L’incredibile duo australiano Divide and Dissolve hanno suonato in concerto al Bronson Mercoledì 23 novembre 2022. L’obiettivo di Divide and Dissolve rimane semplice: garantire il futuro, la liberazione e la libertà dei neri; esigere la sovranità indigena; elevare le esperienze delle persone di colore; e distruggere la supremazia bianca. Rispecchiando la potenza sfacciata e schiacciante della loro musica drone, le formidabili Takiaya Reed (sassofono, chitarra, effetti dal vivo) e Sylvie Nehill (batteria, effetti dal vivo) portano avanti la loro lotta, usando il potere delle loro esibizioni per attirare l’attenzione sulla battaglia in corso contro l’oppressione sistemica. “Gas Lit” è il nuovo album pubblicato tramite Invada Records nel 2021 e prodotto da Ruban Neilson della Unknown Mortal Orchestra. Apre la serata un altro duo, gli OvO, che presenta il nuovo album “Ignoto”.

Dalle prime canzoni di protesta nate dalla violenta occupazione di Turtle Island (i cosiddetti Stati Uniti), fino alla lotta della musica punk contro il sistema, l’arte è sempre stata in prima linea nel cambiamento della società. Che si tratti di attacchi mirati o di qualcosa di più esistenziale – cantato in silenzio o eseguito a voce alta – la musica continua a essere un trampolino di lancio per la resistenza collettiva. Tuttavia, poche band usano la loro voce e la loro piattaforma con la stessa forza delle Divide and Dissolve. Rispecchiando la potenza sfacciata e schiacciasassi della loro dinamica musica drone, le formidabili Takiaya Reed (sassofono, chitarra, effetti dal vivo) e Sylvie Nehill (batteria, effetti dal vivo) portano avanti ogni giorno la loro lotta e quella dei loro antenati, usando il potere delle loro esibizioni per attirare l’attenzione sulla battaglia in corso contro l’oppressione sistemica. «Vorremmo osservare un cambiamento radicale nell’attuale paradigma di compiacenza nei confronti delle dinamiche di potere oppressive, del genocidio, del razzismo, della supremazia bianca e della colonizzazione», hanno dichiarato in precedenza le componenti della band. «Per dare peso e convalida alle voci che tradizionalmente vengono travisate e criminalizzate prima di avere la possibilità di parlare». Nel 2020 queste lotte sono riemerse in modi nuovi e sempre più terribili, ma l’obiettivo di Divide and Dissolve rimane semplice: garantire il futuro, la liberazione e la libertà dei neri, chiedere la sovranità degli indigeni, elevare le esperienze delle persone di colore e distruggere la supremazia bianca.
“Gas Lit” è il nuovo album pubblicato da Invada Records nel 2021 e prodotto da Ruban Neilson degli Unknown Mortal Orchestra.

OvO
Il duo italiano noise-rock OvO è invece al centro delle scene post-rock, industrial-sludge e avant-doom di tutto il mondo da due decenni. La mentalità “da tour”, unita a etica DIY (Do It Yourself), approccio senza alcuna paura e polverizzanti spettacoli dal vivo, li ha resi impossibili da classificare, ma sempre lì, pronti a materializzarsi nella tua città, come un’onnipresenza spettrale. Operativi a Ravenna, gli OvO sono stati fondati nel 2000 da Stefania Pedretti e Bruno Dorella. “Ignoto” è il nuovo e decimo album, uscito nel settembre 2022 per l’etichetta canadese Artoffact Records.

Foto di Emanuel Giordani

 

Divide and Dissolve

 

OvO

Author

Write A Comment