Tutta colpa delle prove all’impianto audio non andate secondo i piani… Il curioso episodio è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì alla nuova Puskás Arena di Budapest, e secondo Euronews, è partito tutto da un guasto tecnico durante le operazioni di soundcheck in vista dell’inaugurazione della struttura, prevista il prossimo 15 novembre, quando ci sarà l’incontro di calcio tra Ungheria e Uruguay.

I tecnici per provare l’impianto proprio in vista dell’inaugurale match, hanno messo a tutto volume il primo singolo dell’ultimo disco dei Rammstein, Deutschland. Il problema è che il brano è andato in loop per tutta la notte: secondo alcuni vicini fino alle 7.30 del mattino, secondo altri almeno fino alle 2.30.

Sul profilo social della società che gestisce l’impianto sono giunte immediate le scuse. Infatti, lo stadio, che dovrebbe contenere fino a 67mila persone, si trova in una zona centrale della capitale, circondato da abitazioni.

I Rammstein saranno in Italia, per un’unica data, il 13 Luglio 2020 al Grande Stadio Olimpico di Torino.

 


 

redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi