Concerti

Giu
27
Gio
SKA-P+ Zebrahead + Los Fastidios @ SESTO SAN GIOVANNI (MI) @ Carroponte
Giu 27@19:00

SKA-P
+ Zebrahead + Vallanzaska
27 GIUGNO 2019 | Carroponte | Sesto San Giovanni – Milano
Ingresso in prevendita: 25€ + d.d.p.
Ingresso in cassa: 30€
Biglietti disponibili su Mailticket.

SKA-P
+ Zebrahead + Los Fastidios
29 GIUGNO 2019 | Sherwood Festival | Park Nord Stadio Euganeo, Padova
Ingresso in prevendita: 25€ + d.d.p.
Ingresso in cassa: 30€
Biglietti disponibili su sherwood.it.

 

19/06/19 NAZ-SCIAVES, BZ @ Alpen Flair
27/06/19 SESTO SAN GIOVANNI (MI) @ Carroponte
29/06/19 PADOVA @ Sherwood Festival

Gli zebrahead sono il cantante/rapper Ali Tabatabaee, il cantante/chitarrista Matty Lewis, il bassista Ben Osmundson, il batterista Ed Udhus e il chitarrista Dan Palmer. Formatasi nella nebbia dell’esplosione del punk a Orange County, California, questa band che intreccia generi diversi ha portato il suo unico, divertente sound ed intensi live show alle masse di tutto il pianeta.

Tutto è nato con l’uscita dell’EP YELLOW sull’etichetta indie Dr. Dream nel maggio del 1998. L’attenzione crebbe e gli zebrahead firmarono per la major Columbia, pubblicando il loro album di debutto, WASTE OF MIND, alla fine dello stesso anno. Il secondo disco PLAYMATE OF THE YEAR uscì a metà del 2000, ricevendo critiche entusiastiche e guadagnando con la title track passaggi nelle stazioni radio alternative più importanti del mondo. L’EP STUPID FAT AMERICANS venne pubblicato l’anno seguente come esclusiva giapponese. Arrivò poi nel 2003 la pubblicazione dell’acclamatissimo album degli zebrahead, MFZB, che includeva il singolo “Rescue Me” che fu per mesi la canzone alternative più ascoltata. L’album diventò disco d’oro in Giappone! La band spese l’estate del 2006 suonando al Vans Warped Tour e fece uscire BROADCAST TO THE WORLD, che diventò disco d’oro in Giappone in un solo mese. Nel 2008 la band pubblicò PHOENIX con un avvertimento di Absolute Punk “ascoltate con cautela, la vostra faccia potrebbe sciogliersi”. Seguirono PANTY RAID nel 2009, GET NICE nel 2011, e CALL YOUR FRIENDS nel 2013.

WAY MORE BEER, un CD/DVD live filmato a Colonia, Germania, uscì nel 2014 catturando il vero caos ed energia dell’esperienza zebrahead. Un anno dopo la band celebrò il 20° anniversario registrando nuovamente il classico album intitolato, ZEBRAHEAD – THE EARLY YEARS – REVISITED. Lo stesso anno scrisse anche e registrò l’EP OUT OF CONTROL insieme agli amici Man With A Mission. La title track fu usata come colonna sonora del film Mad Max (Fury Road). In seguito, nello stesso anno, arrivò WALK THE PLANK. Nel 2017 il gruppo pubblicò THE BONUS BROTHERS, un album costituito di sole bonus track.

Sin dalla sua formazione, questa band di fratelli ha condiviso alti e bassi, ha venduto ad oggi oltre due milioni di dischi, è sopravvissuta a etichette e cambi di line up e ha guadagnato una nomination ai Grammy grazie a una collaborazione con i Motörhead.

www.zebrahead.com
https://www.facebook.com/Zebrahead
https://twitter.com/zebrahead
https://www.youtube.com/user/thebizman22
http://www.instagram.com/zebraheadofficial

Giu
29
Sab
SKA-P+ Zebrahead + Los Fastidios @ PADOVA @ Sherwood Festival
Giu 29@19:00

SKA-P
+ Zebrahead + Los Fastidios
29 GIUGNO 2019 | Sherwood Festival | Park Nord Stadio Euganeo, Padova
Ingresso in prevendita: 25€ + d.d.p.
Ingresso in cassa: 30€
Biglietti disponibili su sherwood.it.

 

 

19/06/19 NAZ-SCIAVES, BZ @ Alpen Flair
27/06/19 SESTO SAN GIOVANNI (MI) @ Carroponte
29/06/19 PADOVA @ Sherwood Festival

Gli zebrahead sono il cantante/rapper Ali Tabatabaee, il cantante/chitarrista Matty Lewis, il bassista Ben Osmundson, il batterista Ed Udhus e il chitarrista Dan Palmer. Formatasi nella nebbia dell’esplosione del punk a Orange County, California, questa band che intreccia generi diversi ha portato il suo unico, divertente sound ed intensi live show alle masse di tutto il pianeta.

Tutto è nato con l’uscita dell’EP YELLOW sull’etichetta indie Dr. Dream nel maggio del 1998. L’attenzione crebbe e gli zebrahead firmarono per la major Columbia, pubblicando il loro album di debutto, WASTE OF MIND, alla fine dello stesso anno. Il secondo disco PLAYMATE OF THE YEAR uscì a metà del 2000, ricevendo critiche entusiastiche e guadagnando con la title track passaggi nelle stazioni radio alternative più importanti del mondo. L’EP STUPID FAT AMERICANS venne pubblicato l’anno seguente come esclusiva giapponese. Arrivò poi nel 2003 la pubblicazione dell’acclamatissimo album degli zebrahead, MFZB, che includeva il singolo “Rescue Me” che fu per mesi la canzone alternative più ascoltata. L’album diventò disco d’oro in Giappone! La band spese l’estate del 2006 suonando al Vans Warped Tour e fece uscire BROADCAST TO THE WORLD, che diventò disco d’oro in Giappone in un solo mese. Nel 2008 la band pubblicò PHOENIX con un avvertimento di Absolute Punk “ascoltate con cautela, la vostra faccia potrebbe sciogliersi”. Seguirono PANTY RAID nel 2009, GET NICE nel 2011, e CALL YOUR FRIENDS nel 2013.

WAY MORE BEER, un CD/DVD live filmato a Colonia, Germania, uscì nel 2014 catturando il vero caos ed energia dell’esperienza zebrahead. Un anno dopo la band celebrò il 20° anniversario registrando nuovamente il classico album intitolato, ZEBRAHEAD – THE EARLY YEARS – REVISITED. Lo stesso anno scrisse anche e registrò l’EP OUT OF CONTROL insieme agli amici Man With A Mission. La title track fu usata come colonna sonora del film Mad Max (Fury Road). In seguito, nello stesso anno, arrivò WALK THE PLANK. Nel 2017 il gruppo pubblicò THE BONUS BROTHERS, un album costituito di sole bonus track.

Sin dalla sua formazione, questa band di fratelli ha condiviso alti e bassi, ha venduto ad oggi oltre due milioni di dischi, è sopravvissuta a etichette e cambi di line up e ha guadagnato una nomination ai Grammy grazie a una collaborazione con i Motörhead.

www.zebrahead.com
https://www.facebook.com/Zebrahead
https://twitter.com/zebrahead
https://www.youtube.com/user/thebizman22
http://www.instagram.com/zebraheadofficial

Lug
4
Gio
God Is An Astronaut @ CIRCOLO MAGNOLIA , MILANO
Lug 4@21:00

Hellfire Booking è orgogliosa di presentare il ritorno in Italia dei God Is An Astronaut!

Nati nei primi anni del secondo millennio in Irlanda, i God is An Astronaut sono senza ombra di dubbio una delle migliori realtà europee nel loro genere. Capaci di dare vita ad un Post-Rock strumentale dalle atmosfere malinconiche con un impatto musicale devastante, la Band si è ritagliata nel corso degli anni un posto di tutto rispetto a livello mondiale, quasi da essere considerata un punto di riferimento per tutti gli amanti del genere.
Reduci dal loro ultimo acclamatissimo album “Epitaph” e dopo il successo delle ultime date in Italia,i 5 musicisti Irlandesi torneranno a trovare i loro fans della penisola per ben quattro appuntamenti esclusivi in programma la prossima estate rispettivamente a Milano , Roma , Molfetta e Padova.
Non perdete l’occasione di farvi trasportare dalle melodie e dalle atmosfere uniche dei GIAA!

04 LUGLIO | CIRCOLO MAGNOLIA , MILANO

Evento : God Is An Astronaut | Circolo Magnolia , Milano

05 LUGLIO | +Mono (JAP) – VILLA ADA, ROMA, INCONTRA IL MONDO
Evento : God Is An Astronaut | Roma

06 LUGLIO | EREMO CLUB , MOLFETTA (BARI)
Evento : God Is An Astronaut | Eremo Club , Molfetta (BA)

07 LUGLIO | PARCO DELLA MUSICA, PADOVA
Evento : God Is An Astronaut | Padova

 

Lug
5
Ven
God Is An Astronaut @ VILLA ADA, ROMA
Lug 5@21:00

Hellfire Booking è orgogliosa di presentare il ritorno in Italia dei God Is An Astronaut!

Nati nei primi anni del secondo millennio in Irlanda, i God is An Astronaut sono senza ombra di dubbio una delle migliori realtà europee nel loro genere. Capaci di dare vita ad un Post-Rock strumentale dalle atmosfere malinconiche con un impatto musicale devastante, la Band si è ritagliata nel corso degli anni un posto di tutto rispetto a livello mondiale, quasi da essere considerata un punto di riferimento per tutti gli amanti del genere.
Reduci dal loro ultimo acclamatissimo album “Epitaph” e dopo il successo delle ultime date in Italia,i 5 musicisti Irlandesi torneranno a trovare i loro fans della penisola per ben quattro appuntamenti esclusivi in programma la prossima estate rispettivamente a Milano , Roma , Molfetta e Padova.
Non perdete l’occasione di farvi trasportare dalle melodie e dalle atmosfere uniche dei GIAA!

04 LUGLIO | CIRCOLO MAGNOLIA , MILANO

Evento : God Is An Astronaut | Circolo Magnolia , Milano

05 LUGLIO | +Mono (JAP) – VILLA ADA, ROMA, INCONTRA IL MONDO
Evento : God Is An Astronaut | Roma

06 LUGLIO | EREMO CLUB , MOLFETTA (BARI)
Evento : God Is An Astronaut | Eremo Club , Molfetta (BA)

07 LUGLIO | PARCO DELLA MUSICA, PADOVA
Evento : God Is An Astronaut | Padova

 

Lug
6
Sab
God Is An Astronaut @ EREMO CLUB , MOLFETTA (BARI)
Lug 6@21:00

Hellfire Booking è orgogliosa di presentare il ritorno in Italia dei God Is An Astronaut!

Nati nei primi anni del secondo millennio in Irlanda, i God is An Astronaut sono senza ombra di dubbio una delle migliori realtà europee nel loro genere. Capaci di dare vita ad un Post-Rock strumentale dalle atmosfere malinconiche con un impatto musicale devastante, la Band si è ritagliata nel corso degli anni un posto di tutto rispetto a livello mondiale, quasi da essere considerata un punto di riferimento per tutti gli amanti del genere.
Reduci dal loro ultimo acclamatissimo album “Epitaph” e dopo il successo delle ultime date in Italia,i 5 musicisti Irlandesi torneranno a trovare i loro fans della penisola per ben quattro appuntamenti esclusivi in programma la prossima estate rispettivamente a Milano , Roma , Molfetta e Padova.
Non perdete l’occasione di farvi trasportare dalle melodie e dalle atmosfere uniche dei GIAA!

04 LUGLIO | CIRCOLO MAGNOLIA , MILANO

Evento : God Is An Astronaut | Circolo Magnolia , Milano

05 LUGLIO | +Mono (JAP) – VILLA ADA, ROMA, INCONTRA IL MONDO
Evento : God Is An Astronaut | Roma

06 LUGLIO | EREMO CLUB , MOLFETTA (BARI)
Evento : God Is An Astronaut | Eremo Club , Molfetta (BA)

07 LUGLIO | PARCO DELLA MUSICA, PADOVA
Evento : God Is An Astronaut | Padova

 

Lug
7
Dom
God Is An Astronaut @ PARCO DELLA MUSICA, PADOVA
Lug 7@21:00

Hellfire Booking è orgogliosa di presentare il ritorno in Italia dei God Is An Astronaut!

Nati nei primi anni del secondo millennio in Irlanda, i God is An Astronaut sono senza ombra di dubbio una delle migliori realtà europee nel loro genere. Capaci di dare vita ad un Post-Rock strumentale dalle atmosfere malinconiche con un impatto musicale devastante, la Band si è ritagliata nel corso degli anni un posto di tutto rispetto a livello mondiale, quasi da essere considerata un punto di riferimento per tutti gli amanti del genere.
Reduci dal loro ultimo acclamatissimo album “Epitaph” e dopo il successo delle ultime date in Italia,i 5 musicisti Irlandesi torneranno a trovare i loro fans della penisola per ben quattro appuntamenti esclusivi in programma la prossima estate rispettivamente a Milano , Roma , Molfetta e Padova.
Non perdete l’occasione di farvi trasportare dalle melodie e dalle atmosfere uniche dei GIAA!

