Eddie Van Halen in trattamento per cancro alla gola in Germania. Colpa del plettro tenuto in bocca?

Nonostante fosse un forte fumatore, Van Halen avrebbe dato la colpa per la sua malattia all'abitudine di tenere in bocca un plettro metallico durante i concerti

Come vi avevamo detto due giorni fa purtroppo Eddie Van Halen è in cura per la recidiva del cancro alla gola. Al chitarrista era è stato diagnosticata e curato un cancro della lingua circa 20 anni fa. Successivamente gli è stata rimossa una parte della lingua ed è stato dichiarato guarito dal cancro nel 2002. 

Ora, alcune fonti affermano che il leggendario chitarrista ha seguito cure per il cancro alla gola negli ultimi anni. Ora, TMZ, sito di gossip, sostiene che Van Halen abbia ricevuto un trattamento con radiazioni in Germania negli ultimi cinque anni. Apparentemente il trattamento è stato efficace, dato che Eddie è stato in grado di mantenere la “malattia sotto controllo” in questi anni.

Nonostante fosse un forte fumatore, Van Halen avrebbe dato la colpa per la sua malattia all’abitudine di tenere in bocca un plettro metallico durante i concerti.

Anche l’ex frontman David Lee Roth, che ha confermato recentemente che i Van Halen sono finiti, aveva affermato in un’intervista radiofonica che Van Halen fosse malato.

Lo scrittore di gossip A.J. Benza sostiene che Van Halen abbia ricevuto alcune visite dalla sua ex moglie Valerie Bertinelli, che si è separata con il 64enne rocker nel 2002 dopo 21 anni di matrimonio.

Eddie Van Halen non ha ancora dichiarato nulla.

Invece, ha usato Instagram per elogiare una nuova cover di “Runnin ‘With the Devil” di Jennifer Hope. La sua dichiarazione, che è stata anche inclusa in un comunicato stampa, recita:

“Quando ho sentito la versione di” trailer remix “di” Runnin’ with the Deil” di Jennifer Hope, sono rimasto senza parole. È un approccio molto potente e unico e non avrei potuto fare di meglio da solo! ”

Ascolta la traccia qui:

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*