Dimebag Darrell veniva assassinato durante un concerto dei Damageplan l’8 dicembre del 2004

15 anni fa veniva assassinato Dimabeg Darrell, chitarrista dei Damageplan e ex chitarrista e fondatore dei Pantera. Una perdita incredibile che ha lasciato tutti senza parole.

Qualsiasi morte è terribile sia chiaro, ma la tragica scomparsa di Dimabeg Darrell ha qualcosa di surreale ed incredibile. L’incoscienza, la follia non bastano a giustificare un gesto del genere.

I fatti li conosciamo tutti e sono terribili…

I Damageplan si stanno esibendo all’Alrosa Villa di Columbus, nell’Ohio. Durante il concerto sul palco si presente un ex militare, Nathan Gale, salendo dal retro. Gale comincia a sparare con la sua pistola. I primi due colpi sono per Dimabeg. Due colpi in testa. E poi colpi all’impazzata prima che un poliziotto della security non lo colpisce a morte con il suo fucile. 

Dimebag e altre tre persone hanno perso la vita quella maledetta sera. Oltre all’assalitore

Perchè tutto ciò? perchè tanta violenza? ma soprattutto perchè Gale voleva compiere tale gesto? quali motivazioni?

Ipotesi… Gale ce l’aveva con Darrell perchè aveva chiuso con i Pantera, in particolare con Phil Anselmo, il cantante. oppure… accusava Darrell di avergli copiato dei brani… oppure semplice paranoia e follia?

Peccato… Una morte inutile. Un altre grande musicista non è più con noi a causa della folle mente di un folle personaggio.

Ci manchi Dimabeg!!!

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X