04 LUGLIO | CIRCOLO MAGNOLIA , MILANO

Evento : God Is An Astronaut | Circolo Magnolia , Milano

05 LUGLIO | +Mono (JAP) – VILLA ADA, ROMA, INCONTRA IL MONDO
Evento : God Is An Astronaut | Roma

06 LUGLIO | EREMO CLUB , MOLFETTA (BARI)
Evento : God Is An Astronaut | Eremo Club , Molfetta (BA)

07 LUGLIO | PARCO DELLA MUSICA, PADOVA
Evento : God Is An Astronaut | Padova

 

Lug
15
Lun
Alien Weaponry @ Segrate (MI), Circolo Magnolia
Lug 15@20:00
Alien Weaponry @ Segrate (MI), Circolo Magnolia

Come sarebbero i Sepultura se cantassero in lingua Maori? I giovanissimi Alien Weaponry sono pronti a dimostrarcelo con due concerti che si preannunciano davvero speciali: lunedì 15 luglio 2019 al Circolo Magnolia di Segrate (MI) e martedì 16 luglio al Parco della Musica di Padova. I biglietti sono disponibili sui circuiti Vivaticket e Ticketone (online e punti vendita), per la data di Padova anche su DIY Ticket. Diffidate dai circuiti non ufficiali!

I tre componenti della band, i fratelli Lewis ed Henry de Jong, rispettivamente voce/chitarra e batteria, ed Ethan Trembath, al basso, danno vita agli Alien Weaponry nella città di Waipu, Nuova Zelanda, nel 2010. I ragazzi studiano in una scuola Maori, luogo in cui parlare e cantare in lingua madre è routine quotidiana, ma si avvicinano alla musica occidentale dei Metallica, Rage Against the Machine e Red Hot Chili Peppers. Queste combinazioni di musica, lingua e storia sono alla base del suono e delle idee della band.

Dall’album di debutto Tū (Napalm Records, 2018) gli Alien Weaponry sono riusciti a farsi conoscere a livello globale, costruendosi una fan base solida e raccogliendo pareri più che positivi tra i media giornalistici. La maggior parte dei testi delle loro canzoni sono in lingua Te Reo Maori e tutte le 13 tracce del loro disco raccontano storie dense di emozione e dolore, ma con un atteggiamento guerriero e politicamente schierato. Henry de Jong, il batterista della band, ha affermato: «Il nostro stile ed i messaggi che lanciamo sono spesso brutali ed arrabbiati, ma è questo quello che richiedono le storie di grande coraggio!»

Gli Alien Weaponry si sono esibiti innumerevoli volte in madre patria, ma hanno anche avuto occasione di partecipare ad importanti festival in Australia, Europa e Regno Unito. Ora sono pronti a ripartire con un nuovo tour che toccherà il loro paese natio prima, gli Stati Uniti e l’Europa poi.

ALIEN WEAPONRY

Lunedì 15 Luglio 2019
Special guest: ELECTROCUTION
Segrate (MI), Circolo Magnolia – Via Circonvallazione Idroscalo, 41

Posto unico in piedi: € 15,00 + prev.

Martedì 16 Luglio 2019
Special guest: GAME OVER
Padova, Parco della Musica – Via Venezia

Posto unico in piedi: € 15,00 + prev.

 

https://www.barleyarts.com/

Lug
16
Mar
Alien Weaponry @ Padova, Parco della Musica
Lug 16@20:00
Alien Weaponry @ Padova, Parco della Musica

Come sarebbero i Sepultura se cantassero in lingua Maori? I giovanissimi Alien Weaponry sono pronti a dimostrarcelo con due concerti che si preannunciano davvero speciali: lunedì 15 luglio 2019 al Circolo Magnolia di Segrate (MI) e martedì 16 luglio al Parco della Musica di Padova. I biglietti sono disponibili sui circuiti Vivaticket e Ticketone (online e punti vendita), per la data di Padova anche su DIY Ticket. Diffidate dai circuiti non ufficiali!

