CORONAVIRUS: saltano i primi concerti. Posticipato il MILANO HEADBANGING FEST

Purtroppo la cancellazione del MILANO HEADBANGING FEST sarà solo il primo annullamento di un concerto di una lunga serie, se la diffusione del CORONAVIRUS non si arresterà

Purtroppo la cancellazione del MILANO HEADBANGING FEST sarà solo il primo annullamento di un concerto di una lunga serie, se la diffusione del CORONAVIRUS non si arresterà. Anche gli eventi sportivi domani in Lombardia e Veneto salteranno. Attendiamo nuove comunicazioni.

comunicato

Per motivi non dipendenti dagli EXTREMA e dalle altre band che avrebbero dovuto suonare (STRANA OFFICINARAW POWERSKW), il MILANO HEADBANGING FEST previsto per domani, domenica 23 febbraio 2020 ai Magazzini Generali, è stato posticipato. Nei prossimi giorni verrà comunicata la nuova data. I rimborsi dei biglietti potranno essere richiesti direttamente a Dice.fm e Ciaotickets.com
 
Tommy Massara degli EXTREMA dichiara:

Abbiamo lavorato per mesi su questo festival, ricevendo un responso incredibile dai metalhead italiani, e ci dispiace molto doverlo posticipare. Purtroppo, in Lombardia lo stato di allarme è in crescita con l’annuncio di scuole chiuse, partite rinviate, sospensione dell’attività al tribunale di Milano. Noi non possiamo che adeguarci, nella speranza che l’allarme rientri e che le persone contagiate si rimettano al più presto!”.
 
http://www.extremateam.com/
https://www.facebook.com/extrema.official/
https://twitter.com/extrema_it
https://www.instagram.com/extrema_official/
https://www.youtube.com/user/boogaow

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X