GUNS N’ ROSES: record su YouTube! Un miliardo di visualizzazioni per “Sweet Child O’ Mine”

Anche "November Rain"aveva raggiunto il miliardo di visualizzazioni nel 2018

Allora c’è speranza, e il Rock non morirà mai!

Sweet Child O’ Mine“, terzo estratto dal primo album in studio Appetite for Destruction dei Guns N’ Roses e pubblicato il 17 agosto 1988 ha raggiunto il record di 1 miliardo di visualizzazioni su YouTube, diventando la prima canzone degli anni ’80 a raggiungere questo numero.

Anche “November Rain”aveva raggiunto il miliardo di visualizzazioni nel 2018 diventando la prima canzone degli anni ’90 ad arrivare al traguardo del miliardo di visualizzazioni.

Il celebre riff fu scritto da Slash come, da lui dichiarato, come un un semplice esercizio di “salto delle corde” e uno scherzo… Durante una jam session a casa della band nella Sunset Strip, il batterista Steven Adler e Slash si stavano scaldando e Slash iniziò a suonare una melodia “circense” mentre faceva boccacce ad Adler. Il chitarrista ritmico Izzy Stradlin chiese a Slash di suonarlo di nuovo. Stradlin ha trovato alcuni accordi, Duff McKagan ha creato una linea di basso e Adler ha pianificato il ritmo.

Nella sua autobiografia, Slash disse che:

“nel giro di un’ora il mio esercizio di chitarra era diventato qualcos’altro”.

Il cantante Axl Rose stava ascoltando i musicisti di sopra nella sua stanza ed è stato ispirato a scrivere il testo, che ha completato il pomeriggio seguente, basando sulla sua ragazza Erin Everly e ha dichiarato che Lynyrd Skynyrd è stata fonte d’ispirazione “per assicurarsi che avessimo avuto quella sensazione sincera”.

Alla successiva sessione di composizione a Burbank, la band aggiunse un bridge e un assolo di chitarra. 

Quando la band ha registrato la demo con il produttore Spencer Proffer, ha suggerito di aggiungere un breakdown alla fine della canzone. I musicisti erano d’accordo, ma non erano sicuri di cosa fare. Ascoltando la demo in loop, Rose iniziò a sbuffare, ripetendo

“Where do we go? Where do we go now?

e Proffer gli suggerì di cantarlo!

 

“Sweet Child o ‘Mine” è stata inserita al numero 37 nella lista di Guitar World tra i “100 Greatest Guitar Solos”. È arrivata anche al numero 3 delle 500 canzoni più belle di Blender Since You Were Born, e al numero 198 di “The 500 Greatest Songs of All Time” di Rolling Stone.

Nel marzo 2005, la rivista Q l’ha inserito al numero 6 nella sua lista dei “100 Greatest Guitar Tracks”. 

In un sondaggio della rivista Total Guitar del 2004, il famoso riff dell’introduzione è stato votato il riff numero 1 di tutti i tempi dai lettori della rivista.

È stata anche nelle 40 canzoni più belle di Rolling Stone che hanno cambiato il mondo. 

A partire da giugno 2019, la canzone è classificata come la 76esima canzone più famosa di tutti i tempi, così come la migliore canzone del 1987, da Acclaimed Music.

La canzone ha venduto 2.609.000 copie digitali negli Stati Uniti a marzo 2012. 

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*