I tre componenti della band, i fratelli Lewis ed Henry de Jong, rispettivamente voce/chitarra e batteria, ed Ethan Trembath, al basso, danno vita agli Alien Weaponry nella città di Waipu, Nuova Zelanda, nel 2010. I ragazzi studiano in una scuola Maori, luogo in cui parlare e cantare in lingua madre è routine quotidiana, ma si avvicinano alla musica occidentale dei Metallica, Rage Against the Machine e Red Hot Chili Peppers. Queste combinazioni di musica, lingua e storia sono alla base del suono e delle idee della band.

Dall’album di debutto Tū (Napalm Records, 2018) gli Alien Weaponry sono riusciti a farsi conoscere a livello globale, costruendosi una fan base solida e raccogliendo pareri più che positivi tra i media giornalistici. La maggior parte dei testi delle loro canzoni sono in lingua Te Reo Maori e tutte le 13 tracce del loro disco raccontano storie dense di emozione e dolore, ma con un atteggiamento guerriero e politicamente schierato. Henry de Jong, il batterista della band, ha affermato: «Il nostro stile ed i messaggi che lanciamo sono spesso brutali ed arrabbiati, ma è questo quello che richiedono le storie di grande coraggio!»

Gli Alien Weaponry si sono esibiti innumerevoli volte in madre patria, ma hanno anche avuto occasione di partecipare ad importanti festival in Australia, Europa e Regno Unito. Ora sono pronti a ripartire con un nuovo tour che toccherà il loro paese natio prima, gli Stati Uniti e l’Europa poi.

ALIEN WEAPONRY

Lunedì 15 Luglio 2019
Special guest: ELECTROCUTION
Segrate (MI), Circolo Magnolia – Via Circonvallazione Idroscalo, 41

Posto unico in piedi: € 15,00 + prev.

Martedì 16 Luglio 2019
Special guest: GAME OVER
Padova, Parco della Musica – Via Venezia

Posto unico in piedi: € 15,00 + prev.

 

https://www.barleyarts.com/

Lug
29
Lun
Sting @ Lucca Summer Festival - Lucca
Lug 29@19:30

Cherrytree Management e Live Nation sono orgogliose di annunciare il tour europeo di Sting, My Songs, che partirà la prossima estate con show e concerti in festival prestigiosi . Sting farà tappa in Italia con due date il:

29 luglio- Lucca Summer Festival – Lucca

30 a Padova – Arena Live @ Gran Teatro GEOX – Padova.

Sting: My Songs sarà un tour dinamico e divertente che si concentrerà sulle canzoni più amate scritte dall’artista durante la sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi e premi tra cui 16 Grammy Awards. I fan avranno modo di sentire hit come “Englishman in New York”, “Fields of Gold”, “Shape of My Heart”, “Every Breath You Take”, “Roxanne”, “Message in a bottle” e tante altre…
Sting suonerà come sempre accompagnato dalla sua band.

Gli iscritti al Fan Club di Sting avranno la possibilità di acquistare i biglietti esclusivi per i due concerti a partire dalle ore 15.00 di giovedì 27 dicembre 2018 su www.sting.com.
La messa in vendita generale partirà invece dalle ore 16.00 di venerdì 28 dicembre su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

 

Ecco gli artisti che si esibiranno il 27 maggio in Piazza Duomo a Milano per RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO 2019, che poi arriverà con un altro cast al Foro Italico di Palermo il 29 giugno: Alessandra Amoroso, Loredana Bertè, Francesco Gabbani, Guè Pequeno, Marco Mengoni, Ermal Meta, Sfera Ebbasta, Tiromancino, Ultimo e per Radio Italia World Sting.

Presentano Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, suona la Mediterranean Orchestra diretta dal Maestro Bruno Santori. Ecco la conferenza stampa di oggi, con ospiti Ermal Meta e Guè Pequeno e con un annuncio speciale che riguarda un terzo evento a Malta.

Il tour a supporto di “My Songs” prevede, per questa estate, anche due concerti italiani, il 29 luglio in Piazza Napoleone a Lucca al Lucca Summer Festival e il giorno seguente all’Arena Live di Padova.

EDIZIONE 2019. Dal 2012 è l’appuntamento musicale live e gratuito più atteso dell’anno: RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO torna quest’anno a Milano e Palermo; l’evento organizzato da Radio Italia si terrà infatti in Piazza Duomo lunedì 27 Maggio, con orario d’inizio fissato alle 19.30 circa, e al Foro Italico sabato 29 Giugno.

