaph Records.

Allo stesso tempo passato glorioso e radioso presente del punk rock mondiale, le due band fanno registrare show da tutto esaurito dagli States al Vecchio Continente, e saranno finalmente insieme in questa occasione esclusiva sul palco della rinnovata location al Carroponte per un co-headliner da capogiro. Il 25 giugno sarà una di quelle serate che entreranno direttamente nella memoria collettiva di ognuno dei partecipanti, una delle pietre miliari della prossima estate live. Preparate le emozioni.

Ecco i dettagli della data:

FLOGGING MOLLY + DESCENDENTS
25 giugno 2019 | Carroponte | Sesto San Giovanni – Milano
Ingresso: 25€ + diritti di prevendita

Prevendite disponibili sul circuito Mailticket a partire dalle ore 10:00 di venerdì 22 febbraio.
 
Giu
29
Sab
Stewart Copeland (Police) – LIGHTS UP THE ORCHESTRA TOUR @ Palazzo Mauro de André - Ravenna
Giu 29@20:00

STEWART COPELAND
LIGHTS UP THE ORCHESTRA
Un gigante delle percussioni: dai Police ad oggi
Palazzo Mauro de André
29 giugno 2019 | ore 21:00Viale Europa, 1 – Ravenna

 

L’impetuoso drive della rivoluzione rock sarà rappresentato da due dei più grandi batteristi della storia: Stewart Copeland, con un progetto che accende l’orchestra sinfonica con brani dei Police, che ha creato con Sting e Andy Summers, e alcune delle sue colonne sonore (ha fatto epoca la collaborazione con Francis Ford Coppola), e Nick Mason, co-fondatore dei Pink Floyd, con una super-band composta da alcuni specialissimi compagni di viaggio con cui ritrovare lo spirito e la capacità immaginativa di quegli anni straordinari.

 

Lug
6
Sab
King Crimson – celebrating 50 years @ PIAZZA GRANDE PALMANOVA (UD) per GRADOJAZZ
Lug 6@20:00

King Crimson Tour 2019
6 luglio PIAZZA GRANDE PALMANOVA (UD) per GRADOJAZZ by UDIN&JAZZ
8 luglio ARENA – VERONA
10 luglio PALAZZINA DI CACCIA STUPINIGI SONIC PARK – NICHELINO (TO)
18 luglio ARENA SANTA GIULIANA UMBRIA JAZZ’19 – PERUGIA

 

I King Crimson celebreranno nel 2019 il 50° anniversario del gruppo e quale modo migliore, per la leggendaria band capitanata da Robert Fripp, se non un tour mondiale che li vedra’ toccare tre continenti e calcare i palchi dei maggiori festival ed arene estive. 
Location esclusive ospiteranno gli show italiani: l’Arena di Verona ,la Palazzina di Caccia a Nichelino e l’Arena Santa Giuliana di Perugia e Palmanova, la città stellata patrimonio mondiale dell’Unesco … luoghi magici che creeranno, insieme alla musica dei King Crimson, un’atmosfera unica. 

Da quando, nel 2014, la band e’ tornata  ad esibirsi dal vivo, con show acclamati dalla critica che hanno fatto registrare il sold out in tutto il mondo inclusi 2 incredibili concerti nell’Anfiteatro degli Scavi di Pompei, già casa dei Pink Floyd, il pubblico è stato reinventato, tanto quanto la band stessa:
“A Pompei, una grande percentuale del pubblico era composta da giovani coppie; i King Crimson sono entrati nel mainstream in Italia. Ho camminato sul palco sapendo che la posizione di questa band nel mondo aveva cambiato livello.” Robert Fripp

Con il cinquantesimo anniversario, pare che un pubblico più ampio sia finalmente pronto ad accogliere i King Crimson. Un processo che è cominciato quando Kanye West ha usato un sample di “21st Century Schizoid Man” per la sua hit “Power” del 2010 e adesso vede la loro canzone “Starless” come colonna sonora delle scene di apertura nel nuovo film del 2018 di Nicholas Cage, “Mandy”.
I concerti di tre ore serrate della band includono materiale proveniente da dodici dei loro tredici album in studio, tra  cui  molte  canzoni dal loro capolavoro  del 1969, “In The Court Of The Crimson King”.  La nuova line-up di otto membri suona molti pezzi storici che i Crimson non hanno mai suonato dal vivo, così come nuovi arrangiamenti di classici dei Crimson.  – “la musica è nuova, in qualunque momento sia stata scritta.” Ci sono anche nuovi bani strumentali e nuove canzoni, così come le composizioni dei tre batteristi, Pat Mastelotto, Gavin Harrison e Jeremy Stacey, uno dei momenti salienti dei concerti. Uno show unico, dove otto dei migliori musicisti del mondo suonano musica senza distrazioni od ornamenti.

Ecco quello che la stampa ha scritto riguardo al loro tour :

“Jimi Hendrix li ha visto al Marquee nel 1969 e ha dichiarato che fossero la miglior band del mondo. Sotto molti punti di vista, dopo circa mezzo secolo, lo sono ancora.”
– ERIC THIESSEN, All About Jazz

“Fripp e la sua band hanno offerto una performance impeccabile in due parti. Nessuna melodia, nessuna lungaggine, solo musicisti al meglio della loro arte.”
– IAN BUSSIÈRES La Presse, Quebec.

“L’unicità di vedere ciascuno di questi esperti musicisti all’opera è praticamente indescrivibile e deve essere una cosa da provare live per abbracciare completamente la loro visione – immaginatevi otto maestri pittori al lavoro ognuno con il proprio stile ma su una tela comune e comincerete ad avere un’idea della cosa ”
– WE HEART MUSIC, Minneapolis

“Nella nostra ultima sera al festival, siamo stati testimoni di un concerto che ha inevitabilmente provato di esserne il piatto forte… La miscela di stati d’animo, melodia, aria e atmosfera ha incantato il pubblico che ha risposto con frequenti standing ovation.” – LEE ZIMMERMAN, Goldmine Magazine

 

king 

Lug
8
Lun
King Crimson – celebrating 50 years @ ARENA – VERONA
Lug 8@20:00

King Crimson Tour 2019
6 luglio PIAZZA GRANDE PALMANOVA (UD) per GRADOJAZZ by UDIN&JAZZ
8 luglio ARENA – VERONA
10 luglio PALAZZINA DI CACCIA STUPINIGI SONIC PARK – NICHELINO (TO)
18 luglio ARENA SANTA GIULIANA UMBRIA JAZZ’19 – PERUGIA

 

I King Crimson celebreranno nel 2019 il 50° anniversario del gruppo e quale modo migliore, per la leggendaria band capitanata da Robert Fripp, se non un tour mondiale che li vedra’ toccare tre continenti e calcare i palchi dei maggiori festival ed arene estive. 
Location esclusive ospiteranno gli show italiani: l’Arena di Verona ,la Palazzina di Caccia a Nichelino e l’Arena Santa Giuliana di Perugia e Palmanova, la città stellata patrimonio mondiale dell’Unesco … luoghi magici che creeranno, insieme alla musica dei King Crimson, un’atmosfera unica. 

Da quando, nel 2014, la band e’ tornata  ad esibirsi dal vivo, con show acclamati dalla critica che hanno fatto registrare il sold out in tutto il mondo inclusi 2 incredibili concerti nell’Anfiteatro degli Scavi di Pompei, già casa dei Pink Floyd, il pubblico è stato reinventato, tanto quanto la band stessa:
“A Pompei, una grande percentuale del pubblico era composta da giovani coppie; i King Crimson sono entrati nel mainstream in Italia. Ho camminato sul palco sapendo che la posizione di questa band nel mondo aveva cambiato livello.” Robert Fripp

Con il cinquantesimo anniversario, pare che un pubblico più ampio sia finalmente pronto ad accogliere i King Crimson. Un processo che è cominciato quando Kanye West ha usato un sample di “21st Century Schizoid Man” per la sua hit “Power” del 2010 e adesso vede la loro canzone “Starless” come colonna sonora delle scene di apertura nel nuovo film del 2018 di Nicholas Cage, “Mandy”.
I concerti di tre ore serrate della band includono materiale proveniente da dodici dei loro tredici album in studio, tra  cui  molte  canzoni dal loro capolavoro  del 1969, “In The Court Of The Crimson King”.  La nuova line-up di otto membri suona molti pezzi storici che i Crimson non hanno mai suonato dal vivo, così come nuovi arrangiamenti di classici dei Crimson.  – “la musica è nuova, in qualunque momento sia stata scritta.” Ci sono anche nuovi bani strumentali e nuove canzoni, così come le composizioni dei tre batteristi, Pat Mastelotto, Gavin Harrison e Jeremy Stacey, uno dei momenti salienti dei concerti. Uno show unico, dove otto dei migliori musicisti del mondo suonano musica senza distrazioni od ornamenti.

