Hellyeah – Stampede

 

Epic Records – Luglio 2010

Secondo album per la metal band Americana degli Hellyeah, nata dalla mente di Vinnie Paul, ex batterista degli immensi Pantera più alcuni membri dei Mudvayne. Il primo disco omonimo, uscito nel 2007, riscosse un buon successo di vendite, e così dopo 3 anni la band ritorna sul mercato col nuovo “Stampede”.

Niente di nuovo sotto il sole, ma tanto groove e passione, questi gli ingredienti principali delle undici tracce. Molto coinvolgente l’opener, “Cowboy Way”, semplice e diretta, con chiari riferimenti ai Pantera. Meno diretta ma comunque degna di nota, “Sebt that all Men Pay”. Lontano dall’irruenza dei primi due brani, hell of time, ottimo brano che alterna momenti metal ad altri più melodici, il tutto condito dal marchio di fabbrica degli Hellyeah. Dopo la trascurabile title track, un altro ottimo brano, ”Better Man”, che all’inizio mi ha ricordato un po’ “Edie (ciao baby)” dei Cult. Parliamo dunque di una canzone dal sapore malinconico che risulta ben inserita nel contetso globale del lavoro. Unico punto debole il cantato di Chad Gray, non molto a suo agio con una linea vocale più melodica, anche se ad esempio in un pezzo come”Stand or Walk Away” (a mio avviso uno dei brani migliori dell’album), si riscatta alla grande, dimostrando di non essere solamente uno screamer.

“Stampede” ha davvero pochi punti deboli, un paio di brani in tutto che mi sono sembrati più dei riempitivi che altro (“Pole Rider” e “Cold as a Stone”), per il resto, possiamo tranquillamente parlare di un disco ben riuscito, anche se credo che la band in futuro possa e debba sviluppare un sound più personale.

www.hellyeahrocks.com

Tracklist:

1. Cowboy Way
2. Debt That All Men Pay
3. Hell Of A Time
4. Stampede
5. Better Man
6. It’s On!
7. Pole Rider
8. Cold As A Stone
9. Stand Or Walk Away
10. Alive And Well
11. Order The Sun

Band:
Chad Gray – voce
Greg Tribbett – chitarra
Tom Maxwell – chitarra
Bob “Bobzilla” Kakaha – basso
Vinnie Paul – batteria

 

 

About Francesco Amato 712 Articoli
Born to Lose, Live to Win | Rock'n'Roll is my life, so... long live rock'n'roll !!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


X