L’evento, come sempre gratuito e realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano, si svolgerà nella splendida cornice di Piazza del Duomo e sarà presentato da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu che, da sette anni, accolgono i protagonisti sul palco con simpatia e professionalità, riservando per ognuno di loro un momento dedicato di intrattenimento. Nel backstage, lo speaker Marco Maccarini incontrerà i protagonisti della kermesse; alla speaker Manola Moslehi il compito di raccogliere le emozioni del pubblico.

L’ottava edizione di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO vedrà esibirsi sul palco di Milano, accompagnati dalla Mediterranean Orchestra diretta dal Maestro Bruno Santori: Amoroso, Bertè, Gabbani, Guè Pequeno, Mengoni, Ermal Meta, Sfera Ebbasta, Tiromancino, Ultimo e per Radio Italia World Sting, uno degli artisti più distintivi e influenti al mondo come dimostra la sua lunga carriera riassunta nell’album che uscirà il 24 maggio “My songs”.

 

PER TUTTI. Grazie alla condivisione su tutti i mezzi del gruppo Radio Italia, RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO sarà occasione di intrattenimento non solo per chi sarà presente in piazza, ma anche per tutti gli appassionati della musica in Italia e nel mondo. L’evento sarà infatti trasmesso in diretta su Radio Italia, Radio Italia Tv (canale 70 DTT, canale 725 SKY, canale 35 TivùSat, solo in Svizzera Video Italia HD) e in streaming audio/video su radioitalia.it. Vivrà sulle App gratuite “iRadioItalia” per iPhone, iPad, Android, Windows Phone, Windows 10 e su tutti i dispositivi Echo, lo smart speaker di Amazon.

RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO 2019 sarà trasmesso in contemporanea su REAL TIME (canale 31), il canale dedicato all’intrattenimento femminile di Discovery Italia, sul NOVE, il canale generalista del gruppo, e in streaming sul servizio OTT gratuito Dplay (dplay.com). RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO 2019 sarà come sempre un’edizione 100% social: l’evento vivrà in tempo reale sulle pagine social ufficiali di Radio Italia e di Real Time, Facebook, Twitter e Instagram, con l’hashtag ufficiale #rilive.

Lug
30
Mar
Sting @ Arena Live @ Gran Teatro GEOX - Padova
Lug 30@19:30

Cherrytree Management e Live Nation sono orgogliose di annunciare il tour europeo di Sting, My Songs, che partirà la prossima estate con show e concerti in festival prestigiosi . Sting farà tappa in Italia con due date il:

29 luglio- Lucca Summer Festival – Lucca

30 luglio – Arena Live @ Gran Teatro GEOX – Padova.

Sting: My Songs sarà un tour dinamico e divertente che si concentrerà sulle canzoni più amate scritte dall’artista durante la sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi e premi tra cui 16 Grammy Awards. I fan avranno modo di sentire hit come “Englishman in New York”, “Fields of Gold”, “Shape of My Heart”, “Every Breath You Take”, “Roxanne”, “Message in a bottle” e tante altre…
Sting suonerà come sempre accompagnato dalla sua band.

Gli iscritti al Fan Club di Sting avranno la possibilità di acquistare i biglietti esclusivi per i due concerti a partire dalle ore 15.00 di giovedì 27 dicembre 2018 su www.sting.com.
La messa in vendita generale partirà invece dalle ore 16.00 di venerdì 28 dicembre su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

 

Ecco gli artisti che si esibiranno il 27 maggio in Piazza Duomo a Milano per RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO 2019, che poi arriverà con un altro cast al Foro Italico di Palermo il 29 giugno: Alessandra Amoroso, Loredana Bertè, Francesco Gabbani, Guè Pequeno, Marco Mengoni, Ermal Meta, Sfera Ebbasta, Tiromancino, Ultimo e per Radio Italia World Sting.

Presentano Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, suona la Mediterranean Orchestra diretta dal Maestro Bruno Santori. Ecco la conferenza stampa di oggi, con ospiti Ermal Meta e Guè Pequeno e con un annuncio speciale che riguarda un terzo evento a Malta.

Il tour a supporto di “My Songs” prevede, per questa estate, anche due concerti italiani, il 29 luglio in Piazza Napoleone a Lucca al Lucca Summer Festival e il giorno seguente all’Arena Live di Padova.

EDIZIONE 2019. Dal 2012 è l’appuntamento musicale live e gratuito più atteso dell’anno: RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO torna quest’anno a Milano e Palermo; l’evento organizzato da Radio Italia si terrà infatti in Piazza Duomo lunedì 27 Maggio, con orario d’inizio fissato alle 19.30 circa, e al Foro Italico sabato 29 Giugno.

L’evento, come sempre gratuito e realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano, si svolgerà nella splendida cornice di Piazza del Duomo e sarà presentato da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu che, da sette anni, accolgono i protagonisti sul palco con simpatia e professionalità, riservando per ognuno di loro un momento dedicato di intrattenimento. Nel backstage, lo speaker Marco Maccarini incontrerà i protagonisti della kermesse; alla speaker Manola Moslehi il compito di raccogliere le emozioni del pubblico.

L’ottava edizione di RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO vedrà esibirsi sul palco di Milano, accompagnati dalla Mediterranean Orchestra diretta dal Maestro Bruno Santori: Amoroso, Bertè, Gabbani, Guè Pequeno, Mengoni, Ermal Meta, Sfera Ebbasta, Tiromancino, Ultimo e per Radio Italia World Sting, uno degli artisti più distintivi e influenti al mondo come dimostra la sua lunga carriera riassunta nell’album che uscirà il 24 maggio “My songs”.

 

PER TUTTI. Grazie alla condivisione su tutti i mezzi del gruppo Radio Italia, RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO sarà occasione di intrattenimento non solo per chi sarà presente in piazza, ma anche per tutti gli appassionati della musica in Italia e nel mondo. L’evento sarà infatti trasmesso in diretta su Radio Italia, Radio Italia Tv (canale 70 DTT, canale 725 SKY, canale 35 TivùSat, solo in Svizzera Video Italia HD) e in streaming audio/video su radioitalia.it. Vivrà sulle App gratuite “iRadioItalia” per iPhone, iPad, Android, Windows Phone, Windows 10 e su tutti i dispositivi Echo, lo smart speaker di Amazon.

RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO 2019 sarà trasmesso in contemporanea su REAL TIME (canale 31), il canale dedicato all’intrattenimento femminile di Discovery Italia, sul NOVE, il canale generalista del gruppo, e in streaming sul servizio OTT gratuito Dplay (dplay.com). RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO 2019 sarà come sempre un’edizione 100% social: l’evento vivrà in tempo reale sulle pagine social ufficiali di Radio Italia e di Real Time, Facebook, Twitter e Instagram, con l’hashtag ufficiale #rilive.

Dic
12
Gio
Marillion with the Orchestra @ Auditorium della Conciliazione, Roma
Dic 12@21:15

I MARILLION, la più grande band della seconda generazione del prog-rock made in England, torneranno a suonare nel Regno Unito e in Europa nel 2019 per festeggiare il 40esimo anniversario di onorata carriera!

I Marillion saranno accompagnati da un ensemble di eccellenti musicisti classici, saranno in Italia venerdì 13 dicembre a Padova, al Gran Teatro Geox. Evento da non perdere in una location adatto ad un momento musicale di tale natura e di tale importanza. Biglietti in vendita da oggi su suTicketmaster.it, per un indimenticabile ritorno nel nostro paese.

venerdì 13 dicembre 2019, ore 21:15
Gran Teatro Geox – Padova

Gli spettacoli saranno impreziositi dalla presenza, sul palco, di elementi orchestrali di grande esperienza e talento: il quartetto d’archi “In Praise of Folly”, oltre a Sam Morris al corno francese ed Emma Halnan al flauto. Con questo stesso ensemble i MARILLION si sono esibiti, nel dicembre del 2017, alla Royal Albert Hall di Londra, in un concerto che è andato sold out a pochissime ore dall’annuncio e che è stato definito dal pubblico e dagli addetti ai lavori “uno dei migliori nella storia della band”. “All One Tonight. Live at the Royal Albert Hall” è stato poi pubblicato su DVD, Blu-Ray, CD e Vinile, raggiungendo la vetta delle classifiche in ben cinque Paesi.