Ecco quello che la stampa ha scritto riguardo al loro tour :

“Jimi Hendrix li ha visto al Marquee nel 1969 e ha dichiarato che fossero la miglior band del mondo. Sotto molti punti di vista, dopo circa mezzo secolo, lo sono ancora.”
– ERIC THIESSEN, All About Jazz

“Fripp e la sua band hanno offerto una performance impeccabile in due parti. Nessuna melodia, nessuna lungaggine, solo musicisti al meglio della loro arte.”
– IAN BUSSIÈRES La Presse, Quebec.

“L’unicità di vedere ciascuno di questi esperti musicisti all’opera è praticamente indescrivibile e deve essere una cosa da provare live per abbracciare completamente la loro visione – immaginatevi otto maestri pittori al lavoro ognuno con il proprio stile ma su una tela comune e comincerete ad avere un’idea della cosa ”
– WE HEART MUSIC, Minneapolis

“Nella nostra ultima sera al festival, siamo stati testimoni di un concerto che ha inevitabilmente provato di esserne il piatto forte… La miscela di stati d’animo, melodia, aria e atmosfera ha incantato il pubblico che ha risposto con frequenti standing ovation.” – LEE ZIMMERMAN, Goldmine Magazine

 

king 

Lug
10
Mer
King Crimson – celebrating 50 years @ PALAZZINA DI CACCIA STUPINIGI SONIC PARK – NICHELINO (TO)
Lug 10@20:00

King Crimson Tour 2019
6 luglio PIAZZA GRANDE PALMANOVA (UD) per GRADOJAZZ by UDIN&JAZZ
8 luglio ARENA – VERONA
10 luglio PALAZZINA DI CACCIA STUPINIGI SONIC PARK – NICHELINO (TO)
18 luglio ARENA SANTA GIULIANA UMBRIA JAZZ’19 – PERUGIA

 

I King Crimson celebreranno nel 2019 il 50° anniversario del gruppo e quale modo migliore, per la leggendaria band capitanata da Robert Fripp, se non un tour mondiale che li vedra’ toccare tre continenti e calcare i palchi dei maggiori festival ed arene estive. 
Location esclusive ospiteranno gli show italiani: l’Arena di Verona ,la Palazzina di Caccia a Nichelino e l’Arena Santa Giuliana di Perugia e Palmanova, la città stellata patrimonio mondiale dell’Unesco … luoghi magici che creeranno, insieme alla musica dei King Crimson, un’atmosfera unica. 

Da quando, nel 2014, la band e’ tornata  ad esibirsi dal vivo, con show acclamati dalla critica che hanno fatto registrare il sold out in tutto il mondo inclusi 2 incredibili concerti nell’Anfiteatro degli Scavi di Pompei, già casa dei Pink Floyd, il pubblico è stato reinventato, tanto quanto la band stessa:
“A Pompei, una grande percentuale del pubblico era composta da giovani coppie; i King Crimson sono entrati nel mainstream in Italia. Ho camminato sul palco sapendo che la posizione di questa band nel mondo aveva cambiato livello.” Robert Fripp

Con il cinquantesimo anniversario, pare che un pubblico più ampio sia finalmente pronto ad accogliere i King Crimson. Un processo che è cominciato quando Kanye West ha usato un sample di “21st Century Schizoid Man” per la sua hit “Power” del 2010 e adesso vede la loro canzone “Starless” come colonna sonora delle scene di apertura nel nuovo film del 2018 di Nicholas Cage, “Mandy”.
I concerti di tre ore serrate della band includono materiale proveniente da dodici dei loro tredici album in studio, tra  cui  molte  canzoni dal loro capolavoro  del 1969, “In The Court Of The Crimson King”.  La nuova line-up di otto membri suona molti pezzi storici che i Crimson non hanno mai suonato dal vivo, così come nuovi arrangiamenti di classici dei Crimson.  – “la musica è nuova, in qualunque momento sia stata scritta.” Ci sono anche nuovi bani strumentali e nuove canzoni, così come le composizioni dei tre batteristi, Pat Mastelotto, Gavin Harrison e Jeremy Stacey, uno dei momenti salienti dei concerti. Uno show unico, dove otto dei migliori musicisti del mondo suonano musica senza distrazioni od ornamenti.

Ecco quello che la stampa ha scritto riguardo al loro tour :

“Jimi Hendrix li ha visto al Marquee nel 1969 e ha dichiarato che fossero la miglior band del mondo. Sotto molti punti di vista, dopo circa mezzo secolo, lo sono ancora.”
– ERIC THIESSEN, All About Jazz

“Fripp e la sua band hanno offerto una performance impeccabile in due parti. Nessuna melodia, nessuna lungaggine, solo musicisti al meglio della loro arte.”
– IAN BUSSIÈRES La Presse, Quebec.

“L’unicità di vedere ciascuno di questi esperti musicisti all’opera è praticamente indescrivibile e deve essere una cosa da provare live per abbracciare completamente la loro visione – immaginatevi otto maestri pittori al lavoro ognuno con il proprio stile ma su una tela comune e comincerete ad avere un’idea della cosa ”
– WE HEART MUSIC, Minneapolis

“Nella nostra ultima sera al festival, siamo stati testimoni di un concerto che ha inevitabilmente provato di esserne il piatto forte… La miscela di stati d’animo, melodia, aria e atmosfera ha incantato il pubblico che ha risposto con frequenti standing ovation.” – LEE ZIMMERMAN, Goldmine Magazine

 

king 

Lug
18
Gio
King Crimson – celebrating 50 years @ ARENA SANTA GIULIANA UMBRIA JAZZ’19 – PERUGIA
Lug 18@20:00

King Crimson Tour 2019
6 luglio PIAZZA GRANDE PALMANOVA (UD) per GRADOJAZZ by UDIN&JAZZ
8 luglio ARENA – VERONA
10 luglio PALAZZINA DI CACCIA STUPINIGI SONIC PARK – NICHELINO (TO)
18 luglio ARENA SANTA GIULIANA UMBRIA JAZZ’19 – PERUGIA

 

I King Crimson celebreranno nel 2019 il 50° anniversario del gruppo e quale modo migliore, per la leggendaria band capitanata da Robert Fripp, se non un tour mondiale che li vedra’ toccare tre continenti e calcare i palchi dei maggiori festival ed arene estive. 
Location esclusive ospiteranno gli show italiani: l’Arena di Verona ,la Palazzina di Caccia a Nichelino e l’Arena Santa Giuliana di Perugia e Palmanova, la città stellata patrimonio mondiale dell’Unesco … luoghi magici che creeranno, insieme alla musica dei King Crimson, un’atmosfera unica. 

Da quando, nel 2014, la band e’ tornata  ad esibirsi dal vivo, con show acclamati dalla critica che hanno fatto registrare il sold out in tutto il mondo inclusi 2 incredibili concerti nell’Anfiteatro degli Scavi di Pompei, già casa dei Pink Floyd, il pubblico è stato reinventato, tanto quanto la band stessa:
“A Pompei, una grande percentuale del pubblico era composta da giovani coppie; i King Crimson sono entrati nel mainstream in Italia. Ho camminato sul palco sapendo che la posizione di questa band nel mondo aveva cambiato livello.” Robert Fripp

Con il cinquantesimo anniversario, pare che un pubblico più ampio sia finalmente pronto ad accogliere i King Crimson. Un processo che è cominciato quando Kanye West ha usato un sample di “21st Century Schizoid Man” per la sua hit “Power” del 2010 e adesso vede la loro canzone “Starless” come colonna sonora delle scene di apertura nel nuovo film del 2018 di Nicholas Cage, “Mandy”.
I concerti di tre ore serrate della band includono materiale proveniente da dodici dei loro tredici album in studio, tra  cui  molte  canzoni dal loro capolavoro  del 1969, “In The Court Of The Crimson King”.  La nuova line-up di otto membri suona molti pezzi storici che i Crimson non hanno mai suonato dal vivo, così come nuovi arrangiamenti di classici dei Crimson.  – “la musica è nuova, in qualunque momento sia stata scritta.” Ci sono anche nuovi bani strumentali e nuove canzoni, così come le composizioni dei tre batteristi, Pat Mastelotto, Gavin Harrison e Jeremy Stacey, uno dei momenti salienti dei concerti. Uno show unico, dove otto dei migliori musicisti del mondo suonano musica senza distrazioni od ornamenti.

