Il cantante Gregg Analla (SLAVIOR, SEVENTHSIGN, TRIBE OF GYPSIES) è deceduto giovedì pomeriggio (4 gennaio) a causa di un incidente motociclistico. Il cantante è stato sbalzato giùdalla sua moto e scaraventato sulla strada dopo aver perso il controllo del suo mezzo. L’incidente è avvenuto ad Albuquerque, nel New Mexico. Trasportato in ospedale è deceduto a causa delle sue gravi ferite.

Analla, discendente della tribùindiana dei Pueblo di Isleta, è stato recentemente coinvolto nel progetto “Shadow Train” voluto dal chitarrista George Lynch che ha visto la pubblicazione di un doppio CD nel luglio 2015 tramite Rat Pak Records. Le canzoni sul disco sono state anche presenti nel film di Lynch “Shadow Nation”, un documentario stimolante che esplora le prove e le tribolazioni che affrontano gli indiani nativi americani oggi.

 

Author

Write A Comment