Il cantante degli Iced Earth Stu Block e il bassista Luke Appleton hanno lasciato la band. La notizia arriva meno di un mese dopo che il fondatore della band, il chitarrista Jon Schaffer, si è consegnato all’FBI ed è stato accusato di sei reati legati alle scene tumultuose al Campidoglio degli Stati Uniti a Washington DC il 6 gennaio.

In una dichiarazione su Facebook, Appleton ha scritto: “In risposta ai recenti eventi e circostanze, ho notificato al management degli Iced Earth e a Jon che mi dimetterò da bassista degli Iced Earth con effetto immediato.

“Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno inviato il loro sostegno e amore durante questo momento difficile. Grazie!”

Allo stesso tempo, Block ha scritto: “Beh, ci sono momenti ed eventi in cui devi fare un bilancio e rivalutare la tua vita, il tuo lavoro e la tua traiettoria per il futuro. Detto questo ho informato Jon e il suo attuale management che devo annunciare le mie dimissioni da Iced Earth con effetto immediato.

“Prima di prendere qualsiasi decisione personale, ho avuto bisogno delle ultime settimane per elaborare la situazione e rispettare gli altri nel nostro campo. Vi ringrazio molto per aver rispettato questa decisione. È la decisione migliore in molti modi per la mia crescita personale e professionale in futuro. È tempo di andare avanti, guarire e prosperare.

“Molto amore e rispetto a tutti voi. Non agitatevi! Restate sintonizzati per alcune cose eccitanti che verranno! È tempo di imbarcarsi in un nuovo capitolo. Siate buoni gli uni con gli altri”.

Block si è originariamente unito agli Iced Earth nel 2011 per l’album Dystopia della band, mentre Appleton si è unito l’anno successivo.

 

Redazione
Author

Write A Comment

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi