Hardcore Superstar – Dreamin’ in a Casket

Gain Records – Novembre 2007

Pensando al Glam Rock è inevitabile che la mia mente non faccia un salto in quei gloriosi anni ottanta in cui tutto ha avuto un suo magico senso ed in cui sono stati raggiunti dei massimi vertiginosi, almeno per quel che riguarda l’evoluzione del Rock’n’Roll in senso lato. Nel glam rock i miei ricordi si inerpicano su memorie impressionanti tra capelli cotonati e fuseaux colorati, ragazzine impazzite e libertà e ribellione. Grandi maestri come Mötley Crüe, Poison, Ratt, Hanoi Rocks, tanto per citarne alcuni, hanno fatto scuola… Ebbene se devo dire la mia cruda e nuda verità, ascoltando questo nuovo album degli acclamatissimi Hardcore Superstar, non posso fare altro che pensare a quell’indimenticabile momento storico musicale. Che io non sia frainteso… “Dreamin’ in a Casket” è un grande album ed è questo che voglio dire. Fresco, originale, duro, graffiante… glam!

Il sesto lavoro in dieci anni di attività (let’s celebrate!!!), dall’iniziale “It’s Only Rock’n’Roll” del 1997 rappresenta, a mio parere, un ulteriore passo in avanti della band svedese. Segno di maturazione, esperienza, acquisita consapevolezza e grintosa qualità. “Dreamin’ in a Casket”, e i suoi 12 brani che lo compongono, sicuramente verrà ricordato e, non c’è bisogno di dirlo, apprezzato da fan e non (e fra questi ultimi inserisco la mia persona). Perchè? Prima di tutto perchè ogni riff è mozzafiato (bravo Thomas Silver); secondo perchè l’energia la si può tastare oltre che sentire e va dritta nel cervello; terzo perchè tutte le dodici tracce non sono mai noiose; quarto per la sua solidità (Magnus ‘Adde’ Andreasson sembra che dia gas a una moto quando usa la doppia cassa); quinto perchè c’è il rischio di fare sempre una brutta figura evocando dei miti come ho fatto io in precedenza. “Medicate Me” (brividi), “Dreamin’ in a Casket”, “Sophisticated Ladies”, “This is for the Mentally Damaged”, “Sensitive to the Light”, “Lesson in Violence”, “No Resistance” e tutti gli altri offrono delle belle emozioni… Chiaro che non c’è nessuna novità, ma quello che si ascolta è decisamente bello, 50 minuti godibili e intensi, se questo è un modo di fare glam allora anch’io ne posso volere di più!!!

E poi chi se ne importa… tanto per usare una citazione storica ripresa anche dagli Hardcore Superstar: ‘…It’s only Rock’n’Roll !!!…’

www.hardcoresuperstar.com

Tracklist:
1. Need no Company
2. Medicate Me
3. Dreamin’ in a Casket
4. Silence for the Peacefully
5. Sophisticated Ladies
6. Wake up Dead in the Garbagecan
7. Spreadin’ the News
8. This is for the Mentally Damaged
9. Sensitive to the Light
10. Lesson in Violence
11. Sorry for the Shape I’m In
12. No Resistance

Band:
Joakim Berg – voce
Thomas Silver – chitarra
Martin Sandvick – basso
Magnus Andreasson – batteria

Articoli Correlati

About Francesco Amato 651 Articoli
Born to Lose, Live to Win | Rock'n'Roll is my life, so... long live rock'n'roll !!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*