Dokken – Lightning Strikes Again

Frontiers Records – Aprile 2008

Il vecchio Don Dokken si è detto: “che devo fare per vendere un po’ di più? tornare ai vecchi fasti!”. Ebbene sì, ha realizzato un disco che celebra pienamente i Dokken dell’era George Lynch, nel senso che tutto, ma proprio tutto riporta a quel periodo (anni 80): melodie, suoni delle chitarre, song, capelli… Punto di forza di tutto questo è proprio la capacità di produrre un album con quella qualità generale che li ha fatti conoscere e premiati nel panorama Class Metal Americano ed Europeo nei primi anni della loro carriera. Punto di debolezza è la necessità di ritornare con precisione millimetrica sulle vecchie tracce per continuare a proporsi ad un pubblico che nel bene e nel male ha subito un “aggiornamento” negli ultimi venti anni.

Ma vediamo nello specifico. La band che lo supporta è quella andata in tournee con lui nel corso del 2007-2008: John Levin alle chitarre (bravissimo ma con il fantasma di George Lynch che turba le sue notti), Barry Sparks al Basso (fa il mestiere suo ed è bravo con le back-up vocals) ed il fido Mick Brown alle bacchette. I brani proposti sono tutti di buon livello e non si può citarne uno in particolare. Sprazzi di una certa modernità si riscontrano in Disease, dove sia il riff più acido ed i chorus filtrati, offrono una variante al suono generale dell’album. In conclusione, fatta la premessa sul bene e male di questa nuova esperienza discografica, qui ce nè per soddisfare pienamente i nostalgici e regalargli sogni di estate ed autostrade con bionde al fianco. Canzoni nel purissimo stile Class Metal ottantiano che, bisogna ammettere, pochi sono in grado di scrivere con questo livello di qualità generale. Ed è questo che fa vincere Don ed i suoi. Sono brani datati ma non facili da imitare. In questo senso i Dokken si riprendono a pieno lo scettro di sovrani del metal americano da classifica. E, almeno da questo punto di vista, per me, promossi!

www.dokken.net

Tracklist:
1. Standing On The Outside
2. Give Me A Reason
3. Heart To Stone
4. Disease
5. How I Miss Your Smile
6. Oasis
7. Point Of No Return
8. I Remember
9. Judgement Day
10. It Means
11. Release Me
12. This Fire

Band:
Don Dokken – voce
Jon Levin – chitarra
Barry Sparks – basso
Mick Brown – batteria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X