I MARILLION suoneranno brani tratti dalla loro quarantennale carriera, senza contare che il 2019 è l’anno delle celebrazioni per i 30 anni di presenza del frontman Steve Hogarth nella band! «Sono passati davvero 30 anni?! –ha dichiarato Hogarth, aggiungendo: Steve Rothery mi ricorda che ricorre anche il suo 40esimo anniversario, quindi si tratta di una doppia celebrazione! Aggiungeremo questi sei meravigliosi musicisti alla band per l’intero tour: sono splendidi professionisti nonché buoni amici, e abbiamo già dato prova della chimica che abbiamo insieme sul palco».

www.zedlive.com

 
 
I Marillion, band della seconda generazione del prog-rock made in England, torneranno a suonare nel Regno Unito e in Europa nel 2019 per festeggiare i 40 anni di carriera. Tappa anche in Italia: il 12 dicembre a Roma, all’Auditorium della Conciliazione, e il 13 a Padova, al Gran Teatro Geox. Sul palco anche elementi orchestrali: il quartetto d’archi “In Praise of Folly”, oltre a Sam Morris al corno francese ed Emma Halnan al flauto.
    La band suonerà brani tratti dalla sua quarantennale carriera, senza contare che il 2019 è l’anno delle celebrazioni per i 30 anni di presenza del frontman Steve Hogarth nel gruppo
.
    “Sono passati davvero 30 anni?!”, ha dichiarato Hogarth, per poi aggiungere: “Steve Rothery mi ricorda che ricorre anche il suo 40/o anniversario, quindi si tratta di una doppia celebrazione.
    Aggiungeremo questi sei meravigliosi musicisti alla band per l’intero tour: splendidi professionisti nonché buoni amici, e abbiamo già dato prova della chimica che abbiamo insieme sul palco”.
Dic
13
Ven
Marillion with the Orchestra @ Gran Teatro Geox – Padova
Dic 13@21:15

I MARILLION, la più grande band della seconda generazione del prog-rock made in England, torneranno a suonare nel Regno Unito e in Europa nel 2019 per festeggiare il 40esimo anniversario di onorata carriera!

I Marillion saranno accompagnati da un ensemble di eccellenti musicisti classici, saranno in Italia venerdì 13 dicembre a Padova, al Gran Teatro Geox. Evento da non perdere in una location adatto ad un momento musicale di tale natura e di tale importanza. Biglietti in vendita da oggi su suTicketmaster.it, per un indimenticabile ritorno nel nostro paese.

venerdì 13 dicembre 2019, ore 21:15
Gran Teatro Geox – Padova

Gli spettacoli saranno impreziositi dalla presenza, sul palco, di elementi orchestrali di grande esperienza e talento: il quartetto d’archi “In Praise of Folly”, oltre a Sam Morris al corno francese ed Emma Halnan al flauto. Con questo stesso ensemble i MARILLION si sono esibiti, nel dicembre del 2017, alla Royal Albert Hall di Londra, in un concerto che è andato sold out a pochissime ore dall’annuncio e che è stato definito dal pubblico e dagli addetti ai lavori “uno dei migliori nella storia della band”. “All One Tonight. Live at the Royal Albert Hall” è stato poi pubblicato su DVD, Blu-Ray, CD e Vinile, raggiungendo la vetta delle classifiche in ben cinque Paesi.

I MARILLION suoneranno brani tratti dalla loro quarantennale carriera, senza contare che il 2019 è l’anno delle celebrazioni per i 30 anni di presenza del frontman Steve Hogarth nella band! «Sono passati davvero 30 anni?! –ha dichiarato Hogarth, aggiungendo: Steve Rothery mi ricorda che ricorre anche il suo 40esimo anniversario, quindi si tratta di una doppia celebrazione! Aggiungeremo questi sei meravigliosi musicisti alla band per l’intero tour: sono splendidi professionisti nonché buoni amici, e abbiamo già dato prova della chimica che abbiamo insieme sul palco».

www.zedlive.com

 
 
I Marillion, band della seconda generazione del prog-rock made in England, torneranno a suonare nel Regno Unito e in Europa nel 2019 per festeggiare i 40 anni di carriera. Tappa anche in Italia: il 12 dicembre a Roma, all’Auditorium della Conciliazione, e il 13 a Padova, al Gran Teatro Geox. Sul palco anche elementi orchestrali: il quartetto d’archi “In Praise of Folly”, oltre a Sam Morris al corno francese ed Emma Halnan al flauto.
    La band suonerà brani tratti dalla sua quarantennale carriera, senza contare che il 2019 è l’anno delle celebrazioni per i 30 anni di presenza del frontman Steve Hogarth nel gruppo
.
    “Sono passati davvero 30 anni?!”, ha dichiarato Hogarth, per poi aggiungere: “Steve Rothery mi ricorda che ricorre anche il suo 40/o anniversario, quindi si tratta di una doppia celebrazione.
    Aggiungeremo questi sei meravigliosi musicisti alla band per l’intero tour: splendidi professionisti nonché buoni amici, e abbiamo già dato prova della chimica che abbiamo insieme sul palco”.