Ecco quello che la stampa ha scritto riguardo al loro tour :

“Jimi Hendrix li ha visto al Marquee nel 1969 e ha dichiarato che fossero la miglior band del mondo. Sotto molti punti di vista, dopo circa mezzo secolo, lo sono ancora.”
– ERIC THIESSEN, All About Jazz

“Fripp e la sua band hanno offerto una performance impeccabile in due parti. Nessuna melodia, nessuna lungaggine, solo musicisti al meglio della loro arte.”
– IAN BUSSIÈRES La Presse, Quebec.

“L’unicità di vedere ciascuno di questi esperti musicisti all’opera è praticamente indescrivibile e deve essere una cosa da provare live per abbracciare completamente la loro visione – immaginatevi otto maestri pittori al lavoro ognuno con il proprio stile ma su una tela comune e comincerete ad avere un’idea della cosa ”
– WE HEART MUSIC, Minneapolis

“Nella nostra ultima sera al festival, siamo stati testimoni di un concerto che ha inevitabilmente provato di esserne il piatto forte… La miscela di stati d’animo, melodia, aria e atmosfera ha incantato il pubblico che ha risposto con frequenti standing ovation.” – LEE ZIMMERMAN, Goldmine Magazine

 

king 

Lug
26
Ven
Drakum, Shadygrove, Ephyra, Desdaemona, Elkir @ MALPAGA FOLK & METAL FEST, Cavernago (BG)
Lug 26@16:00

TROLLFESTFINSTERFORST e DRAKUM saranno i tre headliner del Malpaga Folk & Metal fest 2019, in programma per i giorni 26, 27 e 28 luglio al Castello di Malpaga di Cavernago (BG).

L’evento sarà come al solito a ingresso gratuito e offrirà una ristorazione a base di prodotti tipici locali. Sarà possibile campeggiare ma, come comunicato dall’organizzazione, per via delle nuove norme di sicurezza sarà necessaria una registrazione e un piccolo costo.

Info su www.facebook.com/events/1003044439904622/

Ecco il bill completo delle tre giornate:

26 luglio 2019
TROLLFEST www.facebook.com/trollfestofficial
ARCANA OPERA www.arcanaopera.com/
FERONIA www.facebook.com/Feronia.italy/
INSUBRIA www.facebook.com/insubriaband/

27 luglio 2019
FINSTERFORST www.facebook.com/FinsterforstOfficial/
VEXILLUM www.facebook.com/vexillumofficial/
HELL’S GUARDIAN www.facebook.com/hellsguardian.official/
DARK AGES www.facebook.com/darkagesrock/
VALAR MORGHULIS www.facebook.com/valarmorghulisepicmetal/

28 luglio 2019
DRAKUM www.facebook.com/DrakumOfficial/
SHADYGROVE www.facebook.com/Shadygrove.italy/
EPHYRA www.facebook.com/Ephyra-official-338459249511535/
DESDÆMONA www.facebook.com/desdaemona.official/
ELKIR www.facebook.com/ElkirFolkMetalBand/

 

 

Lavorando in silenzio “pancia a terra” come direbbero quelli che parlano bene, siamo arrivato alla 7a Edizione del MALPAGA FOLK & METAL FEST.
Come ormai consuetudine sarà l’ultimo week-end di Luglio 26 – 27 – 28 e sempre sui terreni adiacenti il Maniero del condottiero bergamasco Bartolomeo Colleoni.
Il cast è sempre di grande livello e unisce nomi altisonanti a graditi ritorni a nuove leve del Folk-metal ; lo scopo del festival è anche quello di valorizzare le proposte nostrane.
Spicca su tutti il nome dei folletti norvegesi TROLLFEST ospiti il primo giorno a cui seguiranno gli incazzatissimi tedeschi FINSTERFORST e gli spagnoli DRAKUM, autentici
idoli troll nei paesi iberici.
Come sempre nella notte, tenzoni, fuochi, canti e suoni dei gruppi spontanei che si formeranno nella tendopoli diventata ormai una cittadella europea..
L’ingresso sarà sempre gratuito mentre per il campeggio, in base alle nuove norme sulla sicurezza, ci sarà l’obbligo della registrazione e quindi burocrazia ad un piccolo costo.
Iscrivetevi alla pagina ufficiale Facebook e resterete aggiornati sui vari comunicati; www.facebook.com/events/1003044439904622/
Qui sopra lo svolgimento delle giornate mentre qui sotto i riferimenti delle varie band.

Trollfest, Arcana Opera, Feronia, Insubria @ MALPAGA FOLK & METAL FEST, Cavernago (BG)
Lug 26@16:00

TROLLFESTFINSTERFORST e DRAKUM saranno i tre headliner del Malpaga Folk & Metal fest 2019, in programma per i giorni 26, 27 e 28 luglio al Castello di Malpaga di Cavernago (BG).

L’evento sarà come al solito a ingresso gratuito e offrirà una ristorazione a base di prodotti tipici locali. Sarà possibile campeggiare ma, come comunicato dall’organizzazione, per via delle nuove norme di sicurezza sarà necessaria una registrazione e un piccolo costo.

Info su www.facebook.com/events/1003044439904622/

Ecco il bill completo delle tre giornate:

26 luglio 2019
TROLLFEST www.facebook.com/trollfestofficial
ARCANA OPERA www.arcanaopera.com/
FERONIA www.facebook.com/Feronia.italy/
INSUBRIA www.facebook.com/insubriaband/

27 luglio 2019
FINSTERFORST www.facebook.com/FinsterforstOfficial/
VEXILLUM www.facebook.com/vexillumofficial/
HELL’S GUARDIAN www.facebook.com/hellsguardian.official/
DARK AGES www.facebook.com/darkagesrock/
VALAR MORGHULIS www.facebook.com/valarmorghulisepicmetal/

28 luglio 2019
DRAKUM www.facebook.com/DrakumOfficial/
SHADYGROVE www.facebook.com/Shadygrove.italy/
EPHYRA www.facebook.com/Ephyra-official-338459249511535/
DESDÆMONA www.facebook.com/desdaemona.official/
ELKIR www.facebook.com/ElkirFolkMetalBand/

 

 

Lavorando in silenzio “pancia a terra” come direbbero quelli che parlano bene, siamo arrivato alla 7a Edizione del MALPAGA FOLK & METAL FEST.
Come ormai consuetudine sarà l’ultimo week-end di Luglio 26 – 27 – 28 e sempre sui terreni adiacenti il Maniero del condottiero bergamasco Bartolomeo Colleoni.
Il cast è sempre di grande livello e unisce nomi altisonanti a graditi ritorni a nuove leve del Folk-metal ; lo scopo del festival è anche quello di valorizzare le proposte nostrane.
Spicca su tutti il nome dei folletti norvegesi TROLLFEST ospiti il primo giorno a cui seguiranno gli incazzatissimi tedeschi FINSTERFORST e gli spagnoli DRAKUM, autentici
idoli troll nei paesi iberici.
Come sempre nella notte, tenzoni, fuochi, canti e suoni dei gruppi spontanei che si formeranno nella tendopoli diventata ormai una cittadella europea..
L’ingresso sarà sempre gratuito mentre per il campeggio, in base alle nuove norme sulla sicurezza, ci sarà l’obbligo della registrazione e quindi burocrazia ad un piccolo costo.
Iscrivetevi alla pagina ufficiale Facebook e resterete aggiornati sui vari comunicati; www.facebook.com/events/1003044439904622/
Qui sopra lo svolgimento delle giornate mentre qui sotto i riferimenti delle varie band.

Lug
27
Sab
Finsterforst, Vexillum, Hell’s Guardian, Dark Ages, Valar Morghulis @ MALPAGA FOLK & METAL FEST, Cavernago (BG)
Lug 27@16:00–17:00

TROLLFESTFINSTERFORST e DRAKUM saranno i tre headliner del Malpaga Folk & Metal fest 2019, in programma per i giorni 26, 27 e 28 luglio al Castello di Malpaga di Cavernago (BG).

L’evento sarà come al solito a ingresso gratuito e offrirà una ristorazione a base di prodotti tipici locali. Sarà possibile campeggiare ma, come comunicato dall’organizzazione, per via delle nuove norme di sicurezza sarà necessaria una registrazione e un piccolo costo.

Info su www.facebook.com/events/1003044439904622/

Ecco il bill completo delle tre giornate:

26 luglio 2019
TROLLFEST www.facebook.com/trollfestofficial
ARCANA OPERA www.arcanaopera.com/
FERONIA www.facebook.com/Feronia.italy/
INSUBRIA www.facebook.com/insubriaband/

27 luglio 2019
FINSTERFORST www.facebook.com/FinsterforstOfficial/
VEXILLUM www.facebook.com/vexillumofficial/
HELL’S GUARDIAN www.facebook.com/hellsguardian.official/
DARK AGES www.facebook.com/darkagesrock/
VALAR MORGHULIS www.facebook.com/valarmorghulisepicmetal/

28 luglio 2019
DRAKUM www.facebook.com/DrakumOfficial/
SHADYGROVE www.facebook.com/Shadygrove.italy/
EPHYRA www.facebook.com/Ephyra-official-338459249511535/
DESDÆMONA www.facebook.com/desdaemona.official/
ELKIR www.facebook.com/ElkirFolkMetalBand/

 

 

Lavorando in silenzio “pancia a terra” come direbbero quelli che parlano bene, siamo arrivato alla 7a Edizione del MALPAGA FOLK & METAL FEST.
Come ormai consuetudine sarà l’ultimo week-end di Luglio 26 – 27 – 28 e sempre sui terreni adiacenti il Maniero del condottiero bergamasco Bartolomeo Colleoni.
Il cast è sempre di grande livello e unisce nomi altisonanti a graditi ritorni a nuove leve del Folk-metal ; lo scopo del festival è anche quello di valorizzare le proposte nostrane.
Spicca su tutti il nome dei folletti norvegesi TROLLFEST ospiti il primo giorno a cui seguiranno gli incazzatissimi tedeschi FINSTERFORST e gli spagnoli DRAKUM, autentici
idoli troll nei paesi iberici.
Come sempre nella notte, tenzoni, fuochi, canti e suoni dei gruppi spontanei che si formeranno nella tendopoli diventata ormai una cittadella europea..
L’ingresso sarà sempre gratuito mentre per il campeggio, in base alle nuove norme sulla sicurezza, ci sarà l’obbligo della registrazione e quindi burocrazia ad un piccolo costo.
Iscrivetevi alla pagina ufficiale Facebook e resterete aggiornati sui vari comunicati; www.facebook.com/events/1003044439904622/
Qui sopra lo svolgimento delle giornate mentre qui sotto i riferimenti delle varie band.

Ott
14
Lun
VOLBEAT, BARONESS, DANKO JONES @ Milano, Fabrique
Ott 14@20:00

I VOLBEAT annunciano oggi la prima leg del loro “Rewind, Replay, Rebound World tour” che farà tappa in Italia il prossimo 14 ottobre 2019 al Fabrique di Milano:

 

14 ottobre 2019 Milano, Fabrique

Special Guest: BARONESS + DANKO JONES

 

biglietti saranno disponibili per l’acquisto dalle ore 10.00 di venerdì 24 maggio su Ticketmaster, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

Tutti coloro che pre-ordineranno l’album dallo store ufficiale dei Volbeat riceveranno un codice per la pre-sale che garantirà l’accesso alle vendite per primi per le date inglesi ed europee a partire dalle ore 10.00 di martedì 21 maggio.

I membri del fanclub Rebels and Angels avranno accesso alla prevendita a partire dalle ore 13.00 dello stesso giorno.

Gli iscritti a MyLiveNation su Livenation avranno la possibilità, invece, di accedere alla vendita anticipata dalle ore 10.00 di mercoledì 22 maggio.