Frontiers Music Srl – 2020

Ammetto che mi sono avvicinato a questo nuovo album degli Eternal Idol con qualche timore e pregiudizio, un po’ perché si tratta dell’ennesimo gruppo dove milita Fabio Lione, un po’ perché l’accoppiata voce maschile/femminile mi ha un po’ stancato…insomma le premesse non erano delle migliori, ma invece dopo un paio di ascolti mi sono dovuto ricredere alla grande.

Facciamo un passo indietro per raccontare brevemente la storia di questa band, nata nel 2015 per volontà del chitarrista Nick Savio (Hollow Haze) e Fabio Lione, ai quali si sono aggiunti successivamente il bassista Andrea Buratto (Secret Sphere, Hell In The Club), Camillo Colleluori alla batteria e la figlia Giorgia Colleluori alla voce.
Arriva così il momento della pubblicazione del debut album nel 2016, ‘The Unrevealed Secret’ e poi dopo qualche anno il cambio di line con l’entrata nel gruppo di Enrico Fabris alla batteria e Claudia Layline alla voce.

Renaissance’ è il nuovo disco pubblicato sempre su Frontiers Music, dieci tracce davvero coinvolgenti, ben suonate e cantate, una costruzione perfetta delle melodie e una produzione di grande livello ad opera di Simone Mularoni, ormai diventato un vero e proprio punto fermo della scena metal italiana.
L’album si apre con ‘Into The Darkness’ dall’inizio sinfonico (ma non troppo), sin da subito Lione dimostra di voler osare e diversificare le sue interpretazioni, ovviamente se lo può permettere viste le sue enormi capacità interpretative. Un ritmo cadenzato ci accompagna per tutta la durata della canzone che mette in evidenza anche l’altra voce, quella di Claudia Layline, perfetta nell’inserirsi in questo progetto musicale.
Black Star’ oltre ad avere una bella melodia, ci propone un riff di chitarra altrettanto valido, un brano catchy ma mai stucchevole.
Il botto arriva con ‘Dark Eclipse’ e qui ci leviamo il cappello per fare i complimenti alla banda, che riesce a creare un mix perfetto di sonorità synth/pop/gothic anni ottanta e metal più moderno. Questo è uno di quei pezzi che vale da solo l’acquisto (per chi ancora compra e non scarica) del disco, una dimostrazione, se ancora ce ne fosse bisogno, che oggi (a dire il vero da un po’ di tempo) in Italia si produce dell’ottima musica metal.
Più classica e sinfonica la successiva ‘Without Fear’ sempre sopra la media, Nick Savio dimostra di avere un eccellente gusto per le melodie, ascoltare l’assolo di chitarra per credere.
Molto intensa e sofferta nella sua drammaticità ‘Away From Heaven’, non una semplice ballad ma molto di più, c’è poesia, sentimento ed emozione in questa canzone, un grande plauso ai due cantanti per aver dato il giusto pathos alla loro interpretazione, perfetta in ogni singola nota e parola.
Sempre di intensità e coinvolgimento parliamo ascoltando ‘Not The Same’ un brano che cresce ascolto dopo ascolto, e che pur non rientrando nei picchi dell’album, si difende bene.

The Edge’ è cantata dalla sola Claudia, sicura dei propri mezzi e estremamente convincente in questa canzone ritmata e molto attuale in quanto a sonorità e attitudine.
Troviamo invece il solo Lione con ‘Flying Over You’ l’ennesima grande canzone degli Eternal Idol, un po’ più rock e anthemica della precedente.

Il disco si chiude con la frizzante e orecchiabile ‘Lord Without Soul’ e infine con la title track quasi dieci minuti che sono un po’ la summa dell’essenza degli Eternal Idol e della loro idea di musica.
Diverse le emozioni e le atmosfere che si susseguono durante lo sviluppo della canzoni, diversi momenti che insieme creano un piccolo gioiello. Si passa da atmosfere quasi cinematografiche, ad altre più metal, una trama a volte complessa che risulta molto affascinante.

Con ‘Renaissance’ gli Eternal Idol hanno fatto centro in pieno, realizzando uno dei migliori dischi dell’anno che si appresta a finire, e confermando che la musica metal se suonata da gente con le idee, ha ancora parecchio da offrire. Per me è stata una sorpresa “scoprire” questa band, che ingiustamente all’inizio avevo un po’ snobbato.

Non è mai troppo tardi…

www.facebook.com/eternalidolband

Tracklist:

1.Into The Darkness
2.Black Star
3.Dark Eclipse
4.Without Fear
5.Away From Heaven
6.Not The Same
7.The Edge
8.Flying Over You
9.Lord Without Soul
10.Renaissance

Band:

Fabio Lione – voce
Nick Savio – chitarre, tastiere
Claudia Layline – voce
Andrea Buratto – basso
Enrico Fabris – batteria

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi