comunicato stampa

Torna una delle band che più ha incuriosito ed entusiasmato pubblico e stampa: gli IHMV sono infatti, senza dubbio, uno dei gruppi rivelazione degli ultimi anni. Fondata da Adriano Viterbini (BSBE) e Fabio Rondanini (Afterhours, Calibro 35) con la stretta partecipazione di Marco Fasolo (Jennifer Gentle) e Alberto Ferrari (Verdena), la band licenzia l’omonimo album d’esordio il 18 gennaio 2019 per La Tempesta. Il disco, andato più volte in ristampa, prevedeva inizialmente un tour a supporto di solo una manciata di date che si è trasformato nell’arco di poche settimane in un lungo viaggio lungo tutta la penisola durato fino all’autunno.

Terminati i live la voglia di suonare è ancora tanta. I Hate My Village si ritrovano in studio e iniziano a registrare le prove su un registratore a cassetta, riesumato direttamente dagli anni ’90. Sfruttando i limiti della banda magnetica di un supporto obsoleto e per questo avveniristico, IHMV riescono a trovare in questi limiti un grande potenziale creativo e il registratore diventa lui stesso uno strumento. Tutta la musica di queste sessioni – che diventeranno un EP – risente e gode allo stesso tempo di questa attitudine ‘plug & play’ che da un lato impone una iper-compressione dei suoni e una distorsione armonica maggiore ma soprattutto, avendo a disposizione solamente 4 tracce, si è obbligati ad immortalare le proprie idee fin da subito. Impossibile rimaneggiare o modificare. Insomma, questi brani sono figli di un ‘hic e nunc’ dettato dallo strumento registratore che ci trasporta direttamente nel momento della scrittura.

Yellowblack” è uno dei primi pezzi che vede la luce. È un brano cinetico, che contiene tutti gli ingredienti del sound che ha caratterizzato e reso inconfondibile il progetto. Tornano quindi i ritmi dall’Africa, la psichedelia e note pop. Il risultato è, ancora una volta, un mix straordinario che rispecchia la continua voglia di contaminarsi e ampliare il proprio registro creativo, complici un arpeggiatore synth, riff afro-futuristi, un groove di batteria irresistibile e un basso scoppiettante. Un suono affascinante quanto suggestivo e decisamente travolgente capace di unire mondi apparentemente lontani che in I Hate My Village sembrano coesistere da sempre.

Il singolo, uscito per La Tempesta International, è disponibile su tutte le piattaforme digitali, accompagnato dal video del poliedrico Cosimo Brunetti per Pulse Film, supervisionato dal genio di Giorgio Testi.

A partire da agosto Adriano, Fabio, Marco e Alberto tornano a suonare dal vivo con il tour a cura di DNA Concerti.

Appuntamento al Magnolia il 28 agosto 2021.

INFO:
Biglietti disponibili su Mailticket e Ticketone
€ 18 + dp

Evento FB: facebook.com/events/539322160419